Avengers: Endgame – le conseguenze delle morti di Thanos sulla timeline

In Avengers: Endgame abbiamo visto Thanos morire ben due volte, ma cosa significa la sua sparizione dalla seconda timeline?

Da leggere

Daredevil: Vincent D’Onofrio sul ritorno di Kingpin nella serie Disney+

Vincent D'Onofrio ha postato un tweet in cui parlava del possibile ritorno del suo personaggio di Daredevil ma era...

Jigsaw: Giancarlo Esposito protagonista della serie Netflix di Eric Garcia

Giancarlo Esposito è la new entry del cast di Jigsaw, una serie Netflix drammatica con la regia di Garcia...

Il Mistero dei Templari: la serie Disney+ inizierà le riprese nel 2022

La serie Disney+ de Il Mistero dei Templari inizierà a girare il prossimo anno. La Disney ha da tempo in...

La morte del secondo Thanos in Avengers: Endgame ha le sue conseguenze sulla timeline alterata

Thanos è morto ben due volte in Avengers: Edngame, prima nella “vecchia” versione che viene decapitata da Thor nei primi 15 minuti del film – durante il suo ritiro dopo aver dimezzato le esistenze dell’universo – e poi nel finale del film. Dopo la morte del Titano per mano del Dio del Tuono, tuttavia, non è morta la completa minaccia di Thanos ma solo quella dell’antagonista nella versione apparsa dal 2014 ad oggi e in particolare nel primo Guardiani della Galassia. Con la sconfitta e l’uccisione anche de secondo Thanos, però, quali sono le conseguenze sulla sua timeline?

La maggior parte degli eventi del Marvel Cinematic Universe che sono accaduti prima dei fatti di Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame probabilmente sarebbero andati nello stesso modo. Captain America: Civil War sarebbe stato uguale dal momento che Thanos non ha nessuna influenza sul film. E i Guardiani sarebbero comunque atterrati su Ego nel sequel, mentre anche Doctor Strange sarebbe comunque diventato lo Stregone Supremo. Tuttavia, gli eventi di Avengers: Infinity War non dovrebbero verificarsi nella seconda timeline dal momento che la sparizione di Thanos avrebbe chiaramente delle conseguenze.

Prima di Avengers: Endgame ci sarebbe comunque la stessa faida tra Tony Stark e Steve Rogers, con Cap che diventa un fuggitivo mentre Tony desiste dal chiamarlo davanti alle nuove minacce e le stesse dinamiche già viste si verificherebbero ancora anche per gli altri personaggi fino a questo punto delle trame. L’unica domanda da porsi a questo punto è se Tony e Pepper avrebbero una figlia anche in questa realtà, sebbene possiamo forse considerare che il loro desiderio di creare una famiglia nasca proprio come conseguenza dei fatti legati a Thanos nella timeline che conosciamo. E, ciò che è più importante, senza Thanos Tony continuerebbe a vivere, così come Nat, senza doversi sacrificare per la salvezza dell’universo. Persino Nuova Asgard esisterebbe ancora, ma con molti più abitanti visto che Thanos non avrà dimezzato la metà dei sopravvissuti agli eventi di Thor: Ragnarok.

La più grande implicazione della sparizione di Thanos nella timeline alterata sarebbe che metà delle creazioni non verrebbe cancellata via. Cinque anni dopo, sicuramente, i personaggi saranno cambiati sicuramente in modo molto diverso da quello causato dal Titano pazzo che abbiamo visto in Avengers: Endgame.

SourceComicBook

Ultime notizie

Daredevil: Vincent D’Onofrio sul ritorno di Kingpin nella serie Disney+

Vincent D'Onofrio ha postato un tweet in cui parlava del possibile ritorno del suo personaggio di Daredevil ma era...

Articoli correlati