Box Office Italia: trionfa Ready Player One, segue Nella tana dei lupi

Ready Player One è il Re indiscusso del nostro Box Office Italia di questa settimana, che continua a confermare il successo annunciato del sci-fi nostalgico di Steven Spielberg.

Da leggere

Emily in Paris 2: le nuove immagini della serie celebrano il mondo del cibo e della moda

Emily in Paris 2 non ha ancora una data di uscita ufficiale Emily in Paris è la recente serie televisiva...

Il Signore degli Anelli: Elijah Wood confessa un episodio molto singolare

Elijah Wood ha parlato di un episodio molto divertente avvenuto durante le prime riprese de Il Signore degli Anelli. Nella narrativa...

Il ballo delle pazze: recensione del film di Mélanie Laurent

Mélanie Laurent torna alla regia con Il ballo delle pazze, un film tratto dal romanzo omonimo di Victoria Mas,...

Il Box Office Italia di questa settimana vede l’emozionante sci-fi di Steven Spielberg in vetta alla classifica: Ready Player One trionfa al primo posto con un guadagno di € 1.537.930.

La trama di Ready Player One è collocata temporalmente nell’anno 2045, quando l’inquinamento e la sovrappopolazione hanno rovinato la vita sulla Terra. Come via di fuga dalle loro vite nelle città decadenti, le persone si immergono nel mondo virtuale di OASIS, dove possono prendere parte a numerose attività per lavoro, educazione e intrattenimento. Wade Watts, un giovane da Columbus che frequenta OASIS, tenta di battere il “Gioco di Anorak”, una serie di sfide create dall’ideatore di OASIS, James Halliday, morto da poco. Il vincitore che troverà il tesoro del gioco acquisirà il possesso di OASIS e l’eredità miliardaria di Halliday. Mentre Wade collabora con un gruppo di amici per cercare di trovare il tesoro di Anorak, la multinazionale IOI impiega un gruppo di giocatori per risalire al tesoro prima che lo faccia Wade e prendere il controllo di OASIS.

Al secondo posto del nostro Box Office Italia troviamo Nella tana dei lupi (€ 934.971). Il film di Christian Gudegast vede la migliore banda di rapinatori dello Stato, tra cui spiccano l’impassibile Ray Merriman e il temibile Enson Levoux, intenta a preparare il colpo del secolo alla Federal Reserve Bank di Los Angeles, quando il loro destino si intreccia a quello degli agenti della squadra speciale anticrimine di “Big Nick” O’Brien. Quello che apparentemente potrebbe sembrare un convenzionale faccia a faccia tra buoni e cattivi si rivelerà uno scontro a fuoco senza esclusione di colpi in cui i due gruppi rivali si affronteranno senza scrupoli e ad armi pari.

Terzo posto per Contromano (€ 667.905). Il film di Antonio Albanese vede protagonista  Mario Cavallaro, un uomo che si sveglia tutte le mattine nello stesso modo, nella stessa casa, nello stesso quartiere, nella stessa città, Milano. Ha appena compiuto cinquant’anni. Mario ama l’ordine, la precisione, la puntualità, il rispetto, il decoro, la voce bassa, lo stare ognuno al proprio posto. La sua vita si divide tra il suo negozio di calze ereditato dal padre e un orto, unica passione conosciuta, messo in piedi sul terrazzo della sua abitazione. Ogni cambiamento gli fa paura, figuriamoci se il suo vecchio bar viene venduto ad un egiziano e se davanti alla sua bottega arriva Oba, baldo senegalese venditore di calzini…

La quarta posizione del Box Office Italia è occupata invece dal tenace Il sole a mezzanotte –  Midnight Sun, la tenera storia di amore e malattia che porta a casa € 651.992, seguito da Tonya (€ 604.388), il grande successo di Margot Robbie nei panni della celebre pattinatrice Tonya Harding. Sesto posto per il film per bambini Peter Rabbit (€ 498.541), sulle avventure del simpatico coniglietto, mentre la settima postazione è occupata dalla commedia italiana Io C’è, che questa settimana conquista € 452.038.

Le ultime posizioni del Box Office Italia vedono protagonisti l’avvincente horror con Emily Blunt A Quiet Place – Un posto tranquillo (€ 398.796), in cui – a dispetto del titolo –  il silenzio sembra essere l’unica arma di salvezza. Il film presentato da noi in anteprima   a Roma e Milano questa settimana ha conquistato la vetta del Box Office USA.  Nona posizione per il film con protagonista Jeremy Renner I segreti di Wind River, che ha incassato € 364.020, mentre in chiusura di classifica troviamo il film di Vincenzo Salemme Una festa esagerata, con € 364.020.

SourceCinetel

Ultime notizie

Emily in Paris 2: le nuove immagini della serie celebrano il mondo del cibo e della moda

Emily in Paris 2 non ha ancora una data di uscita ufficiale Emily in Paris è la recente serie televisiva...

Articoli correlati