Box Office USA: Blade Runner 2049 incassa meno del previsto

Ci sono stati dei rumor secondo cui Blade Runner 2049 avrebbe guadagnato al box office solo 30 milioni di dollari nel fine settimana, costringendo gli analisti a fare delle nuove statistiche, questa volta al ribasso. Le stime per il nuovo film erano di circa 45 milioni di dollari solo venerdì, mentre la rivalutazione di sabato è stata di circa 36 milioni di dollari, soglia attualmente stabile. Sabato sera, Blade Runner 2049 ha incassato 11,26 milioni di dollari, 11% in meno rispetto ai 12,7 milioni di venerdì (inclusi l’anteprima di giovedì).

Nonostante le acclamate recensioni dei critici, ci sono alcuni punti che non hanno convinto del nuovo film di Villeneuve e che potrebbero essere la causa di questi scarsi risultati. Primo tra tutti, Blade Runner è un film molto lento per i ragazzi al di sotto dei 25 anni, a differenza di film come Mad Max: Fury Road (anch’esso è un reboot di un cult degli anni ’80) che ha conquistato soprattutto i più giovani. Inoltre, in Tom Hardy e Charlize Theron, ci si poteva identificare la figura dell’eroe, cosa che invece non accade nei personaggi di Ryan Gosling e Harrison Ford.

Una vera delusione per i fan che aspettavano con ansia il ritorno di un grande film qual era Blade Runner e anche per la Warner Bros., che ha cercato di rendere quanto più epica l’uscita del film, attraverso video e pubblicità. È un peccato che il film non abbia ricevuto il successo che avrebbe dovuto meritare, perché è originale, bello e brillante (leggete QUI la nostra recensione per saperne di più).

Aspettiamo lunedì per sapere anche i risultati di questa domenica: Blade Runner 2049 avrà riscattato il suo buon nome?