L’ossessione del Professor X per il Quesalupa in Logan spiegata da James Mangold

L’ossessione del Professor X per il Quesalupa in Logan non ha niente a che vedere con il product placement, scopriamo perché.

Da leggere

Eternals 2: Chloe Zhao apre alla realizzazione del sequel

Durante una recente intervista, Chloe Zhao si è detta disponibile a tornare a curare la regia per un eventuale...

Leonardo DiCaprio aderisce all’appello ambientalista lanciato dal principe Harry

Leonardo DiCaprio, che è noto per la sua attenzione alle questioni ambientali, ha aderito all'appello lanciato dal principe Harry Recentemente,...

Quentin Tarantino rivela il film che lo ha traumatizzato e la risposta vi sorprenderà!

Sapete qual è il film che più ha spaventato Quentin Tarantino? La confessione del regista ha colto tutti di...

Block title

Senza dubbio Logan è stato un gran film, in parte anche abbastanza pesante per la storyline affrontata. Un sacco di dolore, emozione, e perdite. Il film è stato sì violento, ma anche profondamente toccante. Viene definito la perfetta conclusione sia per il Wolverine di Hugh Jackman, che per il Professor X di Patrick Stewart.

L’ossessione del Professor X per il Quesalupa in Logan spiegata da James Mangold

Hugh Jackman e Patrick Stewart (con un po’ d’aiuto da parte di Dafne Keen) hanno certamente portato a compimento Logan. Nonostante però tutti questi momenti seri, ci sono stati brevi attimi di humor, soprattutto per quanto riguarda il Professor X.

Una delle battute più divertenti, riguarda l’ossessione del Professor Charles Xavier per il Quesalupa della catena Taco Bell, una creazione che è un mix tra la quesadilla e la chalupa (tipiche bontà culinarie messicane). Il regista, James Mangold, ha svelato ora cosa l’ha spinto a introdurre questa particolarità:

La storia divertente sul perché ho inserito quel dialogo, è che ho ricevuto realmente una pubblicità della Taco Bell mentre ci stavamo preparando alle riprese. E, mentre stavo scrivendo la scena, cercavo Charles per fargli dire delle cose – cose random per intendersi – che indicavano il fatto che stesse guardando troppa televisione; e avevo letteralmente questo script della pubblicità di Taco Bell sulla mia scrivania, e nella disperazione di terminare quella pagina, l’ho inserito”.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Eternals 2: Chloe Zhao apre alla realizzazione del sequel

Durante una recente intervista, Chloe Zhao si è detta disponibile a tornare a curare la regia per un eventuale...

Articoli correlati