box office usa, cinematographe.it

Non cambia di molto la situazione del Box Office USA, con Attacco al potere 3 ancora in cima dopo un weekend piuttosto fiacco

Fine settimana non particolarmente brillante per il Box Office USA, con il Labor Day alle porte che non ha affatto aiutato i film in sala in questi giorni. In vetta troviamo ancora Attacco al potere 3, che chiude il suo secondo weekend di proiezione incassando $14,5 milioni, al di sotto delle stime calcolate. Il terzo capitolo del franchise action vede nuovamente Gerard Butler nei panni dell’agente dei servizi segreti Mike Banning, stavolta ritenuto responsabile di un attentato fallito ai danni del presidente, sempre interpretato da Morgan Freeman.

Mantiene la stessa posizione al Box Office USA anche Good Boys – Quei cattivi ragazzi, saldo al secondo gradino del podio; la commedia R-Rated con un cast di giovanissimi raccoglie altri $11,59 milioni, portando il totale a $58,59 milioni. Al terzo posto continua a farsi sotto la Disney, che vede Il Re Leone fare suoi altri $9,24 milioni. Non si allontana troppo dalle prime posizioni nemmeno Overcomer, nuovo film drammatico dei fratelli Kendrick sul mondo del baseball, con un incasso di $7,86 milioni; a seguire Fast & Furious – Hobbs & Shaw, con il dinamico due che non molla e mani su altri $7,5 milioni.

Leggi anche: ecco perché Attacco al potere 3 è il miglior capitolo della saga

A completare la Top 10 del Box Office USA troviamo un assortito gruppo di titoli: la commedia nera Finché morte non ci separi mette in cassa $6,68 milioni, mentre l’horror Scary Stories to Tell in the Dark racimola altri $6,2 milioni. Non delude nemmeno Spider-Man: Far From Home, che ripetendo il successo di Avengers: Endgame, torna al cinema con una nuova versione contenente quattro minuti di scene aggiuntive. L’esperimento ha di nuovo successo e il cinecomic porta a casa altri $5,84 milioni.

A chiudere la classifica del Box Office USA troviamo il sequel animato Angry Birds 2 – Nemici amici per sempre, che porta le famiglie in sale assicurandosi $5,43 milioni, e C’era una volta a… Hollywood, che aggiunge $5,2 milioni al proprio totale.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE