Box Office Italia Aquaman Cinematographe
Scopri il nostro Shop Online

Da poco nelle sale cinematografiche italiane, Aquaman di James Wan ha già conquistato i box office di tutto il mondo. Il tono leggero del film, unito alla performance memorabile di Jason Momoa, ha decisamente risposto ai desideri dei fan DC Comics, che accusavano l’Extended Universe di essere cupo e pesante. Aquaman no, anzi. La trama, per quanto non brilli per originalità, ha il merito di essere frizzante e scorrevole (come acqua fresca) e di accompagnare senza troppi intoppi il protagonista verso la scoperta del proprio ruolo e la salvezza di tutti gli esseri viventi, che abitino sopra o sotto la superficie del mare.

Leggi anche Aquaman: cosa possiamo aspettarci dal sequel?

Questo percorso esistenziale – per così dire – è raccontato attraverso la descrizione di un viaggio molto concreto, in cui il protagonista Arthur Curry/Aquaman è affiancato dalla bella e coraggiosa principessa Mera (Amber Heard). Lo scopo della quest è ritrovare il Tridente del Re Atlan, oggetto magico e simbolico in grado di dare al Protettore degli Oceani la legittimità necessaria per sfidare (e vincere) il fratellastro e villain Orm (Patrick Wilson).

Aquaman dove è stato girato? Viaggio in Australia, tra le location del film

aquaman cinematographe.it
La Gold Coast australiana

La grandiosità del film diretto da James Wan (Saw – L’enigmista, The conjuring) si riflette anche nella scelta delle location, una panoramica di luoghi estremamente suggestivi che parlano del tema acquatico, ognuno a suo modo.

Data anche la co-produzione tra Australia e Stati Uniti, non potevano mancare i magnifici paesaggi del continente che non c’è. Nonostante sia nel fumetto, sia nel film si alluda all’ambientazione americana (e, in particolare, allo Stato del Maine), le riprese sono state registrate nel Queensland, nei Village Roadshow Studios sulla Gold Coast. È qui che il 2 maggio 2017 è stato inaugurato ufficialmente il set del film, allora annunciato col titolo di lavorazione Ahab.

Leggi anche Chi è James Wan? Film e carriera del regista da Saw ad Aquaman

La presenza dell’Australia nella produzione del film ha senz’altro dato spunti per location mozzafiato, in cui è stato valorizzato il tipico paesaggio ultra contemporaneo della Gold Coast, che associa alla bellezza della Natura l’avveniristico intervento umano. Chi desidera godersi lo stesso mare del forzuto Re di Atlantide (e membro attivo della Justice League), può già prenotare il volo per il Queensland e sistemare l’ombrellone nelle spiagge di Main Beach, Coomera, Southport e Amity Point nella North Stradbroke Island. Fuori dal Queensland, ma sempre in Australia, la troupe si è spostata anche nella città di Hastings Point, nel New South Wales, dove è situato il faro di cui il padre di Aquaman, Thomas Curry (interpretato dalla star neozelandese Temuera Morrison) è il guardiano. Le riprese in questo paradiso in Terra si sono protratte dal maggio all’agosto 2017, proprio il tempo giusto per donare al nostro Momoa quell’aspetto sano e vigoroso di chi ha passato l’estate ad arrostirsi al sole.

Aquaman, le location in Canada

Aquaman cinematographe.it
Main Beach, nel Queensland – Australia

Il set di Aquaman è volato anche nel continente americano e, nella fattispecie, in Canada. Per ritrovare le location utilizzate nel film, bisogna andare nelle isole di Newfoundland e Labrador, sulla costa est del continente.

Leggi qui la recensione di Aquaman! 

aquaman cinematographe.it

Come è evidente dall’immagine, anche nelle località scelte in Canada si vuole mostrare un impatto maestoso con la Natura, grande protagonista della storia. Il nostro eroe, infatti, è chiamato a difendere l’umanità terrestre da un imminente attacco del popolo atlantideo (comandato dall’ambizioso Orm) che vorrebbe restituire con gli interessi decenni di inquinamento e abuso delle acque marine. Quali luoghi migliori per raccontare l’aspirazione a una profonda armonia tra terre emerse e sottomarine, se non queste montagne verdi che sprofondano nelle acque azzurre dell’oceano?

Jason Momoa si è immerso nel Mediterraneo. Ecco le location di Aquaman in Sicilia

La storia di Arthur Curry è una trasposizione filtrata da decenni di cultura pop e secoli di storia del mito di Poseidone. La matrice classica del personaggio diventa ancora più evidente dalle sue incursioni nel Mediterraneo: forse che il futuro Re dei Mari debba rendere un omaggio al suo predecessore e andare là, nel cuore del Mito?

Per ambientare questo ritorno alle origini, la troupe si è spostata in due dei Paesi più rappresentativi dell’area mediterranea: il Marocco e, inevitabilmente, l’Italia. Se in Marocco Curry e Mera si divincoleranno in una sconfinata distesa di sabbia (in una scena nel deserto che ricorda un po’ il battibecco tra Stella Solitaria e la principessa Vespa in Balle Spaziali di Mel Brooks), in Sicilia avrà luogo uno dei combattimenti più spettacolari (e lunghi) di tutto il film.

aquaman cinematographe.it
Il castello di Erice

Tra le casette, i mercati e i templi di Erice (paesino di poco più di mille abitanti in provincia di Trapani), sboccia l’amore tra i due protagonisti del film e – soprattutto – il villain secondario Black Mantha (Yahya Abdul-Mateen II) potrà sfoggiare la sua armatura robotica e sfidare (finalmente) il suo arcinemico Arthur Curry. Lo scontro si articola in un’Italia sicuramente stereotipata, dove i corpi perfetti dei personaggi DC si ergono su vecchiette incartapecorite e ragazzini esili, ma restituisce – allo stesso tempo – una bellezza del paesaggio che non ha nulla da invidiare (anzi!) alle location australiane e canadesi.