fbpx

Editoriale | Da James Wan a Jordan Peele, i Re Mida dei film horror di Hollywood

Grazie a registi frizzanti e contemporanei come James Wan e Jordan Peele Holywood sta vivendo una vera età dell'oro per i film horror, quattro mani di Mida capaci di trasformare in oro qualsiasi cosa toccano!

Tempo di lettura: 5 minuti

Con l’uscita in sala dell’ultimo film di Jordan Peele, Noi (Us per il mercato internazionale) e i record d’incassi messi a segno in tutto il globo l’horror sta vivendo un momento particolarmente florido. In questo aureo contesto il franchise di The Conjuring, sicuramente massimo fautore di uno dei più grandi “svecchiamenti” del panorama del terrore degli ultimi anni, è sul punto di dare il benvenuto a due nuovi film spinoff che usciranno nelle sale cinematografiche nei prossimi tre mesi: La Llorona – Le Lacrime del Male e Annabelle 3. Insomma, c’è da sottolineare che è davvero un grande momento per tutti coloro che amano i film horror.

Il genere ha da sempre prosperato per anni in una sorta di binario parallelo al principale di Hollywood, prodotto in gran parte da studi indipendenti e stranieri con il consenso della critica, anche se non ha mai attirato grandi masse nelle sale. Ma, con film come Scappa – Get Out, che è stato nominato agli Academy Awards come miglior film e altri titoli di punta, tra cui A Quiet Place – Un Posto Tranquillo ed Hereditary – Le Radici del Male, il genere sta iniziando a vivere una sorta di età dell’oro finora del tutto inaspettata. Gran parte di questo enorme successo è grazie a registi come James Wan e Jordan Peele.

Siamo nell’età aurea del genere horror?

La Llorona - Le lacrime del male Cinematographe.it

Al termine della scuola di cinema svolta in Australia, James Wan e lo sceneggiatore Leigh Whannell si sono recati a Hollywood per presentare il loro film horror originale, Saw. Scelto da Evolution Entertainment e Twisted Pictures dopo che gli studios hanno visto una breve prova di concept del duo, Wan e Whannell hanno ricevuto un budget di $ 1,2 milioni per espandere il loro concetto in un film completo, girando l’intero film in soli 18 giorni.

La Lionsgate ha acquisito i diritti di distribuzione prima della première del film al Sundance Film Festival nel 2004 e il film horror indipendente ha incassato oltre $ 103 milioni al box office globale, avviando in modo efficace la carriera di Wan.
Mentre Lionsgate ha continuato a “mungere” il franchise di Saw con rendimenti decrescenti nel corso dell’ultimo decennio, Wan ha faticato a trovare il suo posto creativo oltre la serie che ha contribuito a creare. Nel frattempo, film horror di qualità provenienti dall’estero si sono fatti strada in Nord America.

Tra questi va ricordato The Descent (del regista di Hellboy, Neil Marshall) del 2005, proveniente dall’Inghilterra, e il film svedese del 2008 Let the Right One In. Infine, nel 2010, Wan e Whannell si sono ripresentati al grande pubblico con il film horror Insidious con lo studio indipendente emergente Blumhouse Productions.

Con un budget di $ 1,5 milioni, Wan era determinato a realizzare un film dell’orrore senza il marchio “torture” che aveva definito il franchise di Saw. Segnando la sua prima collaborazione con il produttore Jason Blum e con l’attore Patrick Wilson, Insidious ha incassato oltre $ 97 milioni in tutto il mondo e ha ricevuto molti più elogi rispetto al precedente lavoro di Wan.

Il fenomeno James Wan: da Saw a The Conjuring

insidious vidoe riassunto cinematographe

Il regista non ha così mollato e nel 2013 e così è stato contattato da Warner Bros. e dal produttore Peter Safran per dirigere un diverso genere di film horror ispirato alle investigazioni paranormali della vita reale di Ed e Lorraine Warren. Uscito sempre nel 2013, il film si sarebbe intitolato L’Evocazione – The Conjuring.

Quel film ha fatto sì che Wan guadagnasse alcune delle recensioni più entusiasmanti della sua carriera, oltre a $ 319 milioni al botteghino, diventando un vero fenomeno globale. Con un vero e proprio suo successo inarrestabile, Wan è diventato uno dei cineasti più famosi di Hollywood, e altri importanti studi hanno iniziato a rivisitare il genere horror dopo anni di autentico abbandono e segregazione.

Wan e Safran nel mentre iniziarono così ad espandere The Conjuring nel suo universo più grande mentre Blumhouse stava ancora pian piano carburando, in gran parte alimentato dai franchise di Insidious e The Purge. Key & Peele nel mentre concludevano la loro premiata corsa su Comedy Central nel 2015, Blumhouse avrebbe trovato il suo prossimo grande collaboratore nel co-creatore di un vero e proprio successo milionario, Jordan Peele.

Jordan Peele e Blumhouse: horror a prima vista!

Da sempre appassionato di horror, Peele stava cercando di dirigere il suo primo lungometraggio da regista, diversificando la sua produzione creativa dalla commedia per cui era famoso. Prendendo spunto dal satiricamente distopico The Stepford Wives, Peele ha scritto la sceneggiatura di Scappa – Get Out, toccando le proprie osservazioni sulla cultura americana e il divario razziale e divenendo regista e co-produttore dell’horror insieme a Jason Blum.

Il film è stato prodotto con un budget di $ 4,5 milioni e ha guadagnato oltre $ 255 milioni in tutto il mondo, diventando uno dei prodotti più redditizi del 2017. Scappa – Get Out è stato inoltre nominato come miglior film, miglior regista e miglior attore, con Peele che ha vinto l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale.

scappa - get out

Seguendo il successo di Wan e Peele, i principali studios hanno iniziato a includere sempre più film horror nelle loro liste di produzione, aumentando così la distribuzione di pellicole del terrore realizzate da studi indipendenti, tra cui Blumhouse. Studi indipendenti e stranieri hanno continuato a gestire gran parte della propria distribuzione, compresi film come It Follows ed Hereditary – Le Radici del Male, ma i maggiori studi hanno anche acquisito i diritti di distribuzione per film horror come A Quiet Place – Un Posto Tranquillo della Paramount (distribuito in Italia da 20th Century Fox) e la rinascita di Halloween grazie a Universal, co-prodotto da Blumhouse.

Nel frattempo, Wan ha diversificato il suo lavoro di regia nei generi di azione e di supereroi con Fast and Furious 7 e Aquaman, ma mantiene ancora le connessioni con il genere horror, producendo e co-scrivendo i numerosi spinoff di The Conjuring. Con il suo enorme successo negli Stati Uniti, e con il recente incarico di produttore esecutivo della serie di CBS All Access The Twilight Zone, Peele potrebbe essere a breve meglio conosciuto per il suo lavoro nel campo dell’horror che nella commedia.

Leggi anche Chi è James Wan? Film e carriera del regista da Saw ad Aquaman

I film dell’orrore non hanno mai avuto veramente bisogno dell’aiuto dei principali studi di Hollywood per garantire una certa qualità ma, con il loro impulso nella distribuzione e nel marketing, l’intero genere ha beneficiato della maggiore visibilità sia commerciale che critica. C’è così una nuova orda di film horror di prestigio prodotti a Hollywood che terrorizzano il pubblico di tutto il mondo e la tendenza non sembra perdere slancio.

Berlinale 2019

FILM AL CINEMA

La scorsa Settimana
11
Karenina & I
08 aprile 2019
Lo Spietato
08 aprile 2019
After
11 aprile 2019
Cafarnao
11 aprile 2019
Dagli Occhi dell'Amore
11 aprile 2019
Hellboy
11 aprile 2019
L'Uomo Fedele
11 aprile 2019
Oro Verde - C'era una volta in Colombia
11 aprile 2019
Tutto liscio
11 aprile 2019
Wonder Park
11 aprile 2019
Quello che i social non dicono - The Cleaners
14 aprile 2019
Questa Settimana
12
Go Home - A casa loro
15 aprile 2019
Il Museo del Prado - La corte delle meraviglie
15 aprile 2019
La Llorona - Le Lacrime del Male
17 aprile 2019
A Spasso con Willy
18 aprile 2019
Cyrano, Mon Amour
18 aprile 2019
Gordon & Paddy e il mistero delle nocciole
18 aprile 2019
Il Campione
18 aprile 2019
Il Ragazzo che diventerà Re
18 aprile 2019
Le Invisibili
18 aprile 2019
Ma cosa ci dice il cervello
18 aprile 2019
Torna a casa, Jimi!
18 aprile 2019
Rapiscimi
19 aprile 2019
Prossima Settimana
6
Ancora un giorno
24 aprile 2019
Avengers: Endgame
24 aprile 2019
Dilili a Parigi
24 aprile 2019
La Caduta dell'Impero Americano
24 aprile 2019
Sarah & Saleem
24 aprile 2019
Un'altra vita - Mug
24 aprile 2019
Dal 2 maggio
7
The Brink
29 aprile 2019
Attacco a Mumbai
30 aprile 2019
Non sono un Assassino
30 aprile 2019
Stanlio e Ollio
01 maggio 2019
I Fratelli Sisters
02 maggio 2019
Le Grand Bal
02 maggio 2019
Non ci Resta che Ridere
02 maggio 2019
Dal 9 maggio
12
John Mcenroe - L'Impero della Perfezione
08 maggio 2019
Che fare quando il mondo è in fiamme?
09 maggio 2019
I Figli del Fiume Giallo
09 maggio 2019
Il Grande Spirito
09 maggio 2019
La città che cura
09 maggio 2019
Pet Sematary
09 maggio 2019
Pokémon Detective Pikachu
09 maggio 2019
Red Joan
09 maggio 2019
Solo cose belle
09 maggio 2019
Ted Bundy - Fascino Criminale
09 maggio 2019
Tutti Pazzi a Tel Aviv
09 maggio 2019
L'alfabeto di Peter Greenaway
12 maggio 2019