Box Office USA: A Quiet Place supera anche Ready Player One

Il passaparola positivo, secondo Kyle Davies della Paramount, ha fatto sì che A Quiet Place - Un Posto Tranquillo incassasse ben 50 milioni di dollari al box office statunitense.

Da leggere

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Batwoman: Warner Bros. risponde alle accuse di Ruby Rose

Ruby Rose ha attaccato la Warner Bros. Television per il cattivo ambiente lavorativo sul set di Batwoman La Warner Bros....

Matrix 4 classificato Rated R per “violenza e linguaggio volgare”

Matrix 4 ci riporterà Keanu Reeves nei panni di Neo e Carrie-Anne Moss nei panni di Trinity, in una...

Block title

Silenzio in sala e rumore al box office: A Quiet Place di e con John Krasinski incassa $ 50 milioni nel primo weekend.

Il thriller horror della Paramount Pictures, in Italia con 20th Century Fox a partire dal 5 aprile, ha incassato la bellezza di 50,3 milioni di dollari in 3.508 schermi: una clamorosa apertura per il film diretto e interpretato da John Krasinski, per la prima volta sul grande schermo insieme alla moglie Emily Blunt, anch’ella nei panni della protagonista.

Una cifra sufficiente a condurre A Quiet Place – Un Posto Tranquillo al secondo posto rispetto al film campione d’incassi di quest’anno, ovvero il marveliano Black Panther, giunto nelle sale nel mese di febbraio e con già all’attivo 202 milioni di dollari. Dal suo debutto a South by Southwest, A Quiet Place ha riscosso una serie di recensioni positive. Noi di Cinematographe, dal canto nostro, l’abbiamo premiato col Play Oro, ma non sono mancate altre entusiastiche recensioni, non per ultima quella del grande Stephen King.

Il successo del film sopraggiunge in un periodo in cui il genere horror sta avendo particolare fortuna; basti pensare che solo in Nord America lo scorso anno ha generato oltre 1 miliardo di dollari al botteghino, secondo quanto ha svelato l’analista Paul Dergarabedian.
Secondo il presidente della Paramount, Kyle Davies, il successo del film è dipeso dal passaparola positivo. Dopotutto l’horror thriller è piaciuto sia alla critica che al pubblico, come ci hanno detto anche alcuni spettatori che l’hanno visto in anteprima.

Al secondo posto del box office statunitense abbiamo Ready Player One di Steven Spielberg, che ha totalizzato  $ 25 milioni in 4.234 schermi durante il secondo fine settimana, portando i suoi incassi nazionali complessivi a $ 97 milioni. Il film della Warner Bros. ha incassato oltreoceano $ 294,4 milioni.
Al terzo posto si è piazzato, con 21,4 milioni di dollari in 3379 schermi, Giù le mani dalle nostre figlie, la commedia R-rated della Universal, diretta da Kay Cannon e interpretata da John Cena, Leslie Mann e Ike Barinholtz.

Nel frattempo, Black Panther è ancora al quarto posto nonostante le 8 settimane al cinema e ha incassato ben $ 8,8 milioni in 2,747 schermi. A livello nazionale, il film Marvel ha guadagnato $ 665,4 milioni, rendendolo il terzo più grande di tutti i tempi dopo Star Wars: Il Risveglio della Forza e Avatar. Globalmente, Black Panther ha incassato $ 1,29 miliardi.

A completare la top five ci sono I Can Only Imagine della Lionsgate e della Roadside Attractions con 8,4 milioni di dollari in 2.894 cinema; Chappaquiddick e The Miracle Season che hanno debuttato rispettivamente con $ 5,9 milioni in 1.560 schermi e $ 4 milioni in 1.707 schermi.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Articoli correlati