Wonder Woman 2: Gal Gadot sul futuro dell’Amazzone DC

Gal Gadot ritiene che Diana Prince potrebbe essere protagonista di avventure incredibili in Wonder Woman 2 e nei sequel, grazie alla sua immensa mitologia.

Da leggere

Stasera in TV: tra i film da vedere anche L’uomo invisibile

Se non sapete cosa vedere stasera in TV, lasciate che sia la guida tv di Cinematographe.it a consigliarvi alcuni...

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Batwoman: Warner Bros. risponde alle accuse di Ruby Rose

Ruby Rose ha attaccato la Warner Bros. Television per il cattivo ambiente lavorativo sul set di Batwoman La Warner Bros....

Block title

Dopo il successo del primo film, Patty Jenkins dirigerà prossimamente Wonder Woman 2, con Gal Gadot che riprenderà i panni di Diana Prince.

Ancora non sappiamo quale storia racconterà il sequel, anche se la regista ha preannunciato un viaggio ben più divertente del primo, ma cosa ne pensa Gal Gadot di quello che la DC Films potrebbe mettere in scena con Wonder Woman 2? Ospite di Willie Geist durante Today, l’attrice israeliana ha spiegato come l’enorme mitologia cartacea dell’Amazzone offra un numero infinito di possibilità per i sequel futuri sull’eroina:

“[Ci sono] così tanti viaggi che può vivere. Ha così tanti valori bellissimi. Ogni capitolo racconta un valore diverso di Wonder Woman. Penso che potrebbe essere davvero incredibile. È come la Bibbia di Wonder Woman.”

[amazon_link asins=’B072LZZTR9,B075XNTZ5J,B01BU985OW,B01FRP3PD6,B01AWGZXHQ,B072BYW98S,B01FOJARBS’ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’pluginwordpress03-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c7a0bcbd-ce13-11e7-812c-d73f175527f0′]

Recentemente, era sorto un punto interrogativo sul ritorno di Gal Gadot in Wonder Woman 2 per via delle accuse di molestie rivolte a Brett Ratner, produttore del primo film; Warner ha immediatamente allontanato Ratner dal DCEU e quindi la protagonista riprenderà senza dubbio il ruolo dell’eroina. Secondo un recente rumor, sembra dopotutto che fra i piani della DC Films ci sia quello di puntare sempre più sul personaggio natio di Themyscira. Per tornare dietro la macchina da presa, Patty Jenkins ha firmato un contratto che l’ha resa la regista più pagata di sempre. Inizialmente fissato al 13 dicembre 2019, il sequel è stato anticipato al 1° novembre dello stesso anno, non mettendolo più in competizione diretta con Star Wars: Episodio IX.

SourceCB

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Stasera in TV: tra i film da vedere anche L’uomo invisibile

Se non sapete cosa vedere stasera in TV, lasciate che sia la guida tv di Cinematographe.it a consigliarvi alcuni...

Articoli correlati