Shazam! Cinematographe

Il produttore di Shazam!, Peter Safran, ha confermato la presenza della scena post-credits, parlando anche di Black Adam, e la durata complessiva del film

L’uscita cinematografica di Shazam! si sta avvicinando sempre di più, e la Warner Bros. ha recentemente invitato un gruppo di giornalisti alla visione di alcuni video del film, e a prendere parte a un’intervista roundtable con il regista David F. Sandberg e il produttore Peter Safran.

I due hanno fatto grandi rivelazioni, inclusa la conferma della scena post-credits e la durata del film di circa due ore, insieme ad altri aggiornamenti sull’eventuale apparizione del Black Adam di Dwayne Johnson.

Shazam!: rilasciata una nuova featurette estesa col supereroe

Per quanto riguarda la scena post-credits, Safran ha rivelato: “Penso probabilmente che sia la stessa decisione che si prende in tutti i film, ovvero fare una scena che sia divertente, che sarà soddisfacente per il pubblico, una sorta di segno di punteggiatura alla fine del film che, appunto, sarà di gradimento agli spettatori. È questo, essenzialmente, il solito dibattito. Avevamo un sacco di opzioni e credo che, alla fine, abbiamo scelto la migliore“.

Relativamente invece a Black Adam, il personaggio avrebbe dovuto condividere il film con Shazam!, prima che Dwayne Johnson chiedesse alla Warner Bros. di realizzare uno standalone sul personaggio. In realtà, Safran ha confermato che non c’era alcun piano per lui di apparire nel film: “Un mito totale. Avrebbe potuto essere disponibile. Questa è l’unica cosa che potrebbe essere vera della dichiarazione. In realtà non so se lo era o meno. Ma posso confermarvi che non c’è mai stata una conversazione con lui su una scena post-credits. Mai, davvero. Black Adam è un grande avversario, quindi c’è la speranza che i due personaggi possano incontrarsi sullo schermo a un certo punto, ma non avverrà in questo film“.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto