Kingsman – Secret Service: un cast di grandi attori, le curiosità sul film

Kingsman - Secret Service, il cast, la trama e le curiosità del film tratto dai fumetti di Mark Millar, con Taron Egerton e Colin Firth alla guida di un team spericolato

In attesa di rivedere Colin Firth e Taron Egerton insieme in Kingsman – Il cerchio d’oro dal 21 Settembre al cinema, Rai2 ripropone – in prima tv, Venerdì 15 Settembre alle 21.20 – Kingsman – Secret Service, il primo capitolo della divertente saga, tratto dai fumetti di Mark Millar.

Kingsman – Secret Service: il cast e trama del film

Kingsman – Secret Service è diretto da Matthew Vaughn, che già in passato aveva prodotto un film tratto dai fumetti di Mark Millar. Nella pellicola, oltre a un sempre affascinante Colin Firth e Taron Egerton – una preziosa scoperta del mondo di Hollywood – troviamo tanti attori formidabili, che hanno reso il mondo dei Kingsman molto più godibile. Primo tra tutti Samuel L. Jackson, che interpreta l’antagonista Richmond Valentine, affiancato da Mark Strong, Michael Caine, Sofia Boutella, Mark Hamill e Jack Davenport.

Protagonista dell’action movie è Eggsy, un giovane uomo il cui padre morì durante una missione militare di massima segretezza, quando lui aveva solo 5 anni, e a cui venne donata una medaglia all’onore e uno strano numero di telefono. A diciassette anni, Eggsy decide di abbandonare gli studi e, disoccupato e senza una prospettiva futura, vive senza regole. Dopo aver rubato un’auto, sceglie di utilizzare finalmente quel numero di telefono per uscire di prigione; in suo soccorso arriva Harry Hart, una spia che ha un debito nei confronti del padre di Eggsy e che aiuterà il ragazzo a trovare il suo posto nel mondo: lo introdurrà, infatti, al programma del Kingsman, un’organizzazione di intelligenza super segreta.

Kingsman: Secret Service – le curiosità dal film

Nonostante la pellicola sia stata tratta da un fumetto, essa ha davvero poco in comune con la sua versione cartacea. Tra i moltemplici personaggi dei fumetti, solo tre sono presenti anche all’interno della versione cinematografica: Gazelle (che, a differenza dei fumetti, nel film è una donna), il professore James Arnold (che nei fumetti è un dottore) e Gary Unwin (che nella versione originale si chiama Gary London).

Il primo lavoro in comune tra Mark Miller e Matthew Vaughn fu Kick-Ass, il film parodia dei supereroi che decretò il successo di Aaron Taylor-Johnson, che ha affermato poi la sua carriera di attore con il primo film degli Avengers. A Taylor-Johnson fu proposto di lavorare di nuovo al fianco di Vaughn, nei panni del protagonista, ruolo poi affidato a Taron Egerton. Mentre Aaron Taylor-Johnson rifiutava il ruolo in Kingsman, Vaughn rifiutò invece la regia del film degli X-Men per lavorare ancora una volta con Mark Millar.

A interpretare la giovane Gazelle è Sofia Boutella, che per questo suo ruolo ha dovuto impegnarsi davvero tanto, diventando una vera esperta di lotta. “Mi hanno insegnato la boxe thailandese, Taekwondo, e come usare le gambe per uccidere” ha rivelato infatti l’attrice “ho dovuto imparare diversi tipi di calci. Non avevo mai fatto niente di simile prima”. Anche Colin Firth ha dovuto allenarsi quasi sei mesi per l’action movie, dato che ha interpretato l’80% delle scene d’azione.

L’attrice Boutella non fu la prima scelta per il ruolo di Gazelle. All’inizio fu infatti preso in considerazione Oscar Pistorius (ricordiamo, infatti, che nei fumetti Gazelle è un uomo), che però rifiutò per concentrarsi sugli eventi sportivi che si sarebbero tenuti di lì a poco. Nel 2013 poi, l’atleta fu arrestato con l’accusa di omicidio della fidanzata.

Per il ruolo del villain, invece, furono presi in considerazione tre colonne portanti di Hollywood: Leonardo DiCaprio, Idris Elba e Tom Cruise. A questi tre si preferì, infine, Samuel L. Jackson. Anche Sophie Cookson non fu la prima scelta del regista, che per il ruolo di Roxy aveva preso in considerazione anche Emma Watson e Bella Heathcote. Per la parte del protagonista, invece, si presentarono ai provini più di sessanta attori. Ad arrivare all’ultimo provino furono Jack O’Connell, John Boyega e Taron Egerton: fu proprio quest’ultimo a diventare Eggsy.

Articoli correlati