Black Panther: chi è Shuri? 15 curiosità sulla principessa di Wakanda

Nata sulla carta nel maggio 2005, la principessa di Wakanda Shuri è uno dei personaggi più interessanti di Black Panther. Ecco qualche curiosità per conoscerla meglio

Da meno di una settimana nelle sale e già campione di incassi: non si ferma il successo di Black Panther di Ryan Coogler, nuova proposta del Marvel Cinematic Universe. Distribuito in Italia il 14 febbraio – anticipando di due giorni la data americana – il film si basa sul personaggio di Pantera Nera creato da Stan Lee nel 1966. Oltre al protagonista T’Challa (Chadwick Boseman), il cui alter ego dà il nome al film, il regno di Wakanda è attraversato da numerosi interessanti personaggi secondari. Tra questi spicca la principessa Shuri, interpretata nel film dalla giovane Letitia Wright, sorellastra di T’Challa, erede al trono di Wakanda e legittima aspirante al titolo di Pantera Nera.

Black Panther Cinematographe

Brillante scienziata e fiera combattente, Shuri ha esordito nell’Universo Marvel nel maggio 2005, nel secondo episodio della quarta serie dedicata all’eroe africano. Alle spalle la principessa ha un background fumettistico meno ingombrante rispetto al fratello maggiore, il che potrebbe essere d’aiuto agli sceneggiatori per sviluppare liberamente il personaggio. Dopo tredici anni, Shuri ha all’attivo diverse avventure che la caratterizzano come una giovane donna forte e valorosa: ecco quindici cose che non sapete su di lei e che ve la faranno apprezzare davvero.

1. Black Panther – Shuri ha guidato Wakanda durante la Guerra contro Atlantide

Dopo aver rifiutato la richiesta di asilo di Namor, Shuri alza il livello del conflitto e dichiara guerra al regno di Atlantide. La principessa non solo si assume la responsabilità politica del suo gesto, ma scende in campo in prima persona guidando l’esercito di Wakanda.  I soldati e la loro leader sono così ben addestrati che riescono a decimare la popolazione di Atlantide, provocando una frattura irreparabile tra i due popoli. Da quel momento, la rivalità tra Wakanda e Atlantide provocherà una serie di attacchi, tra cui quello del Dio Thanos e lo scontro aperto tra T’Challa e Namor.

2. Black Panther – Shuri è stata rifiutata dalla Dea Pantera

Shuri non nasconde la sua aspirazione a diventare la nuova Pantera Nera, ma – nonostante la ragazza si senta pronta per assumere il titolo – la Dea Pantera sembra non essere della stessa opinione. Il rituale prevede che un membro della famiglia regnante di Wakanda mangi la famosa Erba a Forma di Cuore per accrescere i propri poteri: dopo questo gesto, la Dea concederà all’iniziato tutte le caratteristiche del pericoloso predatore. Quando, però, Shuri si sottopone al rituale, la Dea si rifiuta di concederle i poteri: Bast pensa che la ragazza sia troppo arrogante e invidiosa del fratellastro. Successivamente, Shuri dimostrerà che la Dea si sbaglia di grosso, dando prova più volta del suo coraggio, altruismo e valore.

3. Black Panther – Shuri ha riprogrammato Bucky Barnes

Come sappiamo, Black Panther è strettamente legato alla saga degli Avengers. I rapporti tra gli abitanti di Wakanda e personaggi come Capitan America e Il Soldato d’Inverno Bucky Barnes sono, tuttavia, molto più importanti di quanto si potrebbe credere. In particolare è importante il ruolo che Shuri ricopre nella storyline di Barnes, cristalizzato in un sonno criogenico in attesa di superare i suoi piccoli problemi con Hydra. Sarà infatti la giovane principessa scienziata a trovare il modo per riprogrammare la mente di Barnes mentre è ibernato, lasciando i suoi ricordi intatti.

4. Black Panther – Shuri può cambiare forma

Shuri non ha sempre avuto poteri speciali. Quando la Cabala la riduce in uno stato sospeso tra la vita e la morte, la sua anima lascia il corpo e trasmigra nel Djialia, il Regno degli Spiriti di Wakanda. Qui, Shuri entra in contatto con tutti gli abitanti di Wakanda nati, vissuti e morti prima di lei e ne apprende i segreti, acquisendo poteri nuovi. Quando la ragazza si riprende dal coma, ha piena consapevolezza della connessione che c’è tra tutti gli esseri viventi e conserva le sue abilità anche nel mondo dei vivi. Impara così a trasformarsi in uno stormo di uccelli per volare via o per evitare di essere attaccata, o a rendere il suo corpo duro come pietra diventando pressoché invulnerabile.

5. Black Panther – Shuri è una degli Illuminati

Nell’Universo Marvel esistono gli Illuminati, un gruppo di menti brillanti che lavora dietro le quinte per il bene dell’umanità. Il gruppo è formato, tra gli altri, da Black Panther, Namor e dal leader degli X-Men il Professor X. In una storia piuttosto recente, il Multiverso è messo in grave pericolo da una collisione tra Universi: diversi attori interverranno per salvare la situazione, ognuno a suo modo. Mentre Shuri si concentra per salvare il suo Paese, gli Illuminati cercano di evitare del tutto lo scontro. Nell’Universo in rotta di collisione, Terra 23099 Shuri fa parte degli Illuminati.

6. Black Panther – Shuri si è sacrificata per il fratello

Durante l’arco narrativo di Avengers intitolato Time runs out, mentre i due mondi stanno per schiantarsi l’uno contro l’altro, la Cabala attacca Wakanda. In questa drammatica situazione, Shuri fa in modo che suo fratello sopravviva affinché possa continuare a governare sulla loro gente e a dare il suo prezioso contributo per salvare il mondo. Durante lo scontro corpo a corpo con il cattivo Proxima Midnight, Shuri e T’Challa sono immobilizzati in un angolo: a questo punto Shuri decide di affrontare da sola Proxima Midnight, permettendo al fratello di scappare. Shuri uscì sconfitta dallo scontro con il nemico e rimase bloccato in uno stato di coma.

7. Black Panther – Shuri ha ucciso l’Uomo Radioattivo

Non molto tempo dopo che T’Challa diventa Pantera Nera, Wakanda è attaccata dall’esploratore mercenario Ulysses Klaw, assassino – tra l’altro – del Re T’Chaka. Klaw vuole impadronirsi del Vibranio per i suoi loschi scopi e ha provato diverse volte a impadronirsi del giacimento di Wakanda: durante uno di questi attacchi Shuri è costretta ad uccidere la sua prima vittima, uscendo dall’esperienza profondamente turbata. Il malcapitato è Igor Stancheck il secondo Uomo Radioattivo che Shuri si ritrova a trapassare da parte a parte con la mistica Spada d’Ebano. Dopo l’episodio T’Challa promette alla sorellina di insegnarle a combattere e di allenarla affinché un giorno possa prendere il suo posto.

8. Black Panther – Shuri vuole il titolo di Pantera Nera

Conosciamo Shuri mentre partecipa al processo per combattimento che sancirà chi si sarebbe guadagnato il titolo di Pantera Nera. Nonostante la giovane età, infatti, la principessa è molto determinata a conquistare questo onore, arrivando a sfidare una misteriosa figura mascherata. Come sappiamo, però, ad avere la meglio è il fratellastro maggiore T’Challa: ciò non scoraggia Shuri che continua ad allenarsi per portare avanti, un giorno l’eredità di famiglia.

9. Black Panther – Shuri ha bandito T’Challa dalla Città d’Oro

C’è un periodo in cui i due fratelli – Shuri e T’Challa – si dividono il regno governando lei sulla Città d’Oro, lui sulla Necropoli. T’Challa, dopo essere stato ferito, perde momentaneamente i suoi poteri e chiede aiuto alla sorellastra per poter difendere il benessere del Paese: per questo motivo, quando la regina viene a sapere che il fratello è in contatto con il nemico Namor (fanno entrambi parte degli Illuminati), non la prende molto bene e lo bandisce dalla Capitale di Wakanda.

10. Black Panther – Shuri ha debuttato nel 2005

Shuri compare in una copertina di Frank Cho

A differenza del fratello, che fa il suo ingresso nell’Universo Marvel nel 1966, Shuri è un’introduzione piuttosto moderna. Il suo debutto avviene nel 2005, nel secondo episodio della quarta serie dedicata alla Pantera Nera: da qual momento Wakanda non è più stata la stessa. In breve tempo il suo personaggio acquisisce sempre più importanza, dimostrando una grandissima intelligenza, fierezza e lealtà verso il Regno e la Famiglia reale. Shuri mette sempre il suo Paese e il suo popolo prima di ogni altra cosa, anche quando questo la costringe a prendere decisioni in contrasto con i suoi desideri.

11. Black Panther – Shuri è la figlia di Ramonda

Sappiamo che la madre di T’challa muore dandolo alla luce, dunque è abbastanza impensabile che la più giovane Shuri sia figlia della stessa donna. I due personaggi sono accomunati dalla figura paterna, ma la principessa è figlia della seconda moglie del re, Ramonda. Originaria del Sud Africa, Ramonda è fatta prigioniera nella sua terra natia subito dopo la nascita di Shuri. Molte le voci circondano la scomparsa della regina, tra cui la sua fuga con un altro uomo: quello che, però, T’Challa e Shuri non sanno è che Ramonda è vittima di un uomo malato, torturata e segregata lontana da casa.

12. Black Panther – Namor ha chiesto accoglienza a Shuri

Sempre nel famoso conflitto tra Wakanda e Atlantide, Namor si rivolge a Shuri per chiedere asilo politico. A Namor serve, infatti, un posto dove nascondersi e sfuggire dai nemici per continuare a portare avanti i suoi piani: dopo aver ricevuto diversi rifiuti da parte di T’Challa, l’atlantideo pensa di trovare una sponda nella nuova regina. Purtroppo per lui, il tentativo fallisce e anche Shuri gli rifiuta ogni appoggio.

13. Black Panther – Shuri guida la scuola di Wakanda per studenti speciali

La scuola di Wakanda per studenti speciali non è molto nota, dato che è apparsa solo in pochi episodi. Eppure questo centro per ragazzi speciali può vantare una preside di tutto rispetto: la principessa Shuri. La scuola ha a Wakanda la stessa funzione che ha quella di Xavier negli Stati Uniti: allenare persone dotate di poteri straordinari. Per il momento a frequentarla ci sono Bull che ha i sensi, i riflessi e la forza di una leone, Blocks dai poteri cinetici e Asha che può assorbire o riflettere la luce e, se vuole, scomparire.

14. Black Panther – Shuri ha combattuto contro il Dottor Destino

Durante gli eventi raccontati in Doomwar, Shuri e T’Challa scoprono che il Dottor Destino aveva preso di mira gli abitanti di Wakanda per impadronirsi del Vibranio. La storia si colloca poco dopo la guarigione di Pantera Nera, quando Shuri è già entrata anche lei in possesso del titolo. Il Dottor Destino, restando fedele al suo ruolo di terribile villain, infetta molti abitanti di Wakanda con dei nano-robot in grado di controllarne le azioni. Dopo questo episodio Shuri si mette in testa di viaggiare per il mondo per scovare e punire tutti i complici del Dottor Destino, arrivando – alla fine – a sconfiggere il nemico insieme al fratello maggiore.

15. Black Panther – Shuri è un genio


L’universo Marvel è pieno di personaggi dotati di grande intelletto, oltre che di straordinaria forza fisica. Gente come Tony Stark, Reed Richards o lo stesso T’Challa sono diventati eroi anche grazie a delle armi e delle armature fuori dal normale. Nonostante la giovanissima età, Shuri non ha nulla da invidiare agli adulti, anzi: la principessa è – se possibile – anche più intelligente di Bruce Banner. Al centro del personaggio c’è il suo interesse per la scienza e la tecnologia e le sue grandi abilità ingegneristiche: è lei a creare la maggior parte delle macchine in uso a Wakanda, oltre alle armi usate dal fratello e da lei stessa.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie

Qualcosa è andato storto

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento