Forest Whitaker sottolinea il tema della famiglia in Black Panther

Black Panther porterà avanti la centralità della famiglia nelle avventure di T'Challa, come spiega Forest Whitaker, che nel film interpreta Zuri.

Black Panther ha lasciato tutti a bocca aperta per il suo cast, tra cui spicca senz’altro Forest Whitaker, che nel film di Ryan Coogler interpreta Zuri, un anziano consigliere del Re.

Già nella sua comparsa in Captain America: Civil War, il ruolo della famiglia nella storia di Black Panther era stato centrale, con il giovane T’Challa ritrovatosi re del Wakanda e guardiano in costume ereditando i due ruoli dal padre scomparso.

Secondo Forest Whitaker, il tema familiare si protrarrà anche nel film in solitaria del supereroe, nuovamente interpretato da Chadwick Boseman. Intervistato da Screen Rant, l’attore premio Oscar ha dichiarato:

“È un elemento importantissimo. Vediamo la madre, Angela. Sapete, Angela Bassett interpreta Ramonda e lei… conoscevate la storia di suo padre e da dove provenisse. Perciò parla molto di famiglia, di famiglie allargate e comunità. Prima la famiglia, poi la tribù e poi la comunità. E penso che sia una parte importante del film, il significato storico. [T’Challa] viene da un retaggio di principi. È un re. È nato lì in quel modo. E penso che in sé, il DNA del film sia la famiglia.”

Sulla carta, l’intersecarsi delle priorità di T’Challa, fra la sua famiglia, il suo popolo e la difesa della giustizia più in generale, è certamente interessante e potrebbe riservare sorprese sullo sviluppo del personaggio.

In Italia, Black Panther debutterà il 14 febbraio 2018. Oltre a Forest Whitaker e Chadwick Boseman, il cast comprende Andy Serkis, Michael B. JordanLupita Nyong’o, Angela Bassett e Martin Freeman.

Articoli correlati