Avengers: Infinity War cinematographe.it

Disney ha pubblicato una serie di foto scattate durante le riprese di Avengers: Infinity War, che regalano ai fan uno sguardo inedito dietro le quinte del film

Con una produzione colossale come quella di Avengers: Infinity War e del suo sequel Avengers: Endgame, chissà quanti saranno i tesori non ancora rivelati custoditi dalla Disney a proposito della produzione dei due blockbuster. A due anni dall’uscita del primo film che ha messo i Vendicatori faccia a faccia con Thanos, la major ha deciso di rilasciare  nuove immagini dal set concedendoci un ulteriore sguardo privilegiato a come il cinecomic ha preso forma.

Nelle foto, sono tante le star di Avengers: Infinity War immortalate. Per citarne alcune, abbiamo Chris Evans e Chris Hemsworth che si riparano dal sole sotto a degli ombrelli; Mark Ruffalo e Benedict Wong che ridono assieme; Sean Gunn mentre imbraccia l’enorme fucile di Rocket Raccoon, personaggio a cui presta le movenze; Tom Holland nella tuta per la motion capture e Karen Gillan affiancata da un busto che riproduce le sue fattezze come Nebula.

Leggi anche: James Gunn non è interessato a dirigere un film sugli Avengers

Certamente, le immagini non rivelano eclatanti riguardo ad Avengers: Infinity War, ma aiutano a farsi un’idea ancor migliore di come sul set ci sia stato un lavoro a dir poco imponente, continuato poi negli studi della post-produzione, e di come assieme ai momenti dalla forte carica emotiva non siano mancati quelli più leggeri, fatti di risate, propri di una vera grande famiglia. Le foto aiutano anche a rendere più tollerabile l’attesa per le nuove avventure di casa Marvel, dal momento che film come Black Widow e serie quali The Falcon and the Winter Soldier sono stati inevitabilmente posticipati a causa dell’emergenza COVID.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE