Morbius: 10 cose da sapere prima di vedere il film con Jared Leto

Il primo trailer di Morbius ha scatenato la curiosità dei fan, alla luce di ciò ci sono molte cose da sapere prima di vedere il film che uscirà a luglio nelle sale cinematografiche

- Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2020 19:00 - Tempo di lettura: 6 minuti

È stato rilasciato il primo trailer di Morbius, nuovo film basato su un personaggio della Marvel Comics che andrà a proseguire il Sony Marvel Universe iniziato con Venom ed incentrato sugli antagonisti più noti di Spider-Man, serie di film prodotti dalla Columbia Pictures in collaborazione con Marvel Studios e distribuiti da Sony Pictures Entertainment.

Michael Morbius è uno scienziato affetto da una rara malattia del sangue che cerca una cura non convenzionale al suo male, trasformandosi però in uno spaventoso vampiro vivente. Ad interpretarlo sarà Jared Leto, alle prese per la seconda volta con un personaggio tratto da un fumetto dopo il Joker di Suicide Squad. Il film è diretto da Daniel Espinosa, già regista di Life e Child 44, e nel cast oltre a Leto troviamo Matt Smith, Adria Arjona, Jared Harris, Roksana Weigel e Tyrese Gibson. Inoltre alla fine del trailer appare Michael Keaton, nei panni dell’Avvoltoio che già abbiamo incontrato in Spiderman: Homecoming. Il suo ruolo all’interno di Morbius è ancora da chiarire, non sapendo se questa comparsa sarà un cameo o una presenza sostanziale che crea un ponte col Marvel Cinematic Universe.

Leggi anche Morbius: i riferimenti al MCU nel teaser trailer del film

Nel trailer vediamo la trasformazione di Jared Leto che passa da una condizione di sofferenza, evidenziata da magrezza e pallore, ad una condizione di forza con una forma fisica virile e muscolosa. Con il progredire degli esperimenti l’uomo gravemente malato si trasforma nel mostro, con occhi iniettati di sangue e zanne che si allungano. Appaiono al suo fianco il mentore e la donna che ama, oltre all’Adrian Toomes di Michael Keaton.

Questo primo trailer porta con sé molte curiosità e domande. Ecco dieci cose da sapere sul personaggio di Morbius prima di vedere il film che uscirà al cinema il 31 luglio 2020!

1. Morbius è un supervillain dell’universo di Spider-Man

Va ricordato che il personaggio protagonista del film è un antagonista, un super-cattivo che compare per la prima volta nel fumetto The Amazing Spider-Man #101 combattendo contro l’Uomo Ragno. Ma un po’ come è successo precedentemente in Venom, anche in questo caso dovremmo trovarci di fronte a un personaggio con una sua umanità di fondo e alcune caratteristiche con le quali il pubblico potrà empatizzare, nonostante la storia di Morbius sia una storia di violenza brutale.

2. Morbius è tratto da un fumetto particolarmente violento

Il personaggio interpretato da Jared Leto ha un suo lato comprensivo, ma quando la sete di sangue e la sua essenza vampiresca prendono il sopravvento diviene estremamente bruto. Il fumetto da cui deriva è intriso di sangue e violenza, alla pari di Blade, altro fumetto Marvel a tema vampiresco. Morbius sceglie di placare la sua sete di sangue predando criminali che secondo lui non meritano di vivere, divenendo così una sorta di giustiziere vigilante con una sua etica particolare. A giudicare dal trailer il film si potrebbe configurare come un misto tra horror e azione.

3. Morbius ha una rarissima malattia del sangue

Morbius: il finale potenzialmente spoilerato dal primo trailer

Nei fumetti di The Amazing Spider-Man prima di divenire un vampiro vivente il protagonista era il Dr. Michael Morbius, uno scienziato biochimico di fama vincitore del premio Nobel per la Pace. Affetto da una grave e rara malattia del sangue che ne mina mente e corpo, cerca una cura con un mix di elettroshock e sangue di pipistrello, credendo in un primo momento di aver segnato ulteriormente la sua vita. L’esperimento ucciderà solo le sue parti malate, donandogli una forza superiore, una grandissima velocità e la capacità di rigenerare le sue ferite in un tempo rapidissimo.

4. Morbius diventa un vampiro “vivente”

Una volta sottopostosi alla particolare cura che lo trasforma, il dr. Morbius non diviene un vampiro nel senso classico del termine. Come i vampiri deve bere sangue umano ed evitare la luce del sole per sopravvivere ma allo stesso tempo non è morto né immortale, il suo sangue scorre nelle vene rendendolo mortale ed infatti può teoricamente morire se sopraffatto da qualche entità più potente. Ha acquisito una forza sovraumana e una velocità fuori dal comune e sviluppato alcune deformità fisiche simili a quelle dei vampiri, come i denti frastagliati e un naso appiattito.

5. Morbius non ha dei poteri magici

Il personaggio di Morbius non ha collegamenti diretti con l’iconografia mistico-religiosa secondo la quale i vampiri ad esempio si bruciano con l’acqua santa o vengono respinti dal segno della croce. Morbius non si trasforma in lupo o in uno stormo di pipistrelli, non svanisce nel nulla né ha collegamenti col mondo dei morti. Le sue sono principalmente doti fisiche eccezionali, anche se può ipnotizzare le persone più deboli convincendole a compiere le azioni da lui desiderate.

6. Morbius potrebbe incontrare lo Spider-Man di Tom Holland

Leggi anche Morbius: secondo i fan il trailer ha annunciato la presenza dei Sinistri Sei

Essendo un personaggio derivante dall’universo di Spider-Man, nel film potrebbe comparire l’Uomo Ragno interpretato da Tom Holland nel recente reboot della saga. La Sony ha avuto per vent’anni i diritti esclusivi sul personaggio di Spider-Man, nonostante questo sia una creazione Marvel, nel 2015 poi la Sony si è accordata con i Marvel Studios per la produzione di film che permettessero l’inserimento di Spider-Man nell’Universo cinematografico Marvel. Recentemente è stato stipulato un ulteriore accordo nel quale Sony e Marvel si dividono i diritti. Alla luce di ciò un cameo dello Spider-Man interpretato da Tom Holland in Morbius è una possibilità da non escludere. Per altro si vocifera che l’Uomo Ragno appaia in Venom 2.

7. Morbius è innamorato di una donna

Nel trailer da poco rilasciato compare l’attrice Adria Arjona che dovrebbe teoricamente interpretare Martine Bancroft, personaggio introdotto per la prima volta nel fumetto The Amazing Spider-Man #102. È la fidanzata di Morbius, di cui egli è profondamente innamorato, che starà al suo fianco nella ricerca di una cura al terribile male, supportandolo anche quando assumerà le fattezze vampiresche. Nel fumetto diviene anch’essa un vampiro vivente, morsa dal compagno, morendo e resuscitando più volte.

8. Morbius ha un migliore amico

Il migliore amico del protagonista è Emil Nikos, suo assistente di laboratorio. Nikos è colui che aiuta principalmente Morbius a trovare una cura alla sua malattia ma è anche la sua prima vittima nel momento in cui acquisisce la sua nuova forza. Nikos diviene anch’esso un vampiro vivente con poteri simili a quelli di Morbius. Al momento non è ancora elencato nel cast ma dovrebbe essere parte del film, il suo personaggio potrebbe però essere stato leggermente modificato ed essere il “mentore di Morbius” interpretato da Jared Harris e già ufficialmente annunciato, mentre il miglior amico di Morbius potrebbe essere un altro personaggio, interpretato da Matthew Smith.

9. La nemesi principale di Morbius è Loxias Crown

Loxias Crown è un personaggio inesistente di per sé nei fumetti Marvel, ma si pensa che possa essere ispirato e collegato ad un personaggio che si chiama semplicemente Crown e che appare per la prima volta in Spider-Man #76 con lo pseudonimo di Hunger, combattendo sia con Morbius sia con Blade. Loxias Crown sarebbe inizialmente il miglior amico di Morbius, ma non è chiaro se nel film questo ruolo sarà suo o di Emil Nikos. Dal trailer sembrerebbe che questi due personaggi vengano in parte mischiati con Smith che non interpreterebbe il personaggio di Crown così come appare nei fumetti. Parrebbe comunque che quest’ultimo abbia la stessa rara malattia del protagonista e che ne subisca una similare trasformazione, però con una sete di sangue incontenibile che lo porterà ad essere il vero cattivo del film e la principale nemesi di Morbius.

10. Morbius potrebbe essere collegato al MCU attraverso l’Avvoltoio

Leggi anche Morbius: per il web Michael Keaton e Jared Leto sono Batman e Joker nel trailer

Nella parte finale del trailer si ha uno dei momenti più sorprendenti in assoluto con la comparsa di una vecchia conoscenza di Spider-Man: Homecoming, ovvero l’Avvoltoio, il villain interpretato da Michael Keaton. Potrebbe essere dunque questo un collegamento per Morbius con il Marvel Cinematic Universe? E qual è il ruolo dell’Avvoltoio, al secolo Adrian Toomes, nel film? L’ultima volta che avevamo incontrato il suo personaggio si trovava in prigione, mentre ora pare parlare tranquillamente con Morbius. Cosa potrebbe volere quest’ultimo dal supercriminale? Forse la ricostituzione del gruppo dei Sinister Six precedentemente creato dal Dottor Octopus contro Spider-Man? Il trailer lascia molte domande senza fornire risposte. Non resta che aspettare l’uscita del film per chiarire tutto quanto e capire se anche Morbius avrà un suo collegamento con l’apparentemente concluso ciclo del MCU.

Morbius: scopri qui tutto quello che sappiamo sul film con Jared Leto