Conto su di Lei
Conto su di Lei

Dopo aver trasposto in chiave videoludica alcuni dei brand cinematografici più importanti come Harry Potter, Star Wars, Indiana Jones e Il Signore degli Anelli, TT Games e Warner Bros tornano alla ribalta con LEGO Marvel Super Heroes 2, l’originale sequel ricco di humour del titolo grande successo, LEGO Marvel Super Heroes. Saranno riusciti gli sviluppatori a creare un seguito più divertente ed adrenalinico del predecessore? Scopritelo nella nostra recensione, stilata sulla versione PS4 del titolo.

LEGO Marvel Super Heroes 2 – Tutti uniti contro la minaccia di Krang

A differenza dei precedenti giochi a tema Marvel che restavano confinati nell’universo cinematografico, Super Heroes 2 è una vasta ed epica avventura che sfrutta l’espediente del viaggio temporale per introdurre una pletora di eroi e cattivi dei fumetti, anche quelli più ignoti ed oscuri. Sarà dunque una normalità vedere personaggi come Thor e Black Panther combattere fianco a fianco con Captain Marvel, i Guardiani della Galassia e gli Inumani. Ci sono alcune assenze notevoli, in primis quelle degli X-Men e dei Fantastici 4, ma gli sviluppatori hanno deciso di compensare con la presenza di eroi inediti tra cui Carnomun mashup tra Carnage e Venom, ed Iron Duck, un Howard Duck che indossa l’armatura di Iron Man. Esistono persino tante versioni Lego di Stan Lee nascoste in ogni livello.

LEGO Marvel Super Heroes 2 è ambientato in una realtà aternativa dove il supercriminale e viaggiatore nel tempo Kang the Conqueror si è impossessato di svariate città e luoghi Marvel strappati al tempo e allo spazio per formare l’immenso hub a mondo aperto di Chronopolis. Per sventare i piani diabolici di Kang, una squadra d’élite di supereroi deve unire le forze nella battaglia cosmica che accompagna i giocatori in una emozionante avventura attraverso tutto l’universo Marvel. Kurt Busiek, premiato autore di fumetti, ha contribuito alla creazione di questa originale storia trasversale che trascina i giocatori nel bel mezzo di una battaglia cosmica che attraversa una miriade di luoghi storici da esplorare, dalla mitica terra di Asgard alla base spaziale di Knowhere, dalla vivace giungla di Wakanda alle piramidi dell’Antico Egitto.

Lego Marvel Super Heroes 2 Cinematograph

Se la rosa di oltre 200 personaggi non dovesse bastare a saziare le vostre aspettative, vi basti pensare che in questo titolo è possibile creare un eroe ex novo, personalizzandolo in tutto e per tutto, dall’aspetto fisico ai poteri speciali. Il gameplay è sostanzialmente rimasto invariato rispetto alle altre produzioni LEGO ma, grazie all’espediente narrativo del viaggio temporale, sarà possibile modificare i combattimenti facendo uso delle abilità di determinati personaggi. Passare da Baby Groot alla sua versione adulta o da Spider-Man Noir alla versione futuristica del 2099 garantirà una certa varietà ludica. Tra i vari livelli sarà possibile recarsi alla Torre dei Vendicatori per parlare con Nick Fury, affrontare missioni bonus e raccogliere una miriade di collezionabili, garantendo ore e ore di divertimento. Ovviamente il tasso di sfida rimane sempre molto basso, ma il tutto è coerente con il target family friendly di questi titoli, come avvenuto anche con Lego Dimensions e Lego Worlds.

Pur essendo un more of the same, LEGO Marvel Super Heroes 2 diverte ed intrattiene, configurandosi come un acquisto obbligato per i fan dei fumetti

Sebbene in una produzione come questa è impensabile aspettarsi un comparto grafico alla Uncharted, gli sviluppatori si sono impegnati nel rendere minuziosamente la plasticità dei movimenti dei personaggi e le loro abilità speciali. La storia può essere affrontata in singolo, come di consueto, ma è in coppia con i propri amici che riesce a dare il meglio di sè. A questa modalità si aggiunge una cooperativa locale a quattro giocatori che mette a disposizione una serie di sfide da affrontare nelle arene di combattimento, sotto lo sguardo vigili del Gran Maestro, allo scopo di ottenere le gemme dell’infinito. L’unico difetto che abbiamo potuto riscontrare in questo titolo è una gestione traballante delle telecamera che, soprattutto nelle fasi più concitate di gioco e dove ci sono diversi personaggi su schermo, rende un attimo complicata la gestione degli enigmi, ma per il resto Super Heroes 2 è un videogame di ottima fattura.

Per i giocatori che vogliono estendere le loro avventure oltre il gioco principale, il Season Pass del gioco conterrà 6 Pacchetti Livello e quattro Pacchetti Personaggi. I Pacchetti Livello sono ispirati a Guardiani della Galassia Vol. 2 dei Marvel Studios, Black Panther dei Marvel Studios, Avengers: Infinity War dei Marvel Studios, Ant-Man and The Wasp dei Marvel Studios così come ai fumetti Cloak & Dagger e Runaways. I Pacchetti Personaggi, tra i quali Agents of Atlas, Champions, Out of Time e Guardiani della Galassia Classici, aggiungeranno oltre 60 nuovi personaggi all’elenco del gioco principale che conta più di 200 supereroi e supercriminali.

Lego Marvel Heroes Cinematographe

Tirando le somme, non possiamo che promuovere a pieni voti LEGO Marvel Super Heroes 2, pur chiedendoci se con questo titolo il brand sia ormai arrivato al canto del cigno. Non sappiamo in che modo TT Games e Warner possano svecchiare delle meccaniche ormai rimaste immutate da anni, ma la stessa domanda dovrebbero porsela gli sviluppatori, al fine di evitare lamentele da parte della community. In ogni caso, se i fumetti Marvel sono il vostro pane quotidiano e siete alla ricerca di un gustoso antipasto videoludico in attesa di Inifnity War, allora LEGO Marvel Super Heroes 2 è il gioco che fa al caso vostro.

PANORAMICA RECENSIONE
Grafica
80 %
Sonoro
80 %
Gameplay
80 %
Narrazione
75 %
Longevità
85 %