Patty Jenkins in lizza per il titolo di Persona dell’anno del TIME

Per i risultati ottenuto dirigendo Wonder Woman, Patty Jenkins è nella rosa dei possibile vincitori del titolo di Persona dell'anno.

Da leggere

Luca: due statue subacquee a Monterosso omaggiano i protagonisti del film

Luca è ambientato nel fittizio paese di Portorosso Luca è il nuovo film Disney Pixar tutto italiano diretto dal nostrano...

Watch the Sound with Mark Ronson: il trailer della serie Apple TV+ esplora i suoni a 360 gradi

Watch the Sound with Mark Ronson esplora il mondo della musica da una prospettiva diversa Watch the Sound with Mark...

Un padre: la storia vera che ha ispirato il film Netflix con Kevin Hart

Tra i nuovi film presenti su Netflix, c'è Un padre. Basato sul libro di memorie Two Kisses for Maddy: A...

Per il mondo dei cinecomic, Wonder Woman di Patty Jenkins ha rappresentato una novità non solo perché è stato il primo film degli universi condivisi con una protagonista femminile, ma anche e soprattutto perché ha visto finalmente una donna alla regia.

L’adattamento sull’Amazzone è stato uno dei più apprezzati e dei più premiati al botteghino tra quelli inclusi nel DCEU e mentre Patty Jenkins si prepara a lavorare al sequel, il TIME ha annunciato che la regista si trova in lizza per essere eletta Persona dell’anno, titolo che ogni anno, dal 1912, la rivista assegna a una persona o a un gruppo che, nel bene e nel male, hanno influenzato pesantemente l’ultimo anno. La motivazione data per l’inclusione di Patty Jenkins tra i finalisti è la seguente:

“La regista di Wonder Woman ha infranto numerosi record al Box Office quest’anno. Dopo essere diventata la prima donna ad aver diretto un film che ha incassato oltre $100 milioni nel week-end di apertura, ha firmato per dirigere un attesissimo sequel nel franchise capace di rompere gli schemi.”

Patty Jenkins ha ringraziato su Twitter tutti coloro “che hanno votato e stanno votando” per lei, definendo l’intera situazione “piuttosto scioccante.” Il sequel di Wonder Woman, con il cui contratto la regista è diventata la più pagata di sempre, arriverà nelle sale il 1° novembre 2019. A dare volto all’Amazzone sarà nuovamente Gal Gadot, che ha da poco rivestito i panni dell’eroina in Justice League e che dovrebbe interpretarla prossimamente anche in Flashpoint con Ezra Miller. Lo scorso anno, a essere eletto Persona dell’anno è stato l’attuale Presidente degli USA Donald Trump.

[amazon_link asins=’B072LZZTR9,B075XNTZ5J,B01FRP3PD6,B01BU985OW,B072BYW98S,8893518422,B071GT9GMR’ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’pluginwordpress03-21′ marketplace=’IT’ link_id=’54bdd632-d9d8-11e7-9aae-f17ce0f1f203′]

Ultime notizie

Luca: due statue subacquee a Monterosso omaggiano i protagonisti del film

Luca è ambientato nel fittizio paese di Portorosso Luca è il nuovo film Disney Pixar tutto italiano diretto dal nostrano...

Articoli correlati