James Gunn Cinematographe.it

Dopo il licenziamento da parte della Disney, James Gunn è stato a lungo corteggiato dalla Warner Bros., che gli ha proposto vari progetti

Dopo essere stato licenziato da Disney e Marvel Studios dalla regia di Guardiani della Galassia Vol. 3, James Gunn è stato avvicinato dalla Warner Bros. per aiutarli a rimettere in carreggiata le loro serie di film DC Comics.

Prima che decidesse di scrivere e (probabilmente) dirigere The Suicide Squad, a James Gunn furono offerte diverse opportunità – incluso lo stesso Superman. Secondo l’Hollywood Reporter, Gunn potrebbe aver avuto qualche coinvolgimento anche con Super Pets. Il rapporto indica che quando la WB stava corteggiando James Gunn, gli hanno presentato un ventaglio di proposte su una miriade di supereroi, incluso Superman. Ma Gunn non è mai arrivato abbastanza in profondità nel processo per intraprendere un progetto Superman, trovando invece un qualche attaccamento per Krypto.

Suicide Squad 2: James Gunn ufficialmente in trattative per la regia

James Gunn non dirige il film di Super Pets, che sarà diretto da Jared Stern e Sam Levine. Lo sceneggiatore e regista de I Guardiani della Galassia è stato annunciato per scrivere la sceneggiatura di un sequel di Suicide Squad, che è stato confermato l’anno scorso da Tiffany Smith di DC Daily.

È ufficiale che abbiamo un nuovo membro della famiglia DC: l’acclamato sceneggiatore / regista James Gunn è stato assegnato per scrivere Suicide Squad 2“, disse la Smith. “Gunn è pronto a portare una nuova versione del franchise dopo che il primo film è stato scritto e diretto da David Ayer.

Da allora abbiamo avuto più dettagli su questa “nuova versione”, che sembra essere maggiormente in linea con il rilancio di un sequel adeguato al film originale di David Ayer. Ciò significa che Gunn probabilmente troverà nuovi personaggi per sostituire Harley Quinn, Deadshot, Killer Croc e Captain Boomerang.

Ovviamente, il ruolo di Gunn nell’Universo Cinematografico DC Comics arriva solo a causa del suo licenziamento da parte del capo dei Walt Disney Studios, Alan Horn. Gunn fu rimosso dai suoi incarichi di regia di Guardiani della Galassia Vol. 3 in anticipo rispetto alla data di inizio della produzione a causa di tweet offensivi che erano riemersi online. Il cast del film ha quindi scritto una lettera in cui chiedeva la riassunzione di Gunn; il regista non è stato riassunto, e ora il suo prossimo film di supereroi The Suicide Squad è pronto per uscire nelle sale il 6 agosto 2021.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto