Michael Biehn ringiovanito in un nuovo film di Terminator?

Michael Biehn e Linda Hamilton potrebbero tornare in un nuovo film di Terminator, usando la tecnologia CGI per apparire più giovani?

Da leggere

The Last of Us: rivelato il personaggio che interpreterà Nick Offerman

Tramite un tweet, Naughty Dog ha ufficializzato il ruolo che Nick Offerman ricoprirà nella serie TV basata ispirata a...

Superman, Henry Cavill non demorde: “Aspetto la chiamata”

Henry Cavill rivela che è "pronto e aspetta la chiamata" per interpretare di nuovo Superman Henry Cavill ha ammesso di...

The North Water: recensione della serie TIMvision con Colin Farrell

The North Water è la nuova miniserie televisiva ideata da Andrew Haigh (Charley Thompson, The OA) per AMC+ che...

Block title

In una recente intervista Michael Biehn, la star di film come Terminator e Aliens, nonché collaboratore di vecchia data del regista canadese James Cameron, ha parlato ai fan di Terminator della possibilità di essere coinvolto nuovamente in un altro capitolo della saga di Terminator diretto da Cameron. L’attore ha fatto notare che riprendere il suo ruolo è una cosa complicata, dal momento che  “[…] Reese era giovane quando è tornato nel futuro, o nel passato; è morto in passato, quindi se non sono in grado di ritornare sul grande schermo col mio volto giovane non mi aspetto di poter prendere parte ad altri film su Terminator”.

In ogni caso l’ultimo capitolo della saga, Terminator Genisys del 2015, non è andato molto bene al box office, facendo vacillare anche la possibilità di un sequel.

“[…] Ora Cameron possiede i diritti di quel film per il resto della sua vita, credo.” – ha detto Michael Biehn – “E penso che Jim farà un altro film. Non potrebbe dirigerlo, ma farà un altro film e io vi garantisco che se James Cameron sarà coinvolto il film di Terminator sarà altrettanto buono come i primi due”.

La fiducia di Biehn nel ritorno di Cameron non è sorprendente considerando che i due hanno lavorato a lungo insieme e, mentre Biehn non offre davvero nulla di nuovo, è interessante ricordare la possibilità di una versione più giovane di se stesso attraverso l’utilizzo della CGI, metodo già usato per Terminator Genisys e Rogue One.

Nel 2019 i diritti di produzione del franchising Terminator, attualmente detenuto dal fondatore di Skydance Productions David Ellison, ritorneranno all’autore e regista dei primi due film, James Cameron, che ha sfornato i migliori film del franchise anche dal punto di vista degli incassi. Tra i suoi must, d’altro canto, non si possono non menzionare Titanic e Avatar, di cui è in atto il sequel.

Secondo quanto riferito, Cameron sta sviluppando il futuro e possibile capitolo finale del franchising Terminator con il produttore esecutivo Ellison, il regista di Deadpool Tim Miller, Arnold Schwarzenegger, lo scenografo Sonja Klaus e il produttore di The Walking Dead Gale Anne Hurd. A tal proposito, Michael Biehn e Linda Hamilton potrebbero tornare? Cameron potrebbe utilizzare la tecnologia CGI per ringiovanire Michael Edwards (che ha interpretato John Connor da giovane in Terminator 2 – Il giorno del giudizio) interpretato a Edward Furlong?

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

The Last of Us: rivelato il personaggio che interpreterà Nick Offerman

Tramite un tweet, Naughty Dog ha ufficializzato il ruolo che Nick Offerman ricoprirà nella serie TV basata ispirata a...

Articoli correlati