Hypnotic, Cinematographe
CREDITS: Photo by Anthony Harvey/Getty Images

In una recente intervista, Ben Affleck ha dichiarato di voler fare ancora un sequel di The Accountant ed è anche disponibile ad apparire nel reboot di Jay and Silent Bob, nonostante i rapporti deteriorati con Kevin Smith

The Accountant è stato un film che ha riscosso molti apprezzamenti, tanto da avviare immediatamente le conversazioni relative a un eventuale sequel e, anche se ormai da un po’ non abbiamo più notizie del progetto, sembra che il sequel sia ancora un interesse si Ben Affleck.

Nell’estate del 2017 era stato annunciato che The Accountant 2 era in cantiere con Gavin O’Connor nuovamente dietro la macchina da presa e Bill Dubuque (lo sceneggiatore originale) ad occuparsi dello script. Due anni di silenzio sono abbastanza, ma fortunatamente, adesso, Affleck ha fornito qualche aggiornamento, tramite un’intervista rilasciata a Collider, spiegando che il sequel è qualcosa che rientra tra i suoi interessi futuri:

Sì, lo spero. Mi piacerebbe tanto. Abbiamo discusso qualche idea, durante l’ultimo film che abbiamo fatto. Abbiamo parlato con lo studio e sembravano interessati, e in un certo senso sembra che ci abbiano dato il via libera. Penso che sarebbe divertente. Amo Gavin, adoro il film che ho appena fatto con lui. È stata una grande esperienza e amo il personaggio in The Accountant. Naturalmente mi considero disponibile per il sequel.

Il progetto a cui Affleck fa riferimento è il film Torrance, le cui riprese sono state completate lo scorso anno. Un tipo di storia e un genere del tutto diversi da The Accountant: il film è un dramma sportivo che segue un ex giocatore di basketball, che cerca di rimettere insieme la sua vita, diventando l’allenatore di una squadra del suo vecchio liceo. Il film è prodotto dalla Warner Bros. – stesso studio dietro la precedente collaborazione di Affleck e O’Connor.

Ben Affleck spera di dirigere il suo prossimo film entro la fine del 2019

Inoltre, sempre durante l’intervista a Collider, Ben Affleck, nonostante i rapporti con Kevin Smith si siano deteriorati da tempo, ha rivelato che non gli dispiacerebbe recitare nel reboot di Jay and Silent Bob, nel caso gli venisse offerta una parte. I due non lavorano insieme dal 2006, e Smith, recentemente, ha ammesso che attribuisce questa situazione alla sua lingua troppo lunga. Affleck, che non ha mai commentato nessuna rottura di alcun tipo con Smith o le dichiarazioni di Smith sul loro rapporto, ha detto a Collider che vorrebbe apparire nel prossimo film di Smith, se ci fosse l’occasione.

Durante la sua prima dozzina di anni ad Hollywood, il regista Kevin Smith ha diretto sette film – sei dei quali sono ambientati nel condiviso “View Askewniverse”, un mondo dove i personaggi di Clerks, Mallrats, Chasing Amy, e Dogma avrebbero potuto incontrarsi nel film del 2001 Jay & Silent Bob… Fermate Hollywood!.

Affleck ha interpretato qualche personaggio nel suo periodo trascorso nel View Askewniverse. Il suo ruolo più memorabile è stato quello di Holden McNeil in In cerca di Amy, ruolo che ha ripreso anche in Jay & Silent Bob… Fermate Hollywood!. È proprio la parte di Holden che interessa di più ad Affleck:

Non mi è stato offerto il ruolo, ma non si sa mai, c’è ancora tempo. Vedremo. Penso che se dipendesse da me, preferirei interpretare Holden piuttosto che Shannon, ma mi affiderei a Kevin.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto