Le Terrificanti Avventure di Sabrina Cinematographe.it

Dal 26 ottobre è arrivata su Netflix una serie tv che in molti aspettavano: Le Terrificanti Avventure di Sabrina era un titolo attesissimo non solo dai fan dell’omonimo fumetto Archie Comics, ma anche dai trentenni che a metà anni 90 erano già fan della serie tv comedy Sabrina, Vita da strega. La protagonista di entrambi gli show è infatti Sabrina Spellman, un personaggio dei fumetti nato nel 1962 rappresentato da una giovane ragazza per metà umana e per metà strega. Fin dall’annuncio del reboot in tanti si è accesa la curiosità di scoprire come sarebbe stato rilanciato il celebre personaggio che negli 90 fu interpretato da Melissa Joan Hart: la prima cosa da dire è che le due serie tv differiscono moltissimo, se non completamente per quanto riguarda le atmosfere. Lo show nineties è a tutti gli effetti una sitcom, con tanto di risate del pubblico e di storie quasi sempre a lieto fine, mentre in Le Terrificanti Avventure di Sabrina si dà spazio principalmente alle componenti horror e da teen drama, senza però dimenticare l’ironia che in questo caso si trasforma in grottesco. Ma quali sono le differenze più importanti fra i due show?

Leggi anche la spiegazione di Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Le Terrificanti Avventure di Sabrina Melissa Joan Hart Kiernan Shipka Cinematographe.itSempre bionda e tenace, con papà stregone e mamma mortale, la Sabrina della tv ha però due versioni: entrambe sono mezze streghe e mezze mortali, però nella serie tv anni 90 Sabrina scopre di essere una strega nel giorno del suo sedicesimo compleanno, mentre in Le Terrificanti Avventure di Sabrina la ragazza fin dalla sua nascita sa di essere una strega e sa anche che al suo sedicesimo compleanno dovrà affrontare il battesimo oscuro, passaggio assente nello show che andava in onda su Italia 1. In Sabrina, vita da strega invece la protagonista per divenire strega a tutti gli effetti deve superare alcuni test, una sorta giochi a premi, sul mondo magico entro i 17 anni.

Leggi anche “Le Terrificanti Avventure di Sabrina: quanto fa paura la serie Netflix?”

Le Terrificanti Avventure di Sabrina Salme Cinematographe.it

Salem non parla. In Sabrina, Vita da strega Salem era interpretato negli spostamenti da un vero felino, ma quando si interfacciava con la protagonista in scena c’era un pupazzo che muoveva la bocca per dare vita ad un Salem antropomorfizzato. In Le Terrificanti Avventure di Sabrina invece il gatto Salem è sempre interpretato da un bellissimo gatto nero dagli occhi gialli e miagola soltanto. A far la differenza però è proprio la storia di questo personaggio: nella serie tv anni 90 Salem Saberhagen era uno stregone molto potente, punito e trasfigurato in un gatto dal consiglio delle streghe a causa della sua smania di voler dominare il mondo (cosa che con ironia spesso si dice a proposito di tutti i gatti), nello show Netflix invece Salem è un goblin, che per sua volontà diventa il famiglio di Sabrina, i due si scambiano la promessa di vigilare e proteggere l’un l’altro. Nella serie tv nineties Salem era il principale consigliere di Sabrina, in LTADS invece è più un angelo custode (se così si può definire in questa atmosfera diabolica), mentre il vero consigliere della strega di Netflix è Ambrose (Chance Perdomo), suo cugino agli arresti domiciliari da 75, personaggio che in Sabrina, Vita da strega non esiste.

Cosa sappiamo della seconda stagione di Le Terrificanti Avventure di Sabrina?

Le Terrificanti Avventure di Sabrina Cinematographe.it

Le zie di Sabrina sono Zelda e Hilda, due figure importantissime nella vita della giovane strega oltre che per la serie tv. Le due donne sono l’una l’opposto dell’altra: Zelda è più severa e razionale, è colei che risolve sempre i pasticci e le criticità in cui si trova coinvolta Sabrina, Hilda è invece più frivola e impulsiva. Se in Sabrina, Vita da strega i due personaggi si limitavano a rappresentare da un lato il rispetto per le regole e dall’altro la possibilità di infrangerle, in Le Terrificanti Avventure di Sabrina il loro rapporto è molto teso (nella serie tv anni ’90 Zelda e Hilda litigavano solo per la grande differenza caratteriale) tanto che Zelda letteralmente uccide in modo macabro Hilda – che poi resuscita – per le sue “marachelle” e sottende qualche segreto, inoltre le due nello show del 2018 gestiscono un’agenzie di pompe funebri, mentre in precedenza un negozio di orologi. Zia Zelda nello show anni 90 era interpretata da Beth Broderick, ne Le Terrificanti Avventure di Sabrina da Miranda Otto, Hilda invece da Caroline Reah e poi da Lucy Davis.

Le Terrificanti Avventure di Sabrina Cinematographe.it

Harvey è sempre il fidanzato di Sabrina e in entrambe le serie rappresenta un punto di riferimento per la giovane streghetta: è il ragazzo semplice della porta accanto, a volte anche un po’ tonto, ma è davvero innamorato della biondina protagonista. In Sabrina, Vita da strega il ragazzo, il tipico bello della scuola, vive un sacco di avventure nel mondo magico ma alla fine gli viene sempre resettata la memoria, dunque non sa che la sua fidanzata è una strega. Nello show Netflix invece non soloHarvey presto verrà messo a conoscenza della natura oscura di Sabrina, ma sarà strettamente legato al mondo della Chiesa della notte: il ragazzo infatti ha una discendenza che ha a che fare con il mondo delle streghe, ma soprattutto da piccolo ha incontrato il signore oscuro nelle miniere di Greendale. Nella serie tv nineties l’interprete di Harvey (dal sorriso smagliante) è Nate Richert, in Le Terrificanti Avventure di Sabrina è Ross Lynch.

Le Terrificanti Avventure di Sabrina Cinematographe.it

Sabrina in entrambi gli show non potrebbe vivere senza i suoi amici, aghi della bilancia che pesano sulle scelte della giovane stregam Anche per quanto riguarda gli amici di Sabrina cambiano le versioni: nella serie tv anni 90 gli amici sono un contorno, nello show in streaming su Netflix le loro storie vengono approfondite e soprattutto si legano al mondo magico con visioni e strani accadimenti. Ad ogni modo in entrambi gli show l’amicizia è un aspetto fondamentale per lo svolgimento della trama. In Sabrina Vita da Strega il gruppo di amici di Sabrina è formato da Jenny Kelley (Michelle Beaudoin), Valerie Birkhead (Lindsay Sloane), Roxie King (Soleil Moon Frye) e Morgan Cavanaugh (Elisa Donovan); in Le Terrificanti Avventure di Sabrina troviamo invece le sue migliori amiche sono Susie (Lachlan Watson) e Ros (Jaz Sinclair).

Scopri cosa pensano i protagonisti de Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Le Terrificanti Avventure di Sabrina Cinematographe.it

I look sono completamente diversi. In Sabrina, Vita da strega i protagonisti vestivano, si acconciavano e si comportavano come dei tipici ragazzi degli anni 90. In Le Terrificanti Avventure di Sabrina invece i protagonisti vivono in un’epoca indefinita: non ci sono cellulari in giro, i protagonisti vedono film d’antan e soprattutto hanno un vestiario dal sapore vintage. Insomma lo stile della nuova Sabrina Spellman si sposta dall’essere alla moda ad un apprezzamento per il vintage, con mise retrò e dark per quando frequenta i membri della Chiesa della notte.

Le Terrificanti Avventure di Sabrina Cinematographe.it

Data l’atmosfera dark de Le Terrificanti Avventure di Sabrina anche gli incantesimi sono completamente resi in modo diverso. Nello show anni 90 uno dei primi incantesimi di Sabrina riguarda il tirar fuori un coniglio dal cilindro, mostrando un tipo di magia bonario, divertente e stereotipato. Nella serie tv di Netflix invece gli incantesimi sono ancorabili ad atmosfere gotiche, legate al paganesimo e al mondo wikka. Cerchi di sale, formule in latino, bambole vodoo, candele e resti umani il risultato è davvero lugubre e gli incantesimi hanno un qualcosa di davvero sinistro nello show con protagonista Kiernan Shipka. In effetti il reboot del personaggio di Sabrina Spellman si affida totalmente alle atmosfere dark e horror dell’omonimo fumetto di Robergo Aguirre-Sacasa, anche nella realizzazione della bellissima sigla iniziale.

Le Terrificanti Avventure di Sabrina Cinematographe.it

In generale i due show concepiscono il mondo magico in modo completamente diverso. In Sabrina, Vita da strega il mondo sovrannaturale ha un vero e proprio accesso fisico, una sorta di passaggio magico. In Le Terrificanti Avventure di Sabrina invece il mondo in cui si aggirano creature sovrannaturali è è più assimilabile ad un credo religioso vero, una vera e propria scelta di vida e di fede. La famiglia Spellman ad esempio è fedele alla Chiesa della notte, ma esistono altre chiese, come quella dell’ombra della signora Wardwell\Madame Satana.

Le Terrificanti Avventure di Sabrina Cinematographe.it

In entrambi gli show ci sono due gruppi composti da tre ragazze, sempre belle e sempre delle vere bulle che infastidiscono Sabrina provocandola e destando malumori. In Sabrina, Vita da strega queste tre ragazze sono le sorelle Fate, delle teen-ager dee responsabili del destino di tutti gli esseri umani. In Le Terrificanti Avventure di Sabrina invece le tre sono le sorelle sinistre Weird, fedelissime al culto della Chiesa della Notte e che mal tollerano l’ingresso di una mezzosangue nella loro scuola di arti magiche. Le tre sorelle super cool e perfide sono Prudence (Tati Gabrielle), Agatha (Adeline Rudolph) and Dorcas (Abigail F. Cowen).

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE