Tutti i film Marvel in programma dopo Spider-Man: Far From Home

Quali film Marvel usciranno dopo Spider-Man: Far From Home? Ecco tutti i progetti (certi e non) targati Marvel in programma nei prossimi anni.

- Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2019 10:25 - Tempo di lettura: 5 minuti

Spider-Man: Far From Home (2019) è non solo il primo film dopo gli apocalittici eventi di Avengers: Endgame (2019), ma anche la conclusione del Marvel Cinematic Universe – e dell’arco narrativo iniziato con Iron Man (2008) di Jon Favreau, per come lo conosciamo; ciononostante c’è molto mistero attorno a cosa potrebbe accadere nella Fase 4 del Marvel Cinematic Universe sia come film coinvolti che come linea narrativa orizzontale – in tal senso gli eventi di Spider-Man: Far From Home potrebbero averci fornito qualche indizio al riguardo.

Avengers: Endgame – la spiegazione del finale

Ne sapremo certamente di più dal San Diego Comic-Con di quest’anno, dove è stata confermata la presenza della Marvel da parte del presidente Kevin Feige.

Marvel – cosa vedremo al San Diego Comic-Con 2019?

1. Black Widow (2020)

Che Black Widow fosse in lavorazione, è notizia assai nota, quel che sappiamo finora è che il film dovrebbe essere una sorta di prequel ma anche sequel rispetto agli eventi di Avengers: Endgame (2019), che scopriremo finalmente cos’è successo nella Budapest citata in una celebre battuta di The Avengers (2012), e che il villain dovrebbe essere Taskmaster. Nel cast torneranno Scarlett Johansson e Jeremy Renner nei panni rispettivamente di Vedova Nera e Occhio di Falco; prevista anche l’introduzione di Yelena Belova (interpretata da Florence Pugh) – la terza Vedova Nera dei fumetti – nel Marvel Cinematic Universe.

2. The Eternals (2020)

Il Marvel Cinematic Universe è ormai una realtà consolidata del cinema d’intrattenimento contemporaneo, e se per il lancio della Fase 1 si scelse di puntare su eroi notoriamente famosi e finora mai realmente sfruttati come Captain America, Iron Man e Thor – dalla Fase 2 in poi la Marvel ha osato, introducendo personaggi sempre più di nicchia – come nel caso dei Guardiani della Galassia. Con The Eternals la Marvel introduce un nuovo gruppo di personaggi mitici, sapendo di avere un pubblico e una posizione nel cinema che conta ormai consolidata.

Il progetto dovrebbe veder la luce nel 2020, su The Eternals sappiamo finora che la Marvel avrebbe scelto Richard Madden, Salma Hayek, Angelina Jolie, Kumail Nanjiani e – probabilmente – Keanu Reeves, per portare in scena il super-gruppo degli Eterni.

The Eternals: Kevin Feige commenta i rumor su un protagonista gay

3. Black Panther 2 (2021)

Quello che è attualmente il punto più alto del Marvel Cinematic Universe in termini di riconoscimenti nel cinema che conta con 3 Oscar vinti nonché il primo cinecomic a ricevere la Nomination al Miglior Film, non può che prevedere un sequel. Black Panther 2 è già in fase di pre-produzione con Ryan Coogler sia in cabina di regia, che impegnato nella stesura del soggetto. Il rilascio in sala del sequel del Re del Wakanda è previsto probabilmente nella prima metà del 2021.

Letitia Wright sul sequel di Black Panther: “Dipende tutto da Endgame”

4. Shang-Chi (2021)

Una delle vere sorprese della Fase 4, è l’introduzione del primo stand-alone su un supereroe asiatico, cercando così di ripetere l’operazione-Black Panther nel floridissimo mercato asiatico – che è praticamente da dove arrivano i maggiori introiti in termini di distribuzione.

Shang-Chi dovrebbe essere rilasciato nel Febbraio 2021 – periodo coincidente con il Capodanno Cinese tra l’altro – in cabina di regia il compito è stato assegnato a Destin Daniel Cretton (Short Term, The Glass Castle). Riguardo al ruolo di Shang-Chi le notizie inerenti sono del tutto incolori, ma sembra che la scelta possa ricadere su Mike Moh (Once Upon A Time In Hollywood); si sa per certo, invece, che il villain del film possa essere il celebre Mandarino, colmando così la lacuna narrativa della trilogia di Iron Man con lo squinternato Trevor Slattery (Ben Kingsley), e ampliando così il discorso intrapreso con All Hail The King (2013).

5. Doctor Strange 2 (2021)

Il sequel sul Protettore della Gemma del Tempo è previsto per il 2021 con il ritorno di Benedict Cumberbatch e Benedict Wong a dar vita a Stephen Strange e Wong – nessuna notizia invece riguardo un possibile coinvolgimento di Rachel McAdams; la regia sarà affidata ancora una volta a Scott Derrickson.

I dettagli di trama sono al momento irrisori ma recenti voci indicano Doctor Strange 2 come l’entrata in scena di uno dei personaggi più attesi e famosi della storia del fumetto, il Re dei Mari: Namor

Doctor Strange 2: le riprese inizieranno a gennaio 2020? [RUMOR]

6. Spider-Man 3 (2021)

Appena uscito Spider-Man: Far From Home, c’è già grande attesa per la fine della trilogia dedicata all’Amichevole Spider-Man di Quartiere le cui uniche certezze sono al momento il volto di Tom Holland, e la parola “Home” nel titolo come nel caso delle due pellicole precedenti del Marvel Cinematic Universe. La trama è ovviamente sconosciuta, ma è chiaro che riprenderà dagli eventi di Spider-Man: Far From Home (2019) che si preannunciano particolarmente scoppiettanti.

7. Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023)

Il chiacchieratissimo progetto di James Gunn sospeso, poi cancellato, poi provato ad affidare a Taika Waititi, e infine nuovamente nelle mani di Gunn dopo la questione relativa al suo licenziamento simulato – con cui ha strappato un contratto alla Warner Bros per dirigere il cinecomic DC The Suicide Squad (2021) – è il film più atteso della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe. I Guardiani della Galassia sono diventati sorprendentemente uno dei franchise più fruttuosi della Marvel grazie al giusto mix di fantascienza citazionista e musica pop anni settanta-ottanta.

Nel cast torneranno ovviamente tutti i Guardiani della Galassia dopo gli eventi catastrofici di Avengers: Endgame con in più la potenziale aggiunta di Thor (interpretato da Chris Hemsworth, fresco di rinnovo); la trama dovrebbe ruotare attorno ai legami saldati del nuovo gruppo – carinamente nominato Gli Asgardiani Della Galassia in una delle battute conclusive di Avengers: Endgame – sulla ricerca di Star-Lord della “sua” Gamora, e sulla nascita dell’essere di pura energia Adam Warlock.

Guardiani della Galassia vol.3: Gunn smentisce il titolo sugli asgardiani

8. Thor 4 (?)

Marvel Studios’ THOR: RAGNAROK..Valkyrie (Tessa Thompson)..Ph: Film Frame..©Marvel Studios 2017

Le voci su un quarto capitolo della saga del Dio del Tuono, totalmente rigenerata da Taika Waititi grazie a un lavoro prezioso di totale destrutturazione del personaggio e dei toni aulico-solenni dei primi due capitoli – sono sempre più insistenti; della trama le notizie ruotano attorno al livello dei rumors e certamente ne sapremo di più nei prossimi mesi ma le possibilità sono altissime, soprattutto dopo gli eventi di Avengers: Endgame (2019) con la nascita di New Asgard e con Valkyria (Tessa Thompson) nominata da Thor stesso, come sua succeditrice al trono.

Per tutto il resto e maggiori dettagli, non ci resta che attendere Kevin Feige direttamente dal San Diego Comic-Con 2019.

Tessa Thompson su Thor 4: “Taika Waititi potrebbe tornare”