Captain Marvel, Cinematographe.it

È vero che la DC Comics ha battuto la Marvel Studios al botteghino con il suo primo film tutto al femminile (Wonder Woman), ma i membri della House of Ideas stanno per rispondere a tono. Come è stato annunciato ufficialmente nell’ottobre 2014, lo studio dei fumetti sta ufficialmente portando avanti un film su Captain Marvel.

Nonostante la data di rilascio sia molto lontana, è sicuramente uno dei progetti Marvel più attesi, ma soprattutto uno di quelli che suscita più interesse. Per questo motivo abbiamo deciso di dirvi tutto ciò che sappiamo su Captain Marvel.

Captain Marvel: 8 cose da sapere sul nuovo cinecomic Marvel tutto al femminile

Captain Marvel: quando uscirà al cinema?

brie larson, captain marvel, cinematographe

Per quanto riguarda la fase 3 del MCU, Captain Marvel si trova in una posizione interessante. Mentre il rilascio del film è stato originariamente annunciato per il 6 luglio 2018, le aggiunte al progetto (e l’introduzione di Spider-Man al Marvel Cinematic Universe) hanno portato dei cambiamenti, fissando la data per l’8 marzo 2019. Questo è un po’ strano per lo studio cinematografico, visto che non ha mai fatto uscire un film nelle sale cinematografiche a marzo. In più, il nuovo film va a incastonarsi tra Avengers: Infinity War (4 maggio 2018) e Avengers 4 (3 maggio 2019).

Perché questo è significativo per Captain Marvel? I film di Joe e Anthony Russo dovrebbero riunire praticamente tutti i personaggi noti nell’universo cinematografico Marvel, quindi sorge spontanea la domanda: il Capitano Danvers verrà introdotto proprio durante Infinity War, per poi riapparire in Avengers 4?

Quale sarà il rating di Captain Marvel?

Captain Marvel Cinematographe

La MPAA (Motion Picture Association of America) non attribuisce valutazioni ai film fino a quando non sono quasi terminati e si preparano per l’uscita nelle sale cinematografiche, ma con Captain Marvel, a molti mesi di distanza dal rilascio, possiamo già garantire il rating del film: PG-13. Come facciamo a saperlo? Perché ogni pellicola della Marvel fino a questo punto è stata classificata come PG-13, ed è stato confermato dal CEO della Disney che non ci sono piani per fare un cinecomic R-rated per ancora un po’ di tempo.

È logico che la Marvel mantenga le classificazioni PG-13 in generale, dato che la maggior parte dei personaggi dei fumetti si presta comunque a un pubblico più giovane, e Captain Marvel non contrasta questa tendenza. Il film campione avrà sicuramente momenti d’azione intensi ed elettrizzanti, con un pizzico di umorismo, ma nulla che non sia accessibile anche ai più giovani.

Chi è Captain Marvel?

capitain marvel cinematographe

Creata dallo scrittore Roy Thomas e dall’artista Gene Colan, Ms. Marvel (il nome originale di Captain Marvel) debuttò per la prima volta nel Marvel Comics del 1977. Mentre prestava servizio come membro dell’Air Force degli Stati Uniti, finì per essere presente durante l’esplosione di un dispositivo creato dal Kree (una razza aliena vista anche in Guardiani della Galassia). Come risultato di questo incidente, i geni umani di Danvers si sono fusi con quelli di un Kree, guadagnando così i suoi superpoteri.

Captain Marvel è super forte, può volare, assorbe e proietta energia e ha anche capacità precognitive limitate. Oltre alla propria serie di fumetti, ha anche fatto parte di diversi team e organizzazioni nel corso degli anni nel mondo Marvel, tra cui The Avengers, S.H.I.E.L.D. e i Guardiani della Galassia.

Chi interpreta Captain Marvel? Brie Larson

Captain Marvel Cinematographe

Il processo di casting è una delle parti più eccitanti di qualsiasi progetto cinematografico e per il film Captain Marvel sia gli attori che i fan hanno fatto sentire la loro voce quando è stato scelto il volto della supereroina. Per molti anni si sono susseguiti infiniti nomi di attrici, tra cui Bryce Dallas Howard, Katheryn Winnick, Emily Blunt, Jessica Chastain, Katee Sackhoff e Shailene Woodley. In definitiva solo un’attrice ha ottenuto il ruolo ed è Brie Larson.

I fan hanno iniziato a pensare a Brie Larson come potenziale candidata per Captain Marvel dopo la sua vittoria agli Oscar come migliore attrice nel 2016 per la sua performance in Room. Solo al San Diego Comic-Con 2016 la Marvel ha reso ufficiale la notizia, portando la loro nuova stella sul palco per incontrare i fan per la prima volta.

Chi dirigerà Captain Marvel?

captain marvel, cinematographe

Per quanto riguarda il tempo tra l’annuncio del progetto e la selezione del regista, Captain Marvel ha praticamente stabilito un record per i Marvel Studios, giungendo a una conclusione nell’aprile del 2017. Anche qui si sono susseguiti numerosi nomi, inclusi quelli di Angelina Jolie, Elizabeth Wood, Niki Caro, Jennifer Kent e Rachel Talalay. Alla fine, tuttavia, è stato deciso che il film sarebbe stato il primo diretto dalla coppia di registi Anna Boden e Ryan Fleck.

Dato che i filmmaker sono principalmente conosciuti per il loro lavoro sui film indipendenti, è difficile dire esattamente perché la Marvel abbia ritenuto giusta la scelta di questi due registi. Detto questo, il loro curriculum è impressionante. Sono scesi in scena con Half Nelson del 2006, candidato all’Oscar, ma da allora hanno lavorato a progetti come It’s Kind of a Funny Story con Zach Galifianakis e Mississippi Grind con Ryan Reynolds e Ben Mendelsohn.

Di cosa parlerà Captain Marvel? La trama

captain marvel, cinematographe

La trama di Captain Marvel è rimasta avvolta nel mistero per anni, l’unica cosa che sappiamo è che il film avrebbe parlato delle origini di questo nuovo supereroe. Detto questo, ciò che è stato rivelato durante il panel Marvel al San Diego Comic-Con 2017 ha  spiazzato tutti. Infatti, mentre molti si aspettavano che gli eventi narrati in Captain Marvel si sarebbero svolti (cronologicamente parlando) tra i fatti avvenuti in Avengers: Infinity War e Avengers 4, si è scoperto che non sarà così!

In più Kevin Feige ha anche confermato che Captain Marvel sarà il primo blockbuster MCU a caratterizzare la razza aliena conosciuta come gli Skrull. Notoriamente nel conflitto intergalattico perpetuo con i Kree, questa leggendaria specie aliena appartenente alla razza dei mutanti che ha creato un serio dramma nella storia del MCU.

Abbiamo scoperto anche che Captain Marvel sarà caratterizzato da un personaggio del Marvel Cinematic Universe, che sosterrà Carol Danvers attraverso la sua trasformazione. È stato annunciato che Samuel L. Jackson avrà un ruolo chiave nel film come Nick Fury, ed è stato rivelato che avrà ancora due occhi all’inizio della storia.

Gli Skrulls

captain marvel cinematographe

Gli Skrull furono introdotti per la prima volta in Fantastic Four #2, pubblicato nel gennaio 1962. Mentre inizialmente erano un nemico primario per i Fantastici Quattro, i loro tentativi di conquistare la Terra li hanno resi fondamentalmente nemici di tutti. La loro guerra contro i Kree nei fumetti dei Vendicatori della fine degli anni ’70 ha bloccato il nostro pianeta proprio nel bel mezzo del loro conflitto e gli alieni hanno continuato, da allora, a spuntare in tutte le decadi. Date le loro abilità nel cambiare forma, creano una trama seriamente spaventosa, che induce alla paranoia.

Inizialmente si vociferava che gli Skrull sarebbero stati protagonisti del film The Avengers di Joss Whedon. A tal proposito vale la pena notare che la loro posizione nel Marvel Cinematic Universe, in termini di diritti, è alquanto complicata. Simile alla situazione che coinvolge i personaggi Quicksilver e Scarlet Witch, sia i Marvel Studios che la 20th Century Fox hanno il diritto di usare gli Skrull nei loro rispettivi universi a fumetti. L’unica cosa che è off-limits per i Marvel Studios è l’uso del Super-Skrull, che è un membro della specie Skrull intrisa di tutti i poteri dei Fantastici Quattro.

Nick Fury in Captain Marvel

Samuel L. Jackson

Nick Fury di Samuel L. Jackson è stato una parte fondamentale del Marvel Cinematic Universe per quasi un decennio e i fan non dimenticheranno mai come ha introdotto sia Tony Stark che il pubblico in un universo più grande, diverso da qualsiasi cosa mai vista prima sul grande schermo. Presente nel primo Iron Man, è stato protagonista di Iron Man 2, The Avengers, Captain America: The Winter Soldier e, più recentemente, di The Avengers: Age of Ultron – ma purtroppo non lo vediamo sul grande schermo dal 2015.

Il fatto che Captain Marvel sia ambientato negli anni ’90 crea una serie di domande sull’interpretazione che Jackson dovrà dare questa volta a Fury – oltre al fatto che avrà due occhi. Ad esempio, è giusto presumere che non sarà il direttore dello S.H.I.E.L.D. quando inizia la storia? Se è così, quale sarà il suo grado e come finirà per essere collegato a Carol Danvers? E sarà ancora spavaldo, anche se non ha il ruolo di capo? Non abbiamo risposte in questo momento, ma saremo molto entusiasti di apprenderli lungo il percorso.

Poi c’è la domanda su come Samuel L. Jackson interpreterà Nick Fury in Captain Marvel, dato che l’attore ha attualmente 20-30 anni in più rispetto a quanti ne aveva negli anni ’90. La Marvel Studios ha avuto un incredibile successo con il software di invecchiamento in passato – presenti in Ant-Man, Capitan America: Civil War e così via – ma l’idea di Jackson che interpreta una versione più giovane di se stesso in una vera e propria capacità di supporto tecnologico è un gioco completamente diverso. In realtà, non abbiamo mai visto nulla di simile fino ad ora, quindi questo incuriosisce ancora di più.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE