Peter Parker sarà influenzato dalla Battaglia di New York in The Avengers

Spider-Man: Homecoming uscirà al cinema la prossima settimana, esattamente il 6 luglio e il film collegherà ufficialmente Peter Parker all’Universo Cinematografico della Marvel. Con la conferma stampa che c’è stata domenica in quel di New York per la presentazione del film alla stampa Tom Holland ha rivelato, lasciando molti increduli, che il bambino con la maschera presente in Iron Man 2 con Robert Downey Jr. era proprio Spider-Man, alcuni si chiedono a quali altri eventi del MCU il giovane Peter Parker ha partecipato.

Il più significativo, in termini di prossimità geografica e peso nel panorama dell’Universo Cinematografico Marvel è senza dubbio la battaglia di New York vista nel primo film The Avengers. Mentre già sappiamo come agisce il villain di Spider-Man: Homecoming, Adrian Toomes / l’Avvoltoio interpretato da Michael Keaton, non sappiamo questi eventi abbiano influenzato la vita di tutti i giorni del nostro Spider-Man. Secondo la star del film di Jon Watts, Tom Holland, potremmo finalmente capire come la battaglia di New York abbia influenzato Pater Parker e la sua quotidianità.

“È qualcosa che mi interessa molto”, ha rivelato Tom Holland a io9 “. E so che anche Kevin [Feige] è molto preso da questa storia. Credo che sia importante tornare indietro e vedere che Peter è stato una persona in questo universo fin dall’inizio. È qualcosa che vorrei rivisitare ma credo che possano rispondere meglio i creatori”.

I creatori in questione, il regista Jon Watts e Amy Pascal di Sony, hanno anche approvato l’idea e sperano che questa venga esplorata sullo schermo.

“Il film è stato progettato,” ha spiegato Amy Pascal, “affinché tu senta molto i film che sono stati fatti nell’universo Marvel, è la storia che si trova nei libri che Peter studia. Questo è il mondo in cui è cresciuto e dove ha iniziato la sua consapevolezza di essere Spider-Man”.

“Devi pensare a due eventi davvero grandi”, ha aggiunto Jon Watts. “Si vede Tony Stark in TV, che rivela al mondo che lui è Iron Man, sarebbe così drammatico, poi, sì, gli eventi alla fine di The Avengers sarebbero un grande problema per un ragazzo così piccolo come Peter. Potrebbe essere qualcosa che vale la pena esplorare”.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE