Quello che non uccide Sylvia Hoeks

Variety ha riportato la notizia che il prossimo adattamento di Sony Pictures del romanzo Quello che non uccide – della saga di successo Uomini che odiano le donne – ha aggiunto al proprio cast l’attrice Sylvia Hoeks di Blade Runner 2049 nei panni di Camilla, la sorella gemella dell’eroina Lisbeth Salander, che nel nuovo film sarà interpretata da Claire Foy. La Foy (The Crown) prende il ruolo dalle mani di Rooney Mara che, a sua volta, l’aveva ereditato da Noomi Rapace nella versione originale.

Il nuovo capitolo del franchising di Millennium della Sony Pictures – basata sul fenomeno letterario mondiale, scritto da Stieg Larsson e proseguito da David Lagercrantz – inizierà la produzione a gennaio a Berlino e Stoccolma e il film sarà pubblicato il 19 ottobre 2018. Il film vedrà la collaborazione tra la protagonista Claire Foy e il regista Fede Alvarez, che recentemente ha portato in vita l’acclamato thriller Man in the Dark, che ha portato a casa più di 150 milioni di dollari in tutto il mondo e ha rivitalizzato il franchise di La casa.

La sceneggiatura di Quello che non uccide (questo il titolo del romanzo di origine, non si conosce ancora quello ufficiale del film) è di Steven Knight e Fede Alvarez & Jay Basu, basato sul bestseller mondiale scritto da David Lagercrantz. Amy Pascal e Elizabeth Cantillon si uniranno a Scott Rudin e Yellow Bird nel produrre il nuovo film del franchise. Quello che non uccide sarà il primo capitolo della serie bestseller ad essere prodotto in lingua inglese nel suo adattamento iniziale. I libri precedenti della serie sono stati adattati in film in lingua svedese e Millennium – Uomini che odiano le donne è stato un remake del film svedese. È diventato un successo mondiale per Columbia Pictures, con oltre 230 milioni di dollari in tutto il mondo.