Meryl Streep si racconta: “volevo essere come Robert De Niro”

Mery Streep rivela di aver voluto diventare un'attrice dopo aver visto recitare Robert De Niro.

Meryl Streep, la pluripremiata attrice e vincitrice di tre Oscar, ha recentemente rivelato che aspira ad essere come il collega Robert De Niro.

In occasione del A Celebration of Film Gala, evento che mette in luce i lavori compiuti dall’Harry Ransom Center dell’Università del Texas, Streep ha avuto modo di offrire un tributo al leggendario attore italo-americano Robert De Niro, celebrato nella serata per la sua carriera nel cinema e per la sua connessione con il centro di ricerca (che conserva l’archivio personale dell’attore dal 2006). Nel corso della serata Meryl Streep ha elogiato il ruolo centrale dell’attore non solo nel mondo del cinema, ma anche nella sua stessa carriera di attrice.

Meryl Streep racconta le prime volte in cui ha visto Robert De Niro al cinema

Meryl Streep - Cinematographe.it

Era infatti l’estate del 1973 quando Streep, fresca dal suo primo anno di scuola di recitazione, andò a vedere al cinema un film in cui recitava un suo ex-compagno di college. Il film era Batte il tamburo lentamente di John D. Hancock e lì Streep, assieme agli amici, concluse che la performance migliore era certamente quella di De Niro, anche se era convinta fosse un non-attore, un semplice ragazzo del Sud. Passo avanti a due mesi dopo e Streep è nello stesso cinema a vedere il nuovo film di Martin Scorsese, Mean Streets – Domenica in chiesa, lunedì all’inferno. “Era quel ragazzo, era lo stesso ragazzo“, Streep ricorda. “E non era lento. Non era del Sud. Era un punk newyorkese. Veramente cattivo, questo ragazzino di strada che parlava velocemente e che era super intelligente. Ed eravamo veramente senza parole”, ha raccontato Streep nel proprio discorso. “Era Robert De Niro. Era un attore. E mi aveva lasciato veramente sbalordita“.

Una performance che ha colpito molto l’attrice, tanto da rimanerle nel cuore negli anni. “Nel corso degli anni le persone mi hanno sempre detto ‘Quale attrice ammiri di più? La carriera di quale attrice vorresti più emulare?’”, ha detto la Streep, che ha poi nominato una serie di attrici che ammira molto come Geraldine Page, Colleen Dewhurst, Vanessa Redgrave, Maggie Smith, Carole Lombard and Barbara Stanwyck. “Ma, in realtà, la seconda volta che ho visto Robert De Niro, mi sono detta, quello è il tipo di attore che vorrei essere. Questo è quello che voglio fare. E vorrei farlo con lo stesso impegno, e passione, e dimestichezza, e bellezza con cui lui lo fa. E lui è stato il mio faro per 50 anni.”

Streep, che ha poi avuto modo di recitare al fianco di De Niro in varie occasioni, ha aggiunto che la forza di De Niro sta in quello che non dice o mostra, ma nella sua “forza sismica”. Una presenza costante anche nella vita dell’attrice, che ha infatti raccontato “è un uomo la cui presenza è stata costante e di consolazione nella mia vita da 40 anni. Anche se non lo vedo spesso. E non ci scriviamo spesso. Ma so che, senza dubbio, lui ci sarà per me e lo sarà sempre”.

Leggi anche Amsterdam – Christian Bale ha evitato Chris Rock durante le riprese: “era così divertente che non riuscivo a recitare!”

Articoli correlati