Diavoli: tutto quello che sappiamo della serie tv con Dempsey e Borghi

Patrick Dempsey ed Alessandro Borghi ci attendono su Sky Atlantic con Diavoli, incentrata sul mondo dell’alta finanza. Ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla miniserie tratta dall’omonimo best-seller di Guido Maria Brera.

Per molti la finanza è l’arma più potente in mano al “Dio Denaro”, per molti altri è una delle materializzazioni terrene del Diavolo. Che sia l’una o l’altra poco cambia, poiché in entrambi i casi è in grado di scatenare delle vere e proprie guerre intestine che dalle stanze dei bottoni possono propagarsi a macchia d’olio alle varie latitudini. È quanto accade nelle pagine di Diavoli, il romanzo di Guido Maria Brera, divenuto ora la materia prima dell’omonima miniserie pronta a debuttare su Sky Atlantic il prossimo 17 aprile. L’attesa e la curiosità nel vedere all’opera il duo Borghi-Dempsey, in quello che si annuncia come un financial-thriller teso come una corda di violino, sono altissime, motivo in più per conoscere meglio la miniserie per arrivare preparati all’imminente messa in onda.    

1. Diavoli: la trama

La serie, una storia di potere, segreti e disinganni ambientata nell’Olimpo della finanza mondiale,  ruota attorno al profondo legame tra i due protagonisti: da un lato l’italiano Massimo Ruggero, perfetto esempio di self-made man e spregiudicato Head of Trading di una delle più importanti banche di investimento del mondo, La New York – London Investment Bank (NYL); dall’altro Dominic Morgan, uno degli uomini più potenti della finanza mondiale, CEO della banca e mentore di Massimo. Il sodalizio tra i due uomini inizierà a sgretolarsi quando, a causa dei segreti di Dominic, Massimo si troverà coinvolto in una guerra finanziaria intercontinentale con l’America che vuole sferrare un attacco ai debiti pubblici degli Stati più poveri dell’Eurozona per evitare di perdere il ruolo di guida mondiale. In pochissimo tempo, Massimo deve decidere quindi se difendere gli interessi del proprio Paese o allearsi con l’uomo che lo ha guidato verso il successo.

2. Diavoli: il trailer

Il trailer ufficiale per la serie tv Diavoli è stato rilasciato lo scorso 7 marzo 2020 sul canale ufficiale Sky di YouTube. Nel trailer vengono introdotti i protagonisti, Massimo Ruggero interpretato da Alessandro Borghi e la sua controparte e mentore, Dominic, nei panni del quale troviamo l’intramontabile Patrick Dempsey.

3. Diavoli: cast, attori e personaggi

Diavoli - Cinematographe.it

Il cast di Diavoli è formato da un autentico parterre de rois di attori del panorama internazionale, a cominciare dai protagonisti della serie, il pluripremiato e amatissimo attore Patrick Dempsey (Grey’s Anatomy), recentemente apparso sui nostri schermi nella miniserie La verità sul caso Harry Quebert, nei panni del CEO della banca Domenic Morgan e il talento italiano Alessandro Borghi (Suburra – La serie, Sulla mia pelle) nel ruolo dell’Head of Trading, Massimo Ruggero.

Ad affiancarli troviamo Kasia Smutniak (Loro, Made in Italy e In Treatment) nei panni della sofisticata e molto determinata moglie di Morgan, al quale è unita da sentimenti ma anche interessi, e Lars Mikkelsen (The Killing e House of Cards) in quelli di Daniel Duval, il carismatico leader di un’organizzazione internazionale che pubblica informazioni segrete di ambito finanziario. A completare il cast Laia Costa (Victoria), Malachi Kirby (Radici), Paul Chowdhry (Live at the Apollo, Swinging with the Finkels), Pia Mechler (Everything Is Wonderful), Harry Michell (Chubby Funny) e Sallie Harmsen (Blade Runner 2049).

4. Diavoli: produzione, direzione, riprese e doppiaggio

Diavoli - Cinematographe.it

Risale al 2018 la notizia che Sky Italia avrebbe realizzato una serie TV intitolata Diavoli (Devils), basata sull’omonimo best-seller di Guido Maria Brera (edito da Rizzoli), anche conosciuto come il “mago della finanza” italiano. La miniserie serie, composta da  dieci episodi della durata di 60’ ca. cadauno, è co-prodotta da Sky Italia e Lux Vide, in collaborazione con Sky Studios, Orange Studio e OCS. La distribuzione internazionale è stata affidata alla NBCUniversal Global Distribution per conto di Sky Studios.  L’amministratore delegato della Lux, Luca Bernabei, ha dichiarato a proposito: “Diavoli sarà la prima serie che svelerà i segreti dei nuovi padroni del mondo con storie avvincenti, perché anche loro sono uomini anche se si comportano come dei”. In occasione del In occasione del Giffoni Film Festival dello scorso anno, Alessandro Borghi ha già assicurato la produzione anche di una seconda stagione.

Girata tra Roma e Londra, interamente in lingua inglese, la serie è stata co-diretta dall’italiano Jan Michelini (I Medici e Doc – Nelle tue mani) e dell’inglese Nick Hurran, che in passato si è occupato di prodotti di successo quali Sherlock, per cui è stato anche nominato agli Emmy, Doctor Who, Fortitude, Altered Carbon e The Prisoners. Al regista britannico è stata affidata anche la supervisione artistica. La versione Sky dei Diavoli non si discosterà di molto dalle dinamiche che emergono tra una pagina e l’altra del romanzo. Tanto più che Brera ha supervisionato personalmente il lavoro del team di autori all’opera sulla sceneggiatura formato da Alessandro Sermoneta, Mario Ruggeri, Elena Bucaccio, Chris Lunt, Michael Walker, Ben Harris, Daniele Cesarano, Ezio Abate e Barbara Petronio.

Diavoli - Cinematographe.it

Nella versione italiana la voce di Massimo non corrisponde a quella dell’attore romano bensì del doppiatore Andrea Mete. Borghi ha spiegato così su Instagram la scelta di non doppiare se stesso: “Non sono un doppiatore, c’è chi questo lavoro lo fa in maniera eccellente, molto meglio di come avrei potuto fare io, come il mio amico Andrea Mete, soprattutto in un contesto dove tutti gli attori, essendo stranieri, sarebbero stati doppiati da chi questo mestiere lo fa sul serio. Avrei sentito la differenza, e l’avreste sentita anche voi”.

5. Diavoli: uscita e dove vederla

Diavoli sarà disponibile a partire dal 17 aprile nella prima serata del venerdì Sky Atlantic, alle 21.15, prendendo così il posto di Yellowstone al via il 13 marzo 2020 dopo la conclusione di ZeroZeroZero il venerdì precedente. Sarà possibile vedere la serie anche in streaming. Gli abbonati al servizio potranno seguire gli episodi in diretta o in differita grazie a SkyGo. In aiuto di coloro che non possiedono una sottoscrizione, invece, viene NOWTV, una piattaforma streaming a pagamento che permette sempre di vedere gli episodi in diretta, oppure comodamente in un secondo momento.