Nel filmato possiamo vedere La Famiglia Addams alle prese con giochi macabri e persone decisamente più solari rispetto a loro

La Metro Goldwyn Mayer ha diffuso un nuovo trailer dedicato al film d’animazione La Famiglia Addams. L’uscita della pellicola nelle sale italiane è prevista per il 31 ottobre.

La famiglia Addams: Loredana Bertè doppierà un personaggio

Nel filmato si vedono inizialmente Mercoledì e Pugsley risvegliati da un albero vivente, Mano e Lurch impegnati in questioni domestiche, Gomez e Morticia alle prese con pericolosi giochi di tortura. Insomma, la perfetta rappresentazione della famiglia Addams! Inoltre un susseguirsi di avvenimenti porterà i componenti della famiglia a confrontarsi con persone nuove e decisamente più “solari”. Il filmato si conclude con un divertente esperimento di Mercoledì su una rana utilizzata per un lavoro scolastico, la quale viene riportata alla vita così come avviene nella famosa storia di Frankenstein.

La famiglia più strana ed esilarante tornerà in grande stile sul grande schermo, con un film  d’animazione realizzato con una grafica in stop motion animation, che ricorda gli storici disegni delle vignette del suo creatore, Charles Addams. Il film vedrà le vite della famiglia Addams svilupparsi quando si troveranno sul punto di dover affrontare un viscido e astuto conduttore televisivo, e mentre si prepareranno all’arrivo della loro famiglia estesa per una grande celebrazione.

La Famiglia Addams: ecco i poster dedicati ai protagonisti del film

Nel cast del film troviamo Chloe Grace Moretz (Mercoledì), Oscar Isaac (Gomez), Charlize Theron (Morticia), Finn Wolfhard (Pugsley), Nick Kroll (Zio Fester), e Bette Midler (la Nonna). Il film presenterà anche due personaggi originali: Allison Janney nei panni della conduttrice televisiva Margaux Needler, ed Elsie Fisher nei panni di sua figlia Parker.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto