7 attori di The Big Bang Theory che sono morti

Da Stephen Hawking a Carrie Fisher, passando per Stan Lee, quanti volti delle televisione e non solo, che ci hanno lasciati, hanno fatto la loro apparizione in una delle sitcom più amate degli ultimi 20 anni? Lo scopriamo con la lista dei 7 attori di The Big Bang Theory che sono morti.

Grandi star del presente e del futuro, hanno in parte camminato al fianco di grandi volti del passato, che oggi ricordiamo con orgoglio e malinconia. In questo articolo vogliamo ricordare i 7 attori di The Big Bang Theory che sono morti. Scopriamo dunque quali ragguardevoli personalità della televisione, e non solo, sono scomparse in questi anni, dopo aver preso parte alla serie con Jim Parsons e Kaley Cuoco, lasciando un grande vuoto, che il ricordo dei cameo e delle brevi partecipazioni a una delle sitcom più seguite degli ultimi 20 anni può in parte riempire.

The Big Bang Theory cinematographe.it

Leggi anche 10 attori che si sono rifiutati di vedere i loro film

La capacità di rendere immortale un nome, un personaggio, o un volto, è uno degli elementi propri dell’arte di cui il cinema e la televisione si sono serviti, e continuano a servirsi, per rendere eterni alcuni dei ruoli a cui gli attori dedicano e donano totalmente sé stessi. Chi invece è sempre costretto a sottostare alle leggi della natura è l’interprete stesso, il quale non è mai in grado di sopravvivere al proprio personaggio. Al tal proposito, anche se in ricordo di una serie TV in grado di regalare risate e leggerezza, è doveroso dedicare un doloroso momento ai 7 attori di The Big Bang Theory che non ci sono più

1. Stephen Hawking tra i 7 attori di The Big Bang Theory che sono morti

Stephen Hawking 
cinematographe.it

La più grande partecipazione che The Big Bang Theory può vantare, è probabilmente quella di Stephen Hawking, uno degli uomini di scienza più autorevoli dell’ultimo secolo. Il vincitore del Premio Wolf per la fisica nel 1988, che nella serie TV ideata da Chuck LorreBill Prady interpretava sé stesso, è morto nel 2018, all’età di 76 anni, dopo aver sofferto per lungo tempo a causa di una terribile atrofia muscolare progressiva (AMP). James Marsh, grazie alla fantastica performance di Eddie Redmayne, fece un ritratto di Hawking nel 2014 con La teoria del tutto.

2. Carrie Fisher tra i 7 attori di The Big Bang Theory che sono morti

Carrie Fisher cinematographe.it

Stagione 7 episodio 14, ecco il momento in cui la principessa Leila di Star Wars, Carrie Fisher, e l’acclamata serie, che racconta il mondo di Sheldon e della sua bizzarra compagnia, si incontrano per uno dei cameo più graditi dai protagonisti, grandi appassionati della saga ideata da George Lucas. Carrie Fisher è venuta a manca il 27 dicembre del 2016, a soli 60 anni e fa parte dei 7 attori di The Big Bang Theory che sono morti.

3. Stan Lee tra i 7 attori di The Big Bang Theory che sono morti

Stan Lee cinematographe.it

Nonostante la sua scomparsa nel 2018, Stan Lee può vantare il maggior numero di cameo in una saga, avendo preso parte alla maggior parte delle pellicole del Marvel Cinematic Universe. Il padre dei supereroi Marvel, però, ha nel curriculum anche la sua apparizione in altre produzioni e non si è tirato indietro (nella stagione 3 all’episodio 16 di The Big Bang Theory) davanti all’opportunità di conoscere i personaggi della serie, appassionati del mondo del fumetto. Il fumettista e produttore è morto nel 2018, all’età di 95 anni.

4. Adam West

Adam West cinematographe.it

Adam West è noto principalmente per aver interpretato Batman, all’interno dell’omonima serie TV che negli anni 60 conquistò una grande fetta di pubblico. L’attore morto a 88 anni, per cui il 15 giugno 2017 fu proiettato il Batsegnale sulla facciata del municipio di Los Angeles, è apparso nel 17º episodio della 9ª stagione della sitcom.

5. Jessica Walter

Jessica Walter cinematographe.it

Morta nel 2021 all’età di 80 anni, Jessica Walter è stata per molto tempo uno dei grandi volti della televisione, conosciuta negli ultimi anni soprattutto per la sua partecipazione in Arrested Development – Ti presento i miei. La statunitense nata a New York nel 15° episodio della stagione numero 4 cerca di sedurre Leonard (Johnny Galecki). 

6. Jane Galloway Heitz

Jane Galloway Heitz cinematographe.it

Jane Galloway Heitz ha fatto la sua comparsa in moltissime serie TV, tra cui ricordiamo Glee, in cui interpretò Lillian Adler. L’attrice fu però anche il volto di Mildred nel 13° episodio della 2ª stagione di The Big Beng Theory e i fan la ricordano con affetto. Morta nel 2019 all’età di 78 anni, Heitz rientra tra i 7 attori di The Big Bang Theory che sono morti.

7. Leonard Nimoy 

Leonard Limoy cinematographe.it

Tra i fumetti Marvel, Batman e Star Wars, non può certo mancare un altro pilastro della cultura fantascientifica per i protagonisti di The Big Bang Theory, come Star Trek. Quando, durante il 20° episodio della stagione 5, Sheldon sogna il suo grande idolo Spock, quello che si trova davanti è Leonard Nimoy, interprete originale del famigerato personaggio della saga. Da ex fumatore accanito, come lui stesso si definì, Nimoy si ammalo gravemente di broncopneumopatia cronica ostruttiva e morì nel 2015.

Leggi anche Le 10 scene più brutali delle serie TV

Articoli correlati