il trono di spade 8 bryan cogman

Dopo sette stagioni, 67 episodi e un numero di morti che ha raggiunto livelli incalcolabili, Il Trono di Spade 8 debutterà nel 2019 e sarà la conclusione di uno dei capitoli più redditizi della televisione mondiale. Con Ditocorto fuori dai giochi, Jon e Daenerys presi dal loro amore incestuoso e un drago di ghiaccio sputa-fuoco (blu) nelle mani del Night King, solo sei episodi ci separano dall’epilogo.

L’ottava e ultima stagione dello show adattamento dei romanzi fantasy di George R.R. Martin, si prepara ad essere più spettacolare che mai e ora HBO ha annunciato – via The Hollywood Reporter – i registi che avranno il compito di dare vita alle storie di Westeros e sono tutti nomi famigliari per i fan della serie: David Nutter, Miguel Sapochnik, David Benioff e D.B. Weiss si divideranno i sei episodi rimasti in Il Trono di Spade 8.

Solo Weiss è alla prima esperienza dietro la macchina da presa di Il Trono di Spade: co-dirigerà il finale insieme al collaboratore di lunga data Benioff, con il quale ha creato la versione televisiva della saga. Benioff, precedentemente, ha diretto il terzo episodio della terza stagione. Nutter è un veterano della tv e ha diretto ben sei puntate nella storia dello show, incluso il tristemente celebre The Rains Of Castamere, l’episodio delle nozze di sangue. Sapochnik ha diretto solo quattro episodi e solamente dalla quinta stagione, ma tra i suoi lavori troviamo l’episodio della battaglia di Hardhome, la brutale Battaglia dei Bastardi, che gli è valsa un Emmy e il tremendo finale della sesta stagione, The Winds Of Winter.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto