X-Men: Dark Phoenix Cinematographe

Alexandra Shipp, durante il WonderCon ad Anaheim, ha parlato del tono di X-Men: Dark Phoenix, delle differenze con X-Men: Apocalisse, del suo personaggio Tempesta e addirittura di Black Panther e del MCU

Alexandra Shipp, al WonderCon che si è tenuto questo fine settimana ad Aneheim in California, si è soffermata sulle differenze tra X-Men: Dark PhoenixX-Men: Apocalisse del 2016. Come ha precisato l’attrice, Dark Phoenix è molto più grintoso e realistico esteticamente del film precedente, riguardo all’aspetto più fedele al fumetto. “Amo lo stile, amo i colori” ha rivelato. “Quando abbiamo iniziato Apocalisse, era come camminare in un fumetto. Era come se stessi entrando in un fumetto. Quello che amo di Dark Phoenix è che è molto più crudo e realistico. Penso che ti colpisca in modo più viscerale, perché non è una sensazione da fumetto. È molto reale. È naturale, reale, crudo, e a volte anche spaventoso. È spaventoso pensare che qualcuno che ami stia perdendo la testa“. Quei tipi di toni violenti e realistici sono stati prevalenti nella campagna marketing iniziale di Dark Phoenix.

La Shipp è maggiormente nota per aver interpretato Tempesta in X-Men: Apocalisse. Sempre al WonderCon, l’attrice ha rivelato che sarebbe disponibile a tornare nei panni del personaggio, quando il franchise sarà sottoposto inevitabilmente a reboot per il Marvel Cinematic Universe. Comicbook.com, a tal proposito ha chiesto: “Quindi, se dovesse arrivare la chiamata, tornerai a tingerti i capelli d’argento giusto?“.

X-Men: Dark Phoenix – svelati dettagli sulla fine del franchise

Ma certo. In effetti stavo cercando di tingere i miei attuali capelli argentati, e loro mi hanno detto di fermarmi” ha spiegato l’attrice. Anche se è improbabile che l’inevitabile reboot di X-Men dei Marvel Studios includerà qualcuno degli attori dei film Fox, è piacevole sapere che la Shipp tornerebbe volentieri nei panni di Tempesta, se ne avesse l’occasione.

Ci vorrà comunque del tempo prima che i mutanti debutteranno nel Marvel Cinematic Universe. Naturalmente i fan si pongono già un sacco di domande. Tra le innumerevoli, alcuni si chiedono se avremo mai la possibilità di vedere una storia tra Tempesta e Black Panther sul grande schermo un giorno, come accade nei fumetti.

Ecco cosa ha dichiarato Alexandra Shipp: “No! No, non penso che Tempesta abbia bisogno di T’Challa, e penso che necessiti più di un film tutto suo! Non devo esserci io, ma deve essere fatto. Una donna non ha bisogno di un uomo per dimostrare il suo valore e inoltre lei si trova in questo ambiente da molto più tempo di lui“.

Ancora non sappiamo se effettivamente la Marvel abbia intenzione di inserire Tempesta nel franchise di Black Panther in futuro, ma non c’è alcuna ragione per pensare che sia al di là di ogni possibilità.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto