Logan: Hugh Jackman voleva indossare il costume di Wolverine sullo schermo

Da leggere

James Gunn apre alla possibilità di diversi spin-off di The Suicide Squad

James Gunn e il suo futuro seriale James Gunn è uno degli autori più affermati del mondo dei cinecomic dopo...

Thor: per quanto ancora vedremo Chris Hemsworth? Per l’attore l’ultima parola spetta ai fan

Thor: infuria l'hype per il quarto capitolo diretto da Taika Waititi Thor è uno dei franchise più longevi dell'MCU con...

Black Adam: la cover di Total Film ci mostra dettagliatamente il costume di The Rock

Black Adam è il nuovo antieroe DC a debuttare sul grande schermo Black Adam è il nuovo cinecomic diretto da...

Block title

Durante la promozione del release dell’edizione Home Video di Logan, Hugh Jackman ha svelato qualche dettaglio inedito riguardo al film.

Logan: Hugh Jackman voleva indossare il costume di Wolverine sullo schermo

Tra i nuovi dettagli di Logan, scopriamo che l’attore avrebbe voluto assolutamente indossare il costume di Wolverine sullo schermo, ma così non è stato. L’attore, inoltre, voleva mostrare l’arrivo del fratello del suo personaggio, e come avrebbe sconfitto Wolverine il giorno del suo compleanno. Il regista James Mangold, però, bocciò anche quest’idea, perché non la riteneva adatta per il suo film:

C’erano un paio di cose che potevano essere introdotte nel film, ma che alla fine non sono state inserite. I fan mi hanno sempre chiesto quando mi avrebbero visto nel vero costume di Wolverine, nell’elastam blu e giallo. Abbiamo provato a farlo diventare realtà, ma non è stato possibile. In realtà non sapevamo come farlo funzionare all’interno della pellicola, quindi ci abbiamo rinunciato.

L’altra idea riguardava il fratello di Wolverine. Ho sempre pensato al fatto che suo fratello potesse arrivare ogni anno, il giorno del suo compleanno e lo prendesse a calci nel c**o. Mi sembrava un’idea divertente. Ovviamente James non ha accettato”.

Jackman, inoltre, ha continuato a divulgare informazioni riguardo a un’ipotetica apparizione di Sabretooth:

Jim Mangold ed io ne abbiamo parlato a lungo. Per quanto mi riguarda, Liev Schreiber è stata una delle cose migliori di X-Men le origini – Wolverine. Penso che anche Ryan Reynolds abbia fatto un’ottima performance. Volevamo fare una storia su questi due fratelli, inserirli in Logan. Sarebbe stata fantastica. Poi si sono venute a creare diverse circostanze, e non è stato possibile realizzare ciò che avevamo in mente”.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

James Gunn apre alla possibilità di diversi spin-off di The Suicide Squad

James Gunn e il suo futuro seriale James Gunn è uno degli autori più affermati del mondo dei cinecomic dopo...

Articoli correlati