star wars: episodio 9 star wars 9 Star Wars: Gli Ultimi Jedi Cinematographe

Todd Fisher spera che la sua defunta sorella, l’interprete di Leia Organa Carrie Fisher, reciti un ruolo in Star Wars 9, ma la Lucasfilm ha dichiarato di non aver informato la famiglia dei piani per i progetti futuri

Yoda è tornato nell’ultimo film, quindi perché non Carrie? – Ha detto Todd Fisher. Nel primo film, Obi-Wan dice che se muore, tornerà più forte che mai. Sento che potrebbe accadere a Carrie. Non scomparirà mai del tutto.

L’icona di Star Wars è morta a dicembre 2016 all’età di 60 anni dopo aver interpretato la Principessa divenuta Generale in cinque film della saga.

L’attrice si è impegnata nella trilogia sequel della Lucasfilm dopo l’acquisizione della compagnia da parte della Disney nel 2012, riprendendo il suo ruolo per la prima volta da Il Ritorno dello Jedi del 1983 ne Il Risveglio della Forza del 2015 e ancora nel suo sequel del 2017, Gli ultimi Jedi.

Come leader di lunga data della Resistenza – la nuova banda di combattenti per la libertà che combatte contro la più grande minaccia della galassia, il Primo Ordine – Leia si è immediatamente affermata come una figura chiave nella trilogia sequel che ha spostato l’attenzione su un nuovo, più giovane trio di eroi, composto da Rey (Daisy Ridley), lo Stormtrooper disertore Finn (John Boyega) e il pilota dell’ X-wing Poe Dameron (Oscar Isaac).

Ed è il figlio di Carrie Fisher sullo schermo, l’emotivamente volubile Ben Solo (Adam Driver) – metà Leia, metà Han Solo (Harrison Ford) – che si è reinventato come l’aspirante Darth Vader, Kylo Ren, il furfante rosso che brandisce la spada laser al centro di questo ultimo capitolo della saga di Skywalker in corso.

Avendo rinunciato a qualsiasi trucco digitale, Leia non apparirà in Star Wars 9.

“Purtroppo, Carrie non sarà in [Star Wars 9]” – ha detto a ABC News ad aprile 2017 la presidentessa della Lucasfilm Kathleen Kennedy.

Due settimane dopo la morte della Fisher, la Lucasfilm ha rilasciato una dichiarazione attraverso il sito web ufficiale di Star Wars, affrontando direttamente le voci secondo cui lo studio avrebbe dovuto resuscitare l’attrice tramite CGI per l’Episodio IX.

“Vogliamo assicurare ai nostri fan che la Lucasfilm non ha intenzione di ricreare digitalmente Carrie Fisher nei panni della Principessa o Generale Leia Organa”, si legge nella dichiarazione, un raro caso in cui lo studio di proprietà della Disney ha commentato un rumor.

Non si sa se quella posizione sia cambiata negli anni successivi, e il co-sceneggiatore e regista di Star Wars 9 J.J. Abrams notoriamente si tiene ben strette le rivelazioni più importanti sui suoi film in sviluppo.

Star Wars 9 inizierà le riprese a luglio per debuttare nelle sale cinematografiche il 20 dicembre 2019.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto