Directors Guils of America - Cinematographe.it

Ieri sera si è tenuta a Los Angeles la settantaduesima edizione dei Directors Guild of America Awards che ha visto vincitore Sam Mendes

Sam Mendes ha vinto il primo premio per 1917 alla 72esima edizione dei Directors Guild of America Awards (DGA) nel centro di Los Angeles, ieri sera. Il DGA è un affidabile esempio del successo degli Academy Awards, avendo consegnato l’eventuale vincitore nella notte degli Oscar in quasi tutte le sette occasioni dagli anni ’40. Mendes ha recentemente conseguito il miglior Golden Globe e ha vinto per la prima volta il premio DGA nel 1999 con American Beauty.

Il regista britannico ha battuto il regista sudcoreano Bong Joon-Ho (Parasite), gli americani Martin Scorsese (The Irishman) e Quentin Tarantino (C’era una volta… a Hollywood) e il neozelandese Taika Waititi (Jojo Rabbit).

Parasite: Bong Joon Ho pianifica un “film di 6 ore” per la serie HBO

Nessuna donna è stata nominata per la categoria principale nonostante il plauso di questa stagione per Piccole donne di Greta Gerwig, Farewell di Lulu Wang, Una bella giornata nel vicinato di Marielle Heller e altre. Tuttavia la regista israeliano-americana Alma Har’el ha ottenuto il premio come miglior regista esordiente per Honey Boy, battendo Mati Diop per Atlantics, Melina Matsoukas per Queen & Slim, Tyler Nilson e Michael Schwartz per The Peanut Butter Falcon e Joe Talbot per The Last Black Man in Sn Francisco.

SPECIALE OSCAR 2020
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE