Stan Lee Marvel Harry Potter Cinematographe.it

Il leggendario creatore della Marvel Stan Lee vorrebbe vedere alcune delle sue creazioni, tra cui Doctor Strange e gli X-Men, partecipare per un semestre presso l’alma mater di Harry Potter, Hogwarts

Stan Lee è intervenuto su Twitter per twittare alla creatrice di Harry Potter, J.K. Rowling, suggerendole che se avesse mai voluto mettere insieme l’Universo Marvel e il Mondo Magico, sarebbe stato assolutamente d’accordo con l’idea.

Mentre l’idea di riunire l’universo dei supereroi della Marvel Comics con le avventure basate sulla magia di Harry Potter può sembrare inizialmente piuttosto bizzarra, in realtà c’è una qualche somiglianza tra i personaggi nominati da Stan Lee e quelli dell’universo di Harry Potter.

Doctor Strange è la scelta più ovvia se si parla di portare un personaggio della Marvel Comics in un mondo pieno di magia. Dopo tutto, è il Sorcerer Supreme sarebbe una scelta ovvia per diventare il nuovo insegnante di Difesa Contro le Arti Oscure se la posizione fosse aperta (e sapendo come viene trattata la posizione a Hogwarts, quasi certamente lo sarebbe).

La connessione tra Hogwarts e gli X-Men potrebbe non essere così ovvia, ma i fan hanno notato le somiglianze da anni, con alcuni fan degli X-Men che hanno (ingiustamente) affermato che Harry Potter sia addirittura una sorta di fregatura.

Pensateci bene. Hogwarts è una scuola per giovani con doni innati che i babbani non hanno. Frequentano la scuola in modo che possano imparare a controllare le loro abilità magiche e usarle per sempre sotto la guida di un preside, Silente, che crede che quelli con la magia e quelli senza possano coesistere armoniosamente l’uno con l’altro. Questa visione idilliaca è sfidata da un vecchio amico del preside, Voldemort, che crede che quelli con la magia abbiano sacrificato più che abbastanza per i babbani e avvia una campagna terroristica per coloro che hanno il potere di prendere il controllo del mondo.

Questo dovrebbe apparire abbastanza familiare ai fan degli X-Men. Nel caso degli X-Men, la Xavier’s School for Gifted Youngsters è un luogo in cui giovani mutanti nati con poteri che gli umani normali non possiedono frequentano la scuola in modo che possano imparare a controllare i loro doni e usarli per sempre sotto la guida di un preside, il Professor X, che crede che umani e mutanti possano coesistere pacificamente gli uni accanto agli altri. Il sogno di Xavier è sfidato dal suo vecchio amico Magneto, che crede che i mutanti siano stati perseguitati abbastanza a lungo e inizia una campagna terroristica per i mutanti che controllano l’homo sapiens.

Quindi sì, le somiglianze sono sicuramente a portata di mano, il che equivale a dire che mentre un crossover fra Marvel e Harry Potter è incredibilmente improbabile al di fuori della fan fiction, ci sarebbe lo stesso del materiale con cui lavorare…voi che ne pensate?

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE