X-Force: Ryan Reynolds conferma l’assenza di T.J. Miller

T.J. Miller tornerà nei panni di Weasel in Deadpool 2, ma Ryan Reynolds svela che l'attore non farà parte del film sulla X-Force. La presenza del personaggio era già stata messa a rischio nel sequel sul Mercenario Chiacchierone per via delle accuse di molestie rivolte a Miller.

Da leggere

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Batwoman: Warner Bros. risponde alle accuse di Ruby Rose

Ruby Rose ha attaccato la Warner Bros. Television per il cattivo ambiente lavorativo sul set di Batwoman La Warner Bros....

Matrix 4 classificato Rated R per “violenza e linguaggio volgare”

Matrix 4 ci riporterà Keanu Reeves nei panni di Neo e Carrie-Anne Moss nei panni di Trinity, in una...

Block title

Al momento, non sappiamo esattamente chi apparirà nel film sulla X-Force, ma Ryan Reynolds ha confermato che T.J. Miller non farà parte del cast

Sappiamo con certezza che nello spin-off dedicato alla X-Force torneranno Josh Brolin e Zazie Beetz, rispettivamente nei panni di Cable e Domino. Ovviamente, anche Ryan Reynolds riprenderà il ruolo di Deadpool, ma chi sicuramente non apparirà nel cinecomic sarà T.J. Miller, che nei due film sul Mercenario Chiacchierone ha dato volto a Weasel.

In realtà, la presenza del personaggio era stata già ritenuta a rischio in Deadpool 2 per via delle accuse di molestie rivolte a T.J. Miller. La produttrice Lauren Shuler Donner ha rassicurato i fan e Weasel è anche apparso in vari trailer del sequel. Intervistato dal New York Times, Ryan Reynolds ha però svelato che lo stesso non accadrà per il film sulla X-Force, con Miller che non è stato chiamato per prendere parte al progetto.

Prima dell’uscita del film sulla X-Force, avremo un assaggio della dinamica fra i vari membri del gruppo in Deadpool 2. Il sequel, diretto da David Leitch (John WickAtomica Bionda) vede nel cast anche Andre TricoteuxBill SkarsgårdLewis TanMorena Baccarin e Leslie Uggams. Nelle sale italiane a partire dal 16 maggio, il film ha infranto il primato di prevendite su Regal Cinemas e potrebbe diventare il maggior successo di sempre per un titolo Rated-R. Per promuovere il sequel, Ryan Reynolds e Josh Brolin saranno ospiti in Italia a Ballando con le stelle.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Articoli correlati