È finalmente online il trailer del terzo capitolo della serie horror spin-off di The Conjuring, Annabelle 3

Dopo il recente teaser, è uscito finalmente il trailer di Annabelle 3, un film diretto da Gary Dauberman. Si tratta del terzo capitolo della saga spin-off di L’evocazione – The Conjuring (2013) e Conjuring 2 – Il caso Stenfield (2016),  serie horror ideata dalla penna di James Wan.

Leggi anche: Annabelle 3: James Wan condivide la prima immagine del film

Alla base della serie di The Conjuring, c’è la figura realmente esistita dei coniugi Warren, che già in passato hanno ispirato alcuni film come Amityville Horror e The Haunting in Connecticut. Nel film del 2013 i protagonisti vengono ingaggiati per aiutare una famiglia la cui casa è perseguitata da spiriti maligni. Nella saga spin-off di Annabelle, una bambola viene posseduta da una setta satanica. I due personaggi principali interpretati da Patrick Wilson e Vera Farmiga ritornano in Annabelle 3.

Nel film del 2019 troviamo i demonologisti Ed e Lorraine Warren che rinchiudono la bambola posseduta in una stanza in casa loro. Nella speranza di trattenerla, la chiudono dentro un vetro consacrato e organizzano una benedizione da parte di un prete. Ma sono vani tentativi di fermare le forze del male, che Annabelle risveglia nella stanza mirando così a un nuovo obiettivo: Judy (McKenna Grace), la figlia di dieci anni dei due coniugi e i suoi amici. Nel cast del film horror scritto da James Wan, troviamo, oltre ai tre attori principali, anche Madison Iseman, Steve Coulter (Padre Gordon), Emily Brobst (Rory), Katie Sarife, Sade Katarina (infermiera), Eddie J. Fernandez (Truck Driver), Stephen Blackehart e tanti altri ancora.

Annabelle 3 uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 4 luglio 2019 distribuito da Warner Bros. Italia.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto