The Flash, Cinematographe

Grant Morrison ed Ezra Miller avevano una visione tutta loro di The Flash ed ora ne sappiamo un po’ di più

Pochi progetti cinematografici a tema supereroi hanno attraversato l’inferno nella fase di sviluppo quanto l’adattamento DC Comics della Warner Bros.The Flash, ma ora abbiamo un’idea un po’ più chiara di una versione della storia che stava potenzialmente arrivando sul grande schermo. Lo sviluppo del film è iniziato nell’ottobre 2015 e da allora è passato attraverso quattro diversi registi, tra cui Seth Grahame-Smith e Rick Famuyiwa. Più di recente, la Warner Bros. ha scelto i timonieri di Game Night John Francis Daley e Jonathan Goldstein per dirigere The Flash ma, secondo quanto riferito, i realizzatori si sono scontrati con una divergenza di opinioni sulla direzione della storia con il protagonista Ezra Miller.

Così l’anno scorso, in un esercizio inteso a delineare ulteriormente la sua visione del film, Ezra Miller ha collaborato con lo sceneggiatore di fumetti Grant Morrison per scrivere la propria bozza della sceneggiatura di The Flash.
Mentre Daley e Goldstein hanno finito per lasciare il film per divergenze creative, anche Warner Bros. ha deciso di non utilizzare la versione di Miller e Morrison della storia. Christina Hodson (Birds of Prey) è stata assunta per occuparsi della sceneggiatura, mentre Andy Muschietti (IT) è ora a bordo per dirigere il film, con lo studio che ha fissato una data di uscita nel giugno 2022.

Ma qual era la visione di Miller e Morrison del progetto? Questa è la domanda che Liz Shannon Miller di Collider ha posto a Morrison quando ha parlato con lui di recente del suo lavoro nella serie Peacock Brave New World (di cui è produttore esecutivo e sceneggiatore). Morrison ha detto che lui e Miller si sono divertiti tantissimo a lavorare sulla storia, ma non sono riusciti a passare attraverso molte bozze:

Concept-art di Flashpoint per la Wonder Woman di Gal Gadot

Sì, voglio dire, Ezra Miller e io l’abbiamo scritto l’anno scorso, ma in un certo senso, sai com’è? Era solo una di quelle cose che tutti noi … Beh, pensavo avessimo una versione davvero buona di The Flash e l’abbiamo scritta velocemente come il personaggio, perché era molto impegnativa e anche piuttosto buona. E penso che dopo alcune bozze, sarebbe stata fantastica. Ma a causa del modo in cui funzionano alcuni studi, queste cose vanno e vengono. Penso che circa 15 persone abbiano già scritto versioni di The Flash. Ma sembra che stia andando avanti adesso, ma non con la versione che abbiamo fatto. Mi sono divertito. Ezra è venuto a casa mia e ci siamo divertiti tantissimo e abbiamo creato la storia. E forse un giorno la sceneggiatura trapelerà nel mondo.

Morrison è arrivato al punto di dire che la loro interpretazione era più classificabile come una storia di fantascienza in stile Ritorno al futuro che come un tradizionale film sui supereroi:

Sì, era abbastanza buona. Voglio dire, non so cosa ne stiano facendo. Ma era abbastanza buona. Ed era qualcosa di molto diverso dal genere supereroi. Era più come Ritorno al futuro, direi, che come un film sui supereroi“.

Anche se inizialmente era stato riferito che Miller voleva una versione “più cupa” della storia, Morrison ha detto che non era proprio così: “No, non era [più cupo] davvero. Voglio dire, c’erano elementi di oscurità e il materiale che volevano che usassimo [era] il materiale di Flashpoint. Quindi, Ezra ed io stavamo cercando di fare qualcosa che fosse un po’ di più – come ho detto – una grande storia di fantascienza. E anche se non conoscete [i fumetti], avrebbe avuto senso. Ma devo dire, voglio dire, non voglio parlarne, perché qualcun altro ha fatto il proprio lavoro e sono sicuro che sarà fantastico. E forse, come ho detto, un giorno il nostro lavoro trapelerà e la gente potrà giudicare“.

Probabilmente verremo a sapere di più su questa versione corrente di The Flash alla prossima convention virtuale DC Fandome alla fine di questo mese, per la quale è prevista la comparsa sia di Muschietti che di Miller. Ma restiamo comunque curiosi di scoprire questa versione in stile Ritorno al futuro che Miller e Morrison avevano immaginato…