David Ayer

È stata una settimana folle per il DC Extended Universe e, come (troppo) spesso accade, al centro di tutto c’è stato il re del caos: Joker. Per ricapitolare: è stato annunciato che Martin Scorsese produrrà un film sulle origini del personaggio, lasciando da parte l’attuale interprete del villain, Jared Leto. La notizia, però, è stata seguita da un’altra news: Jared Leto e Margot Robbie saranno i protagonisti di uno spin-off dedicato a Harley Quinn e Joker. A risentire dell’attuale caotica situazione è stato Leto, che si è ritrovato al centro del ciclone senza essere del tutto preparato alle critiche e alle domande incalzanti dei giornalisti. E così arriviamo ad ora, quando il regista di Suicide Squad David Ayer ha deciso di intervenire per difendere l’attore, per l’ennesima volta.

Leto è apparso in una recente intervista radiofonica, nella quale ha smentito i rumor che lo vedevano letteralmente impazzito sul set di Suicide Squad. “Il 90% non era vero” ha dichiarato l’attore. Ha poi aggiunto di essere ormai legato al ruolo e di andare “davvero fiero” della sua parte nel DCEU. Su Twitter David Ayer ha supportato Jared Leto e le sue dichiarazioni:

“È stato un piacere lavorare con Jared Leto. È stato un gentleman fino alla fine. I rumor sono più eccitanti della verità”.

Mentre il rapporto di amicizia tra David Ayer e Jared Leto sembra essere ancora forte, non è chiaro se i due torneranno a lavorare insieme. Leto apparirà nel film di Joker e Harley Queen, così come in Suicide Squad 2, ma Ayer non è attualmente legato a nessuno dei due progetti. Il regista sta lavorando a Gotham City Sirens, nel quale Harley Quinn guiderà un team tutto al femminile di villain. Non sappiamo se Jared Leto apparirà nel film.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto