10 attori che si sono rifiutati di vedere i loro film

Forrest Gump, Joker, Il diavolo veste Prada, i film da guardare e riguardare, con interpretazioni eccezionali e di cui noi ci si stancherebbe mai, eppure ci sono attori che si sono sempre rifiutati di vedere i propri film e, leggendo i loro nomi (Tom Hanks, Joaquin Phoenix, Meryl Streep), fa effetto pensare a quali grandi capolavori del cinema, una volta realizzati, non siano stati poi apprezzati da quelli che gli hanno dato una forma, mettendoci anima e corpo. La totale abnegazione verso il proprio ruolo, l’empatia con il personaggio interpretato, l’impegno, lo stress, sono molteplici le motivazioni che portano le grandi stelle del cinema ad avere un rapporto conflittuale con i personaggi che gli vengono assegnati.

Leggi anche 10 attori che vorrebbero far parte del Marvel Cinematic Universe

Meryl Streep Joaquin Phoenix Tom Hanks cinematographe.it

Tra quelli che non vogliono cedere alla soggettività, coloro che non riescono a vedersi su uno schermo e chi semplicemente preferisce continuare ad andare avanti, vi sono diverse dichiarazioni arrivate direttamente dai nostri attori preferiti, che tendono a favorire il momento della realizzazione di una pellicola, piuttosto che il suo risultato finale; con una carrellata di talenti del grande schermo, che parte dalla protagonista de La scelta di Sophie, scopriamo assieme l’elenco dei 10 attori che si sono rifiutati di vedere i loro film e continuano a tenerli a distanza.

1. Meryl Streep tra gli attori che si sono rifiutati di vedere i propri film

Meryl Streep cinematographe.it

Le 21 nomination all’Oscar sono probabilmente la prova più evidente della carriera di un’attrice che non si è mai accontentata di nulla e continua a mostrare, da circa 50 anni, un talento fuori dal comune. La star di Kramer contro Kramer e Mamma mia!, Meryl Streep, rientra nella lista dei 10 attori che si sono rifiutati di vedere i propri film e precisamente dichiara: “Non lo faccio, semplicemente vado avanti”. Ciò non stupisce molto dal momento che pare già inimmaginabile riuscire a trovare il tempo per dare vita a quell’infinità di personaggi unici e indimenticabili.

2. Tom Hanks tra gli attori che si sono rifiutati di vedere i propri film

Tom Hanks cinematographe.it

Tom Hanks, per cui senza dubbio potrebbe essere fatto un discorso analogo, si sbilancia definendo un errore tornare sul lavoro svolto e nel parlare dei propri film dice “Penso che sia terribile rivederli.” Il volto di Cast Away, Philadelphia e The Terminal è anche lui nella lista dei 10 attori che si sono rifiutati di vedere i loro film e non vede qualcosa di costruttivo nell’assistere alla propria proiezione, sostiene che “in un certo senso si impara solamente cosa non fare, ma non si impara cosa fare“.

3. Joaquin Phoenix tra gli attori che si sono rifiutati di vedere i propri film

Joaquin Phoenix cinematographe.it

Chi con il suo Joker (2019) ha conquistato pubblico e critica, non più di 3 anni fa, è Joaquin Phoenix, che ammette di aver rivisto solamente due dei lungometraggi a cui ha preso parte: Lei di Spike Jonze e The Master di Paul Thomas Anderson. “Non riesco ad adeguarmi alla pratica di andare guardare i film in cui compaio anche io” ammette il vincitore dell’Oscar 2020.

4. Julianne Moore

Julianne Moore cinematographe.it

C’è poi chi, come Julianne Moore (Il grande Lebowski, Still Alice, The Hours), oltre ad omaggiare il pubblico con prove straordinarie ed emozionanti, preferisce lei stessa provare il brivido della partecipazione, della totale immersione all’interno dell’opera, più che la mera e semplice osservazione e, a tal proposito, ha dichiarato: “Non riesco a sedermi per assistere a una prima. Non lo faccio con nessuno dei miei film. Mi piace partecipare al film piuttosto che vedere il prodotto una volta finito, è questa qui la mia grande emozione”.

5. Jared Leto

Jared Leto cinematographe.it

Tra i 10 attori che si sono rifiutati di vedere i propri film vi è anche Jared Leto. L’amatissimo attore e cantautore che presto interpreterà lo stilista Karl Lagerfeld in un biopic di cui si sa ancora molto poco, fa un discorso legato all’aspetto della soggettività, sostenendo che il prendere parte a una pellicola e far parte del suo processo creativo, porti a comportarsi in un certo modo nei confronti di un film concluso e pronto per lo schermo: “Quando diventi tu stesso spettatore, è allora che il film diventa soggettivo. Penso che riguardando i propri lavori, si possa essere troppo consapevole dei vari momenti che gli hanno dato origine”.

6. Angelina Jolie

Angelina Jolie cinematographe.it

Anche la bellissima Angelina Jolie sarà presto al cinema con il nuovo biopic firmato Pablo Larrain. La Lara Croft di Tomb Raider interpreterà Maria Callas nel prossimo lungometraggio di un regista che ha già ridato vita a grandi personaggi femminili, come Jacqueline Kennedy (Jackie, con Natalie Portman) e, più di recente, Lady Diana (Spencer, con Kristen Stewart). L’attrice però, con ogni probabilità, non godrà poi del prodotto ultimato poiché, anche in qualità di regista, afferma: “Preferisco il processo di realizzazione dei film piuttosto che il momento successivo della loro visione”.

7. Johnny Depp

Johnny Depp cinematographe.it

“Sto il più lontano possibile dai film ha cui prendo parte, una volta concluso il mio lavoro. Detesto rivedere me stesso e già da tempo ho scelto di passare subito al ruolo successivo, ogni volta che termino delle riprese”. Questo è quello che afferma Johnny Depp, uno degli attori più eterogenei e apprezzati di tutta Hollywood e un altro dei 10 attori che si sono rifiutati di vedere i propri film. Il bizzarro eroe di Pirati dei Caraibi ha poi parlato dell’aspetto che più disprezza di questa sua abitudine: “Il grande dispiacere e perdersi il lavoro fatto dai miei colleghi, dai miei amici, ma credo che rivederli mi farebbe solo del male

8. Nicole Kidman

Nicole Kidman cinematographe.it

Un’altra grande diva del cinema che da sempre si rifiuta di fare da spettatrice alle pellicole che la vedono ritratta sullo schermo è Nicole Kidman, vincitrice del Premio Oscar nel 2003, per The Hours di Stephen Daldry. L’attrice originaria di Honolulu non rivede mai i suoi film e addirittura, dopo la premiere di Australia di Baz Luhrmann, delusa dalla propria performance, decise di cancellare tutte le interviste previste.

9. Javier Bardem

Dune Javier Bardem Cinematographe.it

Rivedreste film come Non è un paese per vecchi o Vicky Cristina Bacerlona? L’interprete che ha saputo sorprenderci con queste e altre prove di altissima caratura, Javier Bardem, direbbe di no, trovandosi in grandissima difficoltà davanti alla possibilità di sentire la propria voce o di vedere il proprio volto dall’esterno, e rientra quindi anche lui tra i 10 attori che si sono rifiutati di vedere i propri film: “Non riesco nemmeno a guardare quel naso, a vedere quegli occhi ridicoli. Non lo sopporto. Ma quando recito non mi vedo, non mi sento; è come se ci fosse qualcosa che va oltre, di molto più forte di me, che sento sempre la necessità di esprimere”.

10. Al Pacino

Al Pacino cinematographe.it

Il talento cristallino del protagonista di Scent of a Woman – Profumo di donna, Scarface e Il Padrino rientra anch’esso nell’elenco dei 10 attori che si sono rifiutati di vedere i propri film e sostiene che non ce ne sia alcun bisogno. Al Pacino, in una frase che potrebbe stare al pari delle più celebri citazioni dei personaggi da lui stesso interpretati, dichiara “L’ho visto e ormai so già di cosa si tratta”.

Leggi anche: Le 10 scene più brutali delle serie TV

Articoli correlati