box office usa Assassinio sull'Orient Express video set

Assassinio sull’Orient Express e Daddy’s Home 2 sono i due successi della settimana al box office USA, sul podio subito dopo il cinecomic Marvel Thor: Ragnarok. Si capisce che molte persone amano guardare i film di supereroi – che riescono sempre a sostenere la concorrenza e attirare pubblico – tanto che né l’adattamento del romanzo di Agatha Christie, né il sequel della commedia di Will Ferrell/Mark Wahlberg hanno ricevuto particolari riscontri, dato che non hanno ancora del tutto soddisfatto le aspettative in termini di finanze.

Kenneth Branagh (che ha diretto il primo film di Thor) ha raccolto un cast stellare per il suo Assassinio sull’Orient Express, basato sul famoso romanzo di Agatha Christie. Il cast comprende Penelope Cruz, Dame Judi Dench, Johnny Depp, Josh Gad, Leslie Odom Jr. e la Daisy Ridley di Star Wars. Molti critici, però, dicono che il dilm di Branagh ha abusato del talento dei suoi attori; il pubblico invece sta rispondendo molto bene alla pellicola.

Nel frattempo, in Daddy’s Home 2, Will Ferrell e Mark Wahlberg sono accompagnati da John Lithgow e Mel Gibson che interpretano i loro padri. Una commedia che sta facendo divertire tutta l’America.

Secondo The Hollywood Reporter, Thor: Ragnarok continua a dominare il box office, guadagnando più di 54 milioni di dollari nel suo secondo week end al cinema. Mentre Assassinio sull’Orient Express e Daddy’s Home 2 si contendono alla pari il secondo posto. Il giallo ha guadagnato solo venerdì 10,8 milioni di dollari, la commedia invece 10,9 milioni di dollari nel suo giorno d’apertura. Naturalmente, entrambe le pellicole sono ben lontane dai guadagni di Thor, ma secondo le statistiche, si pensa che nel loro periodo al cinema, i due film possano raggiungere grandi risultati.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO