Captain Marvel: gli Easter Eggs del secondo trailer!

Dopo aver visto il nuovo trailer di Captain Marvel ecco i dettagli e le spiegazioni di ogni singola scena e personaggio mostrato, pronti a scoprire gli easter eggs?

- Ultimo aggiornamento: 4 dicembre 2018 21:51 - Tempo di lettura: 7 minuti

Con l’arrivo del nuovo trailer di Captain Marvel gli appassionati e gli addetti ai lavori hanno avuto la possibilità di approfondire meglio ogni singolo fotogramma del film con Brie Larson nei panni della protagonista, in uscita nelle sale cinematografiche l’8 marzo 2019. Il film sull’eroina Marvel non sarà la classica storia di origini, visto che la stessa Carol Danvers all’inizio della pellicola non conosce il proprio passato e lo andrà a scoprire assieme allo spettatore.

Captain Marvel: ecco il secondo trailer ufficiale

Captain Marvel è, secondo le parole di Kevin Feige, “uno dei personaggi più forti mai fatti vedere in un film”. E del resto la stessa Brie Larson ha dichiarato che il suo personaggio sarebbe capace di muovere addirittura anche i pianeti.
In questo secondo trailer molte delle scene accennate nel primo sono state ricollocate in un contesto più “comprensibile”. Ma andiamo ad analizzare più approfonditamente tutti gli spunti che ci sono stati offerti.

Leggi anche Captain Marvel: tutti gli Easter Eggs e i segreti del primo trailer

1. Il pugno alla signora anziana

Già nel primo trailer si poteva vedere Captain Marvel prendere a pugni un’anziana signora. Già allora si dibatteva sul fatto che in realtà dietro quella forma umana si potesse nascondere uno Skrull. E così viene confermato nel secondo trailer. Dopo che Carol Danvers dà il pugno all’anziana, la donna cambia completamente espressione del volto, ed emette uno strano verso rettiliano riconducibile proprio alla razza degli Skrull.

2. Annette Bening potrebbe essere Marr-Vell?

Si pensava che Annette Bening dovesse essere la madre di Carol Danvers, ma in realtà nel trailer è una scienziata della razza aliena Kree, responsabile della trasformazione di Carol in una guerriera Kree. Il suo ruolo potrebbe quindi essere quello di Mar-Vell, una supereoina Kree.

Leggi anche Captain Marvel: il film rivela l’origine Kree di Carol Danvers nel MCU

3. Carol ricorda come guidare un Quinjet

C’è una scena all’interno del trailer nella quale Carol e Nick Fury s’infiltrano all’interno di una base dello SHIELD per recuperare un mezzo di trasporto. Carol recupera un Quinjet, e Fury le chiede se sia in grado di guidarlo. Nel primo trailer è già visibile un Quinjet diretto nello spazio per un incontro con un’astronave Kree. Probabilmente è lì che sono destinati Carol e Nick Fury.

4. L’elmetto di Captain Marvel è retrattile

Leggi anche Captain Marvel: nell’allenamento di Brie Larson spunta un martello

L’elmetto di Captain Marvel, con la sua capacità di ritrarsi indietro è una delle chicche più interessanti mostrate dal nuovo trailer. Si tratta di una delle basi del design del costume realizzate da Jamie McKelvie. Anziché mirare al classico costume di Captain Marvel McKelvie ha voluto disegnare una divisa che omaggiasse le origini militari di Carol Danvers.

5. Hala

Nel trailer vengono mostrate parecchie immagini del luogo in cui abitano i Kree. L’architettura dei luoghi è piuttosto affascinante e, sebbene si supponesse che le immagini di Hala fossero solo frutto di flashback, il trailer dimostrerebbe che il film ambienterà diverse scene nella capitale dei Kree.

6. L’intelligenza suprema

Visibile a 0:41 del trailer sembra essere una sorta di stanza della memoria Kree. Al suo interno i Kree possono acquisire il loro potere, e immagazzinare (oltre che manipolare) la memoria. La presenza di questo luogo testimonierebbe quindi che i Kree sarebbero i responsabili delle amnesie di Carol. Nei fumetti l’intelligenza suprema è la guida verso la loro evoluzione.

7. L’esplosione

Leggi anche Captain Marvel: Jude Law sulle incredibili misure di sicurezza Marvel

Ci sono alcuni fotogrammi che mostrano come nel flashback che rivisita le origini di Captain Marvel il corpo di Carol sia irradiato di energia capace di trasformarla dopo lo scontro con la nave Kree. Questo tipo di forza ricorda qualcosa di già visto in Ant-Man and The Wasp, e quindi potrebbe trattarsi dell’energia quantica.

8. Perché Captain Marvel non invecchia?

Nel trailer il personaggio interpretato da Annette Bening spiega a Carol che grazie ai Kree potrà vivere più a lungo, con più forza, e diventando..superiore. I Kree perciò la trasformeranno in una di loro, modificandole il Dna, e quindi permettendo che la Captain Marvel degli eventi di Avengers 4 (che saranno ambientati diversi decenni dopo questo film) avrà ancora lo stesso aspetto.

9. La chiave per ritrovare i ricordi di Carol

Sembra che la memoria di Carol non sia stata del tutto spazzata via, e diversi flashback mostrano la vita pregressa del personaggio sulla Terra. Il tentativo dei Kree di cancellare tutti i ricordi della futura Captain Marvel non si è realizzato del tutto, ed il suo passato cerca di riemergere più volte. Perciò il trailer ci mostra una Carol giovanissima, ed una più adulta che pilota gli aerei.

10. Carol pilota di aerei

I fumetti di Kelly Sue DeConnick hanno introdotto l’amore di Carol Danvers per il volo. Il trailer ci mostra il personaggio di Brie Larson ai tempi in cui fu una pilota e, considerando che le forze aeree militari statunitensi permisero alle donne di volare solo a partire dal 1993, essendo il film ambientato in quel periodo, Carol è una delle prime donne pilota di aerei militari degli Stati Uniti.

11. Maria Rambeau è Photon

Maria “Photon” Rambeau è una pilota con la quale Carol ha un rapporto piuttosto importante. Nel trailer viene mostrato il suo personaggio, e la cosa interessante è che nei fumetti Maria è la madre di Monica, una supereoina che porta proprio il nome di Photon.

12. La base dello S.H.I.E.L.D.

Il precedente trailer di Captain Marvel mostrava il personaggio di Brie Larson mentre indossava una uniforme dello SHIELD, ed in questo trailer ci viene spiegato il perché: Carol e Nick s’infiltreranno all’interno di una base dell’organizzazione di spionaggio.

13. Talos

Talos è il capo degli Skrull, ed uno dei villain principali della pellicola. Il personaggio interpretato da Ben Mendelsohn viene mostrato nel trailer mentre chiede a Carol se vuole sapere chi è realmente. Questo perché, così come gli Skrull, anche i Kree non sono esattamente personaggi positivi, e per questo hanno manipolato Carol Danvers. Inoltre è stato già confermato che Talos s’infiltrerà all’interno dello SHIELD mutando la sua forma ed usando una copertura per fare in modo che gli agenti si scaglino contro Carol e Nick Fury.

14. La medaglietta

Nel trailer viene mostrato un frammento nel quale compare la medaglietta di Carol con la quale il personaggio viene ritrovato dai Kree. La medaglietta è però a metà quando viene trovata, per questo motivo c’è solo una parte del nome di Carol, ovvero “Vers”. Perciò i Kree la chiamano così. Il ritrovo dell’altra parte di medaglietta potrebbe portare Carol a ricordare il suo passato.

15. Jude Law è Yon-Rogg

Inizialmente si diceva avrebbe interpretato Mar-Vell, ma in realtà Jude Law sarà il cattivo dei Kree, ovvero Yon-Rogg. Nella scena mostrata nel trailer si nota come il suo personaggio cerchi di avvertire Captain Marvel, dicendole che lei non è così potente come crede di essere. Yon-Rogg potrebbe quindi essere il grande villain (assieme a Talos) dell’intero film, nonché l’artefice dell’amnesia di Carol.

16. Ronan

Nel trailer ci viene mostrato anche Ronan, il personaggio interpretato da Lee Pace nei Guardiani della Galassia vol.1. In Captain Marvel saranno probabilmente spiegate le sue origini, considerando anche che nei fumetti Ronan viene coinvolto in una guerra tra Skrull e Kree, nella quale collaborerà con entrambe le parti.

17. Carol rifiuta di combattere con i Kree

In una scena del trailer nella quale Carol dice che non combatterà la guerra, bensì cercherà di porvi fine il riferimento si rifà alla guerra dei Kree. Piuttosto che diventare una loro combattente Captain Marvel cercherà di riportare la pace tra Kree e Skrull, e ciò permetterebbe di capire il suo destino dopo il 1995, e quindi la sua assenza fino ad ora da tutte le pellicole dell’MCU. In seguito a quella promessa Carol ha vagato per la galassia cercando di riportare la pace. Ed in effetti nel primo film dedicato ai Guardiani della Galassia (ambientato nel 2014) i Kree sono già in pace.

18. La Forma Binaria

Cercando di rispettare l’immagine fumettistica del personaggio, quando Carol Danvers diventa Captain Marvel ed assume la sua “forma binaria”, anche nel trailer il personaggio propaga luce ed energia attraverso il corpo e gli occhi, con i capelli che vagano per aria. Nei fumetti il personaggio dice che quel potere proviene dal “Buco bianco”, nel film potrebbe provenire direttamente dall’energia quantica.

19. Il gatto Goose

Scopri qui i 14 gatti più belli del cinema

Una delle scene più particolari del trailer è quella nella quale compare il gatto di Carol. Mentre nei fumetti è chiamato Chewie, nel film viene ribattezzato Goose, in omaggio al protagonista di Top Gun (allusione all’amore per il volo della protagonista). Ma attenzione, perché l’apparenza inganna, Goose infatti non è un gatto qualsiasi: nei fumetti viene rivelata la sua appartenenza alla razza aliena Flerkens.