The Suicide Squad Cinematographe

Michael Rooker è in trattative per interpretare Re Squalo in The Suicide Squad di James Gunn

Una fonte ha rivelato, in via esclusiva, a The Wrap, che l’ex attore di Guardiani della GalassiaMichael Rooker sarebbe in trattative per vestire i panni di Re Squalo (King Shark) in The Suicide Squad. Se l’attore dovesse firmare il contratto per questo ruolo, Rooker tornerà a collaborare con lo sceneggiatore e regista James Gunn, dopo aver interpretato Yondu nei primi due film del franchise Guardiani della Galassia – Rooker è apparso anche in due film prodotti da Gunn: The Belko ExperimentL’angelo del male – Brightburn.

Il sequel a Suicide Squad del 2016 uscirà nelle sale cinematografiche statunitensi il 6 agosto 2020. Peter Safran e Charles Roven saranno i produttori. Nel mese di gennaio, Gunn è salito a bordo per dirigere il progetto. Ha scritto la sceneggiatura e offrirà completamente una nuova versione della proprietà.

The Suicide Squad: James Gunn svela che il film è in pre-produzione

Creato da Karl Kesel nel 1994, il supervillain Re Squalo è uno squalo umanoide e il figlio di Chondrakha, il Dio di tutti gli Squali. Introdotto come un villain di Superboy, Re Squalo è stato un membro dei Segreti Sei, una società segreta di supervillain e un membro di Suicide Squad.

Rooker ha appena finito di girare il film Sony Fantasy Island e, di recente, è apparso nella terza stagione della serie HBO True Detective, al fianco di Mahershala Ali. Prossimamente, Rooker reciterà insieme a Dylan O’Brien in Monster Problems per Paramount Players.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto