Bond 25 Danny Boyle Cinematographe

Il processo di sviluppo di Bond 25 è stato piuttosto tumultuoso, ma chi ha familiarità con il franchise sa certamente che non è una novità

Inizialmente per il sequel di Spectre, i produttori di Bond 25 stavano cercando di assumere un talento nuovo per dirigere, con cineasti come Yann Demange (’71) e David Mackenzie (Hell or High Water) nella rosa dei “finalisti”. Ma una scelta dell’ultimo minuto del regista premio Oscar per Millionaire Danny Boyle ha spronato i produttori a cambiare direzione e assumere lui al timone di Bond 25, usando una storia originale creata con lo scrittore John Hodge (Trainspotting).

Boyle e Hodge hanno iniziato a lavorare mentre Boyle girava il suo musical Yesterday, ma lo scorso agosto il regista ha lasciato il film bruscamente a causai di divergenze creative. I produttori hanno successivamente assunto Cary Joji Fukunaga per prendere il sopravvento e la sceneggiatura è stata poi revisionata da Scott Z. Burns (Contagion), ma ora Boyle sta parlando dell’esperienza per la prima volta.

Bond 25: il nuovo titolo è stato rivelato?

Parlando con Empire, Danny Boyle è stato come al solito diplomatico riguardo alla situazione, pur esprimendo rammarico per il fatto che la sua versione di Bond 25 non vedrà la luce del giorno: “Quello che John [Hodge] e io stavamo facendo, penso fosse davvero buono“, ha risposto Boyle. “Non era finito, ma avrebbe potuto essere davvero buono.” Il regista ha aggiunto che “ha imparato molto su se stesso” dall’esperienza e che non ha alcuna sensazione di malessere nei confronti di Fukunaga o dell’attuale iterazione del progetto.

Lavoravamo molto, molto bene, ma non volevano percorrere questa strada con noi.” Boyle ha rifiutato di entrare nei dettagli per paura di spoilerare ciò che Fukunaga sta facendo, e ha anche continuato dicendo che il regista di True Detective ha inviato a Boyle una bella nota quando è stato assunto:

Così abbiamo deciso di separarci dalla compagnia, e sarebbe ingiusto dire quale è stato il motivo perché non so cosa farà Cary [Joji Fukunaga]. Ho ricevuto un messaggio molto carino da lui e gli ho fatto i miei migliori auguri… È solo un grande peccato.

Sono sicuro che, in qualche modo, verremo a sapere che cosa aveva pianificato Boyle – si dice che volesse uccidere Bond alla fine del film, visto che Bond 25 rappresenta l’ultimo film sul contratto di Daniel Craig. Ma quelle voci sono finora infondate, quindi dovremo solo aspettare e vedere cosa Fukunaga farà quando il sequel, attualmente senza titolo, uscirà nelle sale nel 2020.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto