blu profondo 2 sequel riprese

Arriva praticamente senza preavviso la conferma di Blu Profondo 2, le cui riprese sono proprio ora in corso.

In realtà, già nel 2009 la Warner Premiere aveva annunciato l’intenzione di realizzare un secondo capitolo, ma il progetto è finito poi in un’interminabile fase di stallo.

Da quel momento, il destino di Blu Profondo 2 sembrò segnato, ma grazie alla ritrovata popolarità degli squali sul grande schermo, ecco che il sequel ha finalmente ottenuto luce verde e, con le riprese iniziate, è arrivata anche la prima foto dal set, cortesia di BloodyDisgusting.

Negli ultimi mesi, i predatori marini sono tornati alla ribalta grazie a film quali Paradise Beach – Dentro l’incubo di Jaume Collet-Serra e 47 metri di Johannes Roberts. Il prossimo anno, inoltre, arriverà anche Meg, dedicato a uno squalo gigante, con protagonista Jason Statham.

Blu Profondo 2: iniziate le riprese del sequel, ecco la prima foto dal set

Le riprese di Blu Profondo 2 sarebbero in corso presso Città del Capo. Darin Scott, noto soprattutto per l’antologia horror Tales From the Hood, è alla regia del sequel, che vede nel cast Michael Beach, fra gli interpreti di Aquaman.

Il film è è prodotto da SyFy e dovrebbe seguire le vicende del dottor Klaus Van Etten, alle prese con esperimenti sugli squali toro, per sfortuna di Misty e della sua squadra. Gli animali, ovviamente, riescono a fuggire ed è presto l’inferno.

Alcuni mesi fa, il regista Jack Perez aveva svelato di aver proposto una storia per il sequel che avrebbe visto gli squali trasformati in vere e proprie macchine di morte, con tanto di armi da fuoco attaccate al corpo.

Non sappiamo se Blu Profondo 2 avrà in qualche modo a che fare con questa premessa. Intanto, godiamoci la prima immagine dal set del sequel.

blu profondo 2 foto set

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE