Le migliori serie TV Netflix del 2018 secondo Cinematographe.it

Ecco le migliori serie tv originali e non rilasciate su Netflix nel corso del 2018, secondo noi di Cinematographe!

- Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2018 17:21 - Tempo di lettura: 9 minuti

In concomitanza della fine dell’anno vogliamo fare un resoconto raccogliendo le nostre eccellenze seriali Netflix (originali e non). Da Altered Carbon, alla terza stagione di Marvel’s Daredevil passando per Orange is the New Black. Ecco le serie tv prodotte e rilasciate su Netflix da Gennaio a Dicembre 2018 risultate migliori per la nostra redazione.

Le migliori serie tv originali Netflix del 2018

1. Altered Carbon

Leggi anche
Richard Morgan: intervista video all’autore di Altered Carbon

Altered Carbon su Netflix – i pro e i contro della serie TV

Ha esordito all’inizio di quest’anno Altered Carbon, la serie ispirata al romanzo di Richard K. Morgan, Bay City. Si tratta di un thriller distopico che vede protagonista Takeshi Kovacs (Joel Kinnaman). In un mondo futuristico dove i corpi ammalati vengono ‘ricaricati’ con delle pile, Takeshi, ex combattente che, dopo 250 anni senza pila (quindi morto), viene “installato” in un nuovo corpo e si ritrova a dover risolvere un presunto caso di omicidio: il suo.

Il nostro voto: 3.5

2. 3%

3%, made in Brazil, è il reboot di una webserie, ambientata in un mondo distopico che è diviso tra lato peggiore e lato migliore, a cui solo 3 persone su 100 possono accedere. La seconda stagione, approdata su Netflix quest’anno, vede i personaggi femminili in primo piano.

Il nostro voto: 3.5

3. Lost in Space

Leggi anche
Lost in Space dove è stata girata? Le location della serie tv Netflix

Lost in Space: la spiegazione del finale della serie Netflix [SPOILER]

La storia di Lost in Space è lunga. Comincia nel 1965, con la storia serie originale, per passare attraverso il film con William Hurt e Gary Oldman, e infine approdare su Netflix. Eppure la serie reboot riesce a farsi ricordare con un tono fresco e dei personaggi non banali.

Il nostro voto: 3.6

4. Hill House

Leggi anche Hill House: la spiegazione della serie tv Neflix

Una serie TV horror che rende giustizia all’opera da cui è tratta: il celebre romanzo L’incubo di Hill House di Shirley Jackson che ispirò, tra gli altri, anche Stephen King. Mike Flanagan dirige le puntate di Hill House, in cui seguiamo le vicende della famiglia Crane, in parallelo su due piani temporali diversi: uno ambientato negli anni ’80 e l’altro nei giorni nostri.

Il nostro voto: 3.8

5. The End of the F***ing World

Due ragazzi problematici, il violento James (Alex Lawther) da una parte e la misantropa Alyssa (Jessica Barden) dall’altra, si conoscono e instaurano un legame speciale… Ispirata all’omonimo romanzo di Charles S. Forsman, The End of the F***ing World è una dark comedy dai contenuti forti, che conquista grazie alla sua capacità di intrattenere e far riflettere al contempo.

Il nostro voto: 4

6. Daredevil

Molto di più di una serie cinecomic: Daredevil conquista con personaggi che sanno essere convincenti e un’ottima sinergia tra regia e sceneggiatura, ponendosi ben al di sopra degli standard del genere. E questo è un risultato ancora più impressionante se consideriamo di essere giunti ormai alla 3° stagione…

Il nostro voto: 4

7. BoJack Horseman

Leggi anche BoJack Horseman: Netflix rinnova la serie animata per la stagione 6

La serie animata Netflix creata da Raphael Bob-Waksberg è arrivata alla sua quinta stagione e continua a non deludere. BoJack Horseman è un appuntamento irrinunciabile per tutti gli appassionati, con un intreccio geniale volto ad una critica all’ipocrisia della Hollywood di oggi.

Il nostro voto: 4.3

8. Una serie di sfortunati eventi

Dopo il successo della prima stagione sono tornati il Conte Olaf e gli sventurati fratelli Baudelaire. La seconda stagione di Una serie di sfortunati eventi vede ancora una volta Neil Patrick Harris, che interpreta il Conte, talento indiscusso, e conquista il pubblico confermando, se non superando, la qualità della precedente.

Il nostro voto: 4.3

House of Cards

House of Cards Cinematographe

L’ultima stagione di House of Cards regge bene l’assenza del suo storico protagonista, Kevin Spacey. Nonostante calo nell’ultimissimo episodio, non si può negare il valore generale di una serie che è stata un po’ spartiacque per quanto riguarda la qualità dei prodotti destinati al piccolo schermo.

Il nostro voto: 4.3

9. Le terrificanti avventure di Sabrina

Leggi anche
Le Terrificanti Avventure di Sabrina: 5 motivi per vedere la serie tv Netflix

Le Terrificanti Avventure di Sabrina: le differenze con la serie TV anni 90

Le terrificanti avventure di Sabrina, in realtà, non dovrebbe avere bisogno di presentazioni: la storia della quindicenne Sabrina Spellman (Kiernan Shipka), metà umana e metà strega, è ormai sulla bocca di tutti. Sicuramente uno dei prodotti Netflix di quest’anno dei quali ci ricorderemo di più.

Il nostro voto: 4.3

10. Everything Sucks!

Everything Sucks! è una serie originale Netflix creata da Ben York Jones e Michael Mohan. Si tratta di una teen comedy con sfumature più drammatiche ambientata negli anni ’90, che riesce nell’impresa di riproporre tematiche tipiche di quel decennio in modo accattivante e godibile.

Il nostro voto: 3.5

11. Il metodo Kominsky

La serie TV che ha ricevuto ben 3 nomination ai Golden Globes 2019 riesce a raccontare in modo non stereotipato la terza età. Con protagonisti i due premi Oscar Michael Douglas e Alan Arkin, Il metodo Kominsky segue le vicende di un attore ormai avanti con gli anni che ha deciso di insegnare e riesce ad affermarsi come maestro di recitazione, ma subisce il fascino di una propria allieva, mentre il suo migliore amico vede la moglie morire di un morbo incurabile.

Il nostro voto: 3.5

12. Orange is the new black

Leggi anche Le migliori scene di sesso di Orange is the New Black

Quest’anno ha visto anche tornare con la sua 6 stagione una delle serie TV distribuite da Netflix più amate, Orange is the new black, ideata da Jenji Kohan e prodotta da Lionsgate Television. Anche questa volta la serie afferma la propria qualità, conquistandosi anche una futura settima stagione.

Il nostro voto: 3.6

13. Grace and Frankie

Jane Fonda e Lily Tomlin sono protagoniste di Grace and Frankie, serie TV comedy creata da  Marta Kauffman e Howard J. Morris che quest’anno ha toccato la 4° stagione. Nonostante le numerose puntate alle spalle, la serie continua a mantenere alta la qualità confermandosi tra i prodotti originali Netflix assolutamente da vedere.

Il nostro voto: 3.8

14. The Innocents

Creata da Hania Elkington e Simon Duric, The Innocents segue il fortunato filone teen di Stranger Things e Tredici, aggiungendovi del paranormale. Il risultato è una serie TV molto buona e ricca di spunti, anche se va a protendersi su delle soluzioni non particolarmente originali.

Il nostro voto: 3.8

15. Narcos: Messico

Porta il nome di uno dei prodotti Netflix più osannati e si pone come 4° stagione, ma in realtà apre una vera e propria serie a sé stante. Narcos: Messico onora le sue origini mantenendo alto il livello dalle prime alle ultime puntate. Composta da 10 episodi, è distribuita su Netflix dal 16 novembre.

Il nostro voto: 3.8

16. F is for family

F is for family è una serie animata che segue con cinismo e sarcasmo una famiglia americana ciecamente patriottista, in un’epoca in cui più che mai questa rappresentazione risulta azzeccata. Ideata e scritta da Bill Burr e Michael Price è alla sua terza stagione, uscita proprio quest’anno e da non perdere!

Il nostro voto: 3.8

17. Sense8

La serie fantascienza creata da Lana e Lilly Wachowski e J. Michael Straczynski ha visto uscire su Netflix quest’anno il suo episodio conclusivo di ben 150 minuti. Alla fine dell’episodio la dedica ai fan dello show, che con la loro mobilitazione hanno fatto sì che Sense8 potesse avere un degno finale: e che finale!

Il nostro voto: 4.3

18. Maniac

Leggi anche
Maniac: il significato e la spiegazione del finale [SPOILER]

Maniac: i mondi e la droga, la spiegazione della serie TV Netflix

La serie TV originale Netflix da 10 episodi ha un cast d’eccezione – e se lo merita. Con Emma StoneJonah Hill, Justin Theroux e molti altri, Maniac esplora le vicende che seguono due personaggi mentalmente instabili che si sottopongono a dei test farmaceutici per cercare di liberarsi dai propri problemi.

Il nostro voto: 4.3

19. Atypical

La seconda stagione della serie originale Netflix si dimostra ampiamente degna della prima. The Atypical è creata da e segue le vicende di un ragazzo autistico, Sam (Keir Gilchrist), che, non vedendo l’ora di liberarsi dalla stretta apprensiva della madre Elsa (Jennifer Jason Leigh), in vista del college finalmente può cominciare a prendere le sue prime scelte in autonomia.

Il nostro voto: 4.1

Netflix: le migliori serie tv non originali del 2018

20. Lovesick

Sitcom britannica ideata da Tom Edge, partita su Channel 4 nel 2014, ha visto la 3° stagione uscire su Netflix quest’anno ed è interamente disponibile nella piattaforma streaming.  Lovesick racconta della problematicità dei rapporti amorosi, affermandosi come una delle serie TV migliori del suo genere.

Il nostro voto: 3.5

21. Better Call Saul

Anche questa nuova stagione di Better Call Saul, la serie TV AMC in Italia distribuita da Netflix che altro non è che lo spin-off della più grande e iconica Breaking Bad. Lo show conquista ed emoziona in particolare modo grazie alle performance attoriali e un’ottima sceneggiatura.

Il nostro voto (première): 3.7

22. Somewhere Between

Uscita lo scorso anno negli USA, la serie è arrivata in Italia nel 2018 ed è disponibile su Netflix. Nonostante il crime sia effettivamente abusato oggigiorno, Somewhere Between riesce ad emergere e a farsi ricordare nel suo complesso, grazie alla sua sceneggiatura, la regia e un utilizzo sapiente della fotografia.

Il nostro voto: 3.8

23. Dirk Gently – Agenzia di investigazione olistica (Stagione 2)

Dirk Gently – Agenzia di investigazione olistica è basata sul personaggio dell’omonima saga scritta da Douglas Adams: Dirk Gently (Samuel Barnett), un detective olistico, è protagonista, affiancato dal suo assistente Todd interpretato da Elijah Wood. Nella seconda stagione, prodotta da Netflix dopo che BBC America ha abbandonato la produzione della show, il protagonista è stato rapito e si ritrova cavia di strani esperimenti, mentre i suoi amici cercano di salvarlo. Si tratta di un prodotto innovativo e fuori dal comune, che potrebbe generare dipendenza.

Il nostro voto: 4.2

24. Happy!

Basato sulla graphic novel di di Grant Morrison e Darick Robertson, Happy! esordisce quest’anno su Netflix tra sangue, violenza, tenerezza e ironia. Christopher Meloni interpreta Nick Sax, un ex poliziotto di Chicago che fa uso di droghe e, durante il trasporto in ospedale per via di una ferita, inizia ad avere delle visioni di un unicorno di nome Happy. Questi altri non è che l’amico immaginario di una bambina che è stata rapita… Il protagonista cercherà di salvarla, in una serie audace per contenuti e fuori dal comune.

Il nostro voto: 4

25. Creeped Out – Racconti di paura

Disponibile su Netflix in Italia, Creeped Out – Racconti di paura è una serie TV horror per ragazzi che diverte e spaventa allo stesso tempo in modo sorprendentemente non banale, con anche uno spunto di riflessione sul finale. A collegare gli episodi, ciascuno con una storia a sé stante, c’è Il Curioso, un ragazzino mascherato di cui non conosciamo neanche il sesso.

Il nostro voto: 3.6

26. Collateral

Nella marea di polizieschi che abbiamo a disposizione oggi, Collateral riesce a distinguersi. La protagonista è Kip Glaspie (Carey Mulligan), una detective che opera nella Londra post-Brexit. In una serie di eventi che sembrano casuali, veniamo a scoprire come in realtà tutto è collegato. La miniserie di 4 puntate è scritta e creata da David Hare e diretta da S. J. Clarkson.

Il nostro voto: 3.9

27. Bodyguard

Dopo Il trono di Spade e la prima stagione de I Medici, Richard Madden arriva su Netflix con Bodyguard, una serie britannica thriller composta da 6 episodi da 1 ora l’uno. Tra complotti politici e terrorismo islamico, lo show ci dà una visione compatta e completa, valorizzata dalle interpretazioni del cast.

Il nostro voto: 4.1