X-Men: Dark Phoenix Cinematographe

È stato confermato che X-Men: Dark Phoenix non avrà un cameo di Stan Lee, ma includerà comunque un tributo

Cinemablend.com, questo weekend, ha avuto l’opportunità di intervistare Simon Kinberg e il produttore Hutch Parker al WonderCon ad Anaheim in California, e alla fine dell’intervista è stata posta loro la domanda relativa alla presenza di Stan Lee in X-Men: Dark Phoenix. Il regista non ha mantenuto alcun riserbo della questione, ammettendo che non c’è alcun cameo della leggenda Marvel nel film, e aggiungendo che, comunque, la presenza di Lee si sentirà quando i fan potranno vedere la pellicola quest’estate.

Ecco cosa ha dichiarato Kinberg: “Non abbiamo un cameo. Preferisco dirlo piuttosto che rimanere misterioso e non essere rispettoso nei confronti di Stan. Lo abbiamo comunque omaggiato con una sorta di tributo. Ovviamente era qualcosa alla quale non stavamo pensando quando stavamo facendo il film, proprio perché ancora era vivo. È stato una parte così enorme del marketing di questi film nel corso degli anni. Ha avuto dei cameo; ha dato degli input nel processo di realizzazione“.

X-Men: Dark Phoenix – svelati dettagli sulla fine del franchise

In realtà, è stato proprio per il franchise di X-Men che Stan Lee ha fatto il suo primo cameo in un film di supereroi per il grande schermo, interpretando un venditore di hot dog su una spiaggia che guardava Senator Kelly (Bruce Davison) uscire dall’oceano in X-Men del 2000.

Durante l’intervista, Simon Kinberg ha anche menzionato il cameo di Lee in X-Men: Apocalisse, aggiungendo che era uno dei cameo più significativi per la leggenda Marvel. La sua apparizione nel cinecomic del 2016, infatti, è stata girata nella sua vera casa, e insieme alla moglie Joan Lee – venuta a mancare un anno dopo l’uscita del film: “Ho passato un sacco di tempo con lui. Sono stato abbastanza fortunato da poter trascorrere davvero tanto tempo con lui. Siamo andati a casa sua per il cameo di Apocalisse con lui e la moglie . un cameo molto speciale per Stan perché era insieme alla moglie. Erano così vicini, e penso che stessero insieme da molto molto tempo, forse per tutta la loro vita da adulti“. Stan e Joan Lee erano sposati, in effetti da 70 anni.

Dei film in cui Stan Lee ha avuto un cameo, Simon Kinberg ha fatto parte di tre di essi come produttore e/o sceneggiatore. Kinberg ha aggiunto che, secondo lui, tutti i sentimenti e le sensazioni intorno alla morte di Lee avranno un impatto sul modo in cui gli spettatori vedranno il film: “È qualcosa che proviamo tutti adesso, e che abbiamo provato quando lavoravamo alla post-produzione di questo film. Quindi già percepiamo quanto sia speciale questo film per gli X-Men, perché è la conclusione di tutti questi film per svariati motivi, e perché Dark Phoenix è l’ingresso sommo e finale di tutto il franchise. Ma ancora di più, la scomparsa di Stan Lee dà ancora più significato e importanza al film, per noi, perché X-Men, personalmente e penso anche per molti fan e per lo stesso Stan, era una sorta di suo ultimo traguardo“.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto