Mark Hamill Cinematographe

Mark Hamill ha rivelato recentemente la sua delusione riguardo alla morte di Han Solo, e ha parlato dell’apparizione postuma di Carrie Fisher in Star Wars: Episodio IX

Gli eventi di Star Wars: Il Risveglio della Forza hanno assicurato al pubblico un sacco di momenti emozionanti, anche l’attore Mark Hamill ha avuto una reazione abbastanza intensa alla storia. L’attore, di recente, ha espresso la sua delusione per il fatto che il film ha ucciso Han Solo, non permettendo a Luke di avere una reunion con qualcuno così caro a lui.

Ho solo pensato, Luke non vedrà mai più il suo migliore amico. Guardi il tutto in un modo egocentrico” ha condiviso Hamill con Den of Geek, riguardo alla sua reazione nei confronti della morte di Han Solo. “Ho detto che era un errore grande il fatto che quelle tre persone non si sarebbero più potute riunire in alcun modo. Penso di essermi sbagliato, perché a nessuno sembra interessare! Devo precisare che a me interessa, ma non sembra, purtroppo, interessare al resto degli spettatori. Luke, Han e Leia non saranno più insieme, e io probabilmente non lavorerò di nuovo con Harrison Ford“.

Star Wars: per Mark Hamill i film sono usciti troppo velocemente

Quando la Lucasfilm ha annunciato che stava sviluppando una trilogia sequel e che le star Hamill, Ford e Fisher sarebbero tornate, i fan si aspettavano di vedere il trio riunito per la prima volta sullo schermo, da Il ritorno dello Jedi del 1983. La morte di Han Solo e l’autoimposto esilio di Luke su Ahch-To, però, non ha permesso, la reunion – e, inoltre, la reale morte di Carrie Fisher ha spazzato via ogni possibilità che i tre potessero riunirsi in una scena flashback di Star Wars: Episodio IX.

Hamill ha anche affermato che Carrie Fisher si sarebbe divertita un sacco ad apparire in Episodio IX, senza aver effettivamente girato le scene: “Harrison Ford spiccava nel primo dei sequel, io nel secondo, e nel terzo toccava a Carrie. Sono felice che abbiano trovato un escamotage per inserirla, e qualcosa mi dice che a lei sarebbe piaciuto tantissimo il fatto di essere in un film anni dopo averci lasciato. Lei era così. Mi piace pensare che le sarebbe piaciuto, ma niente sarebbe meglio che averla qui“.

Carrie Fisher non ha potuto ovviamente girare Episodio IX, ma il team creativo ha comunque trovato una soluzione per farla apparire nel film, attraverso del footage inedito girato per Star Wars: Il Risveglio della Forza.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto