Il Signore degli Anelli

Circa una settimana fa, vi abbiamo riferito che Amazon stava trattando con Warner Bros. e con gli eredi di J.R.R. Tolkien per un eventuale adattamento in forma di serie televisiva di Il Signore degli Anelli. Ora, Amazon ha annunciato di aver acquisito i diritti televisivi globali con un impegno multi-stagionale del progetto. Lo show Amazon Prime Original sarà prodotto da Amazon Studios in collaborazione con Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line Cinema, una divisione di Warner Bros. Entertainment.

L’adattamento televisivo, ambientato nella Terra di Mezzo, esplorerà nuove storie che precedono La compagnia dell’anello di Tolkien. Si vocifera persino che riusciremo a vedere un adattamento live action del Silmarillion. L’accordo prevede una potenziale serie aggiuntiva di spin-off. Il prossimo Amazon Prime Original sarà disponibile per i membri di Prime utilizzando, come al solito l’applicazione Amazon Prime Video per i televisori, i dispositivi interconnessi, tra cui Amazon Fire TV e dispositivi mobili, o in linea con altri Amazon Prime Originals online, senza alcun costo aggiuntivo per l’adesione.

Il Signore degli Anelli è un fenomeno culturale che ha catturato l’immaginazione di generazioni di fan attraverso la letteratura e il grande schermo”, ha affermato Sharon Tal Yguado, capo della serie sceneggiata, Amazon Studios. “Siamo onorati di lavorare con la Tolkien Estate e Trust, HarperCollins e New Line per questa emozionante adattamento per la televisione e siamo entusiasti di portare i fan del Signore degli Anelli in un nuovo viaggio epico nella Terra di Mezzo”. “Siamo lieti che Amazon, con il suo impegno di lunga data per la letteratura, sia la casa della prima serie televisiva multi-stagionale di Il Signore degli Anelli”, ha dichiarato Matt Galsor, un rappresentante della proprietà Tolkien e HarperCollins. “Sharon e la squadra di Amazon Studios hanno idee eccezionali per portare sullo schermo storie inesplorate basate sugli scritti originali di J.R.R. Tolkien“.