The Suicide Squad 2 cinematographe.it

Il regista di Doctor Strange è molto fiducioso riguardo alla regia di Gunn del sequel The Suicide Squad

Questa settimana è stata molto eccitante per i fan della DC. La Warner Bros. ha compiuto importanti passi avanti verso il futuro dell’universo DC, con interessanti aggiornamenti provenienti da Birds of Prey, The Batman di Matt Reeves e il sequel di Suicide Squad in via di sviluppo, ora intitolato The Suicide Squad.

Quest’ultimo è stato precedentemente annunciato per essere scritto dal visionario regista di Guardiani della Galassia, James Gunn, e un nuovo rapporto indica che è in trattative per dirigere il progetto. Questa è una notizia entusiasmante per i fan del lavoro di Gunn, tra cui il regista di Doctor Strange Scott Derrickson. Come ha twittato in risposta alla notizia:

Sarò sempre triste per il fatto che James Gunn sia stato separato dai suoi Guardiani. Ma se è vero, sono dannatamente felice che si stia trasferendo in un altro franchise importante. Vai a sfondare amico mio.

Sembra che Scott Derrickson stia supportando James Gunn, e concorda col fatto che il regista non avrebbe dovuto essere licenziato dal franchise dei Guardiani. Eppure, la carriera di Gunn continuerà, mentre gli viene offerta l’opportunità di creare un altro bizzarro film a fumetti basato sull’ensemble.

Suicide Squad 2: James Gunn ufficialmente in trattative per la regia

Il tweet di Scott Derrickson è solo una delle molte reazioni che attualmente si stanno diffondendo su Internet, dopo che si è sparsa la notizia che James Gunn potrebbe essere il regista di The Suicide Squad.

Gunn ha preso un gruppo scalcinato di personaggi sconosciuti e li ha resi immediatamente famosi tra i fan del MCU, con Guardiani della Galassia del 2014. La prospettiva di Gunn rappresenta gran parte del successo del franchise, dal momento che il suo gusto musicale, il suo senso dell’umorismo e persino il suo stile danzato sono stati inseriti nei primi due film. È lo stesso tipo di visione che speriamo di vedere in The Suicide Squad, cosa che il primo film non è riuscito a fare.

The Suicide Squad partirà da zero, con James Gunn che porterà nuovi personaggi a riunire la squadra del titolo. Questo senza dubbio aiuterà il regista a scolpire il proprio spazio nel grande DCEU, e a mettere una certa distanza tra il suo blockbuster e il film di David Ayer del 2016.

The Suicide Squad sarà anche il primo film di Gunn dopo la separazione dal MCU. Riuscirà a portare la stessa magia dei Guardiani della Galassia nel suo progetto DC? Solo il tempo lo dirà. Il è attualmente in programma per debuttare nei cinema il 6 agosto 2021.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE